Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Ipertrofia Prostatica Cosa Fare

Cosa fare in caso di ipertrofia prostatica?

Dall'ecografia effettuata è risultata una modica ipertrofia tribolata della prostata (DT mm.41 - DL mm.41 - DS mm.30 pari a cc 27) e contorni ben delineabili. Vescicole seminali non ectasiche. Il controllo post minzionale non ha evidenziato residuo urinario patologico (circa cc. 10). La uroflussometria ha questi dati: Flusso medio: 5,3ml/s, Flusso al picco: 11,9 ml/s, Tempo al picco di flusso: 8,4, Volume vuotato: 377,6 ml, Tempo di flusso: 68,4 s, Tempo di svuotamento: 71,7 s, Intervalli 3, Tempo di ritardo: 8,1 s. Allo stato attuale prendo silodosina 8 mg 1 compressa alla sera. Vorrei avere un consiglio sulla terapia che sto seguendo.

Anche io ti avrei consigliato di fare l'ecografia prostatica transrettale e poi proseguire con la terapia medica (a-bloccanti + finasteride o dutasteride). Se comunque non trovi beneficio dalla terapia che stai seguendo, ti suggerisco di procedere con la terapia chirurgica (ovvero endoscopica o a cielo aperto a seconda del volume della prostata). Cordiali saluti
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dott. Francesco Martino
Dott. Francesco Martino
Brescia - Via Brescia 26 - Cologne
Altre risposte di questo specialista
Uretrite purulenta: consigli?
Il pus che fuoriesce dall'uretra è sintomo di uretrite purulenta, ovvero un'infezione che può essere gonococcica o non gonococcica. Devi fare un...
Vescica gonfia e circoncisione: può esserci una correlazione?
Secondo il mio punto di vista non c'è alcuna correlazione tra l'intervento di circoncisione a cui sei stato sottoposto e la vescica gonfia....
Calore ad una gamba fino al pene: quale può essere la causa?
La sintomatologia di cui parli, che si irradia all'apparato genitale (pene e/o testicoli) ed alla gamba, potrebbe essere l'espressione di una patologia...
Vedi tutte
Risposte simili
Infezione delle vie urinarie nel neonato: come si manifesta?
Ti descriverò alcuni sintomi, che però variano a seconda dell’età, ma diciamo che nel neonato si possono riscontrare: febbre oltre 38 gradi e mezzo,...
Esame citologico delle urine: cos'è?
L'esame citologico delle urine è un test diagnostico utilizzato per studiare le cellule che rivestono la parete della vescica. Parte di queste cellule vengono infatti...
Prolasso della vescica: quali sono le cause?
Le cause del prolasso della vescica di tua madre possono dipendere da un fattore genetico, dal numero delle gravidanze e dei parti, dalle lacerazioni del...