Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Linfonodi Protesi Mammarie

Una donna con le protesi mammarie che ha dei linfonodi quale esame diagnostico deve effettuare?

Buongiorno, ho le protesi al seno da 12 anni. Sul lato destro del seno, partendo da sotto l'ascella, ho parecchi linfonodi ingrossati e dolenti, gli stessi negli ultimi anni sono aumentati parecchio di volume. Fino a che vivevo in Italia, venivo sottoposta a controlli annuali di mammografia ed ecografia, ora vivo in Spagna e qui fanno solo la mammografia senza eco e mi dicono che secondo loro una protesi potrebbe essere lesionata. Dalla mammografia risulta tutto ok. È meglio che io vada a farmi fare un'ecografia per individuare la causa? Qualora la protesi fosse veramente lesionata, dovrei rivolgermi al chirurgo che le ha posizionate o potrei essere operata in un ospedale classico? Sicuramente avrà bisogno di dati più specifici ed io glieli fornirò nell'eventualità. Spero possa darmi un aiuto. Grazie.

Buongiorno,
è certamente indicata un'ecografia, esame di prima scelta per valutare i linfonodi e, successivamente, anche una risonanza magnetica mammaria che è l'esame più sensibile in caso di usura o rottura della protesi.

A giudizio senologico chirurgico successivo se la protesi è usurata e quindi da rimuovere/sostituire.

Cordiali saluti
 

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Alberta Ferrari
Dr.ssa Alberta Ferrari
Pavia - Viale Camillo Golgi19
Altre risposte di questo specialista
Intervento al seno: come si legge il referto?
Buongiorno, tutti i reperti descritti configurano una mastopatia fibrocistica, che non è una malattia, ma un complesso di alterazioni molto frequenti...
Espansore post mastectomia: dopo quanto tempo si può fare un viaggio lungo in aereo?
Gentilissima, non ci sono controindicazioni assolute a viaggi aerei fin da ora. Suggerisco alcuni accorgimenti: un po' di FKT al braccio prima e...
Tumore al seno: quali sono i farmaci consigliati?
Gentile signora, il tuo caso, come tutti i casi oncologici, è complesso, anche per il fatto che non tolleri la terapia. Certamente, ci sono molti farmaci specifici...
Quadrantectomia: qual è il post operatorio?
Gentilissima,immagino che ormai i problemi si siano normalizzati, anche se dopo dissezione ascellare la signora dovrà sempre fare attenzione, per evitare che si gonfi il...
Risonanza magnetica al seno: può servire come prevenzione?
Buongiorno,la risonanza magnetica per valutare la ghiandola mammaria deve essere fatta basale e con mezzo di contrasto, tuttavia, è un esame di secondo livello: si...
Vedi tutte
Risposte simili
Espansore mammella: quando è meglio applicarlo?
Cara Signora, credo che in questo momento sia necessario dare la priorità alle terapie mediche (chemioterapia nel tuo caso) e poi sostituire l'espansore con la...