icon/back Indietro

Come curare una linfoadenoapatia generale?

Buongiorno, ho un deficit di IgA dalla nascita, e da più di un anno, dopo una banale infezione alla gola, mi è comparsa una linfoadenopatia generale, con linfonodi molto grandi, estesi sia alla gola, che ascellari (molto dolorosi) e inguinali, inizialmente di 6 cm, ora a distanza di tempo ridotti a 2,5-3 cm anche ascellari. Nelle fasi acute, ho grande dolore diffuso, difficoltà di concentrazione e nel fare le cose, testa pesante. Mi sono stati prescritti antibiotici e cortisone, che non hanno portato alla soluzione del problema. L'ago aspirato è risultato negativo. Vi chiedo gentilmente di aiutarmi nel trovare informazioni utili per poter migliorare la mia situazione, che a distanza di tutto questo tempo, risulta stazionaria. Grazie

Risposta

Buongiorno, immagino che il tuo problema dalle poche cose che descrivi sia una immunodeficienza congenita (presente fin dalla nascita) da carenza selettivo di IgA. L'iperplasia nodulare linfatica è una condizione associata alla immunodeficienza. Sono malattie associate e non l'una causa dell'altra. Non vi è una terapia specifica se non quella di trattare le infezioni virali intercorrenti. Essendo una malattia rara il mio consiglio è di chiedere una consulenza. Consiglio di cercare un immunologo esperto di questo argomento. Ti saluto
Risposta a cura di
Dr. Pierpaolo Morosini Medico Chirurgo
Dr. Pierpaolo Morosini
endocrinologomedico di Medicina metabolica
Risposte simili
Intervento per linfonodo: dopo quanto tempo posso fare la PET?
Virtualmente puoi fare l'esame subito, ma nella zona di prelievo del linfonodo risulterà un'elevata attività metabolica: ciò non confonderà i medici, che valuteranno tutte le...
Iodio 131 (terapia): dopo quanto tempo si può entrare in contatto con i bimbi?
Buongiorno. Se ti riferisci allo iodio 131 il suo decadimento è di 8 giorni e decresce la sua lesività proporzionalmente dai primi giorni in avanti....
Altre risposte di questo specialista
Perdita di peso, vomito, ponfi: che cosa fare?
Tuo figlio ha una classica orticaria con angioedema che, in oltre il 60% dei casi, si associa ad una tiroidite autoimmune.I disturbi...
Tiroidite cronica autoimmune: si può curare con l'omeopatia?
Il farmaco può tranquillamente essere sospeso. Ricordati che le malattie autoimmuni sono tutte croniche e intermittenti. Vale a dire, peggiorano e migliorano spontaneamente per motivi...
Vedi tutte