Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Intervento Prostata Testicolo

Perché il testicolo è gonfio con l'inserimento del catetere?

Da 2 mesi, sono cateterizzato per l'intervento alla prostata, ho notato che il testicolo sinistro si è gonfiato eccessivamente provocandomi dolori insopportabili. Quale potrebbe essere la causa?

Buongiorno,
l'adenomectia prostatica un tempo prevedeva come primo atto la legatura dei deferenti proprio per evitare le epididimiti post chirurgiche che potevano insorgere e complicavano l'atto chirurgico.

Poi, dato che tale complicanza è rara, si è deciso, anche nelle migliori scuole, di non fare più la legatura profilattica dei deferenti.
Purtroppo, sei stato sfortunato. Hai un'epididimite e la cura sono gli antibiotici ad ampio spettro, una cefalosporina dovrebbe andare bene. 

Un saluto

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Ermanno Marchini
Dr. Ermanno Marchini
Torino - Non disponibile
Altre risposte di questo specialista
Protenuria nell'urina: che fare?
Buongiorno. Affidarsi a un buon nefrologo penso sia la scelta migliore perché deve dare una dieta e fare controlli periodici; la proteinuria può essere indice...
Vedi tutte
Risposte simili
Fimosi: di che cosa si tratta e come viene trattata?
La fimosi può essere presente dalla nascita oppure può manifestarsi in seguito a traumi conseguenti a brusche manovre di retrazione del prepuzio. È...
Varicocele: come si effettua la diagnosi?
Il varicocele è raro nei bambini d’età inferiore ai 10 anni, mentre, alla fine dell’adolescenza, compare in 15 ragazzi su 100. Si può manifestare...
Ipospadia: che cos'è e come viene trattata?
L'ipospadia è una malformazione congenita in cui il meato dell’uretra non sbocca al vertice del pene, ma in un punto qualunque della...