Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Mielopatia Spondilo Genetica

Come diminuire la pressione dell'ernia in caso di mielopatia spondilo genetica?

Soffro di mielopatia spondilo genetica: escludendo l'azione chirurgica, è possibile far diminuire la pressione data da un'ernia sulle radici dei nervi?

La mielopatia cervicale spondilo genetica è una patologia degenerativa cronica, con decorso generalmente ingravescente, dovuta ad una sofferenza cronica del midollo cervicale e delle radici corrispondenti in un canale vertebrale divenuto troppo stretto per fenomeni artrosici e discali. Il trattamento di scelta è chirurgico con obiettivo di ripristinare un canale sufficientemente ampio.

La rimozione della compressione disco-artrosica arresta la progressione della mielopatia, permettendo un miglioramento della sintomatologia pre-operatoria. Al fine di ottenere un risultato eccellente, l'indicazione chirurgica va data ai primi sintomi di una sofferenza midollare.

Questa asserzione è giustificata dal fatto che i risultati migliori sono ottenuti nei pazienti con minor durata dei sintomi preoperatori e grazie ad una ottimale decompressione delle strutture nervose al momento dell’intervento chirurgico. Infatti, un'evoluzione postoperatoria sfavorevole può essere dovuta non solamente ad errore di tecnica chirurgica, ma ad un errore diagnostico o terapeutico che fa perdere del tempo prezioso.

Il mio consiglio è di recarti al più presto da un neurochirurgo o da un ortopedico che si occupa di patologia del rachide, per stabilire il tipo di intervento da effettuare.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Fabrizio Sergio
Dr. Fabrizio Sergio
Caserta - VIA SESSA MIGNANO,,
Risposte simili
Ernia del disco: che cos'è?
Il disco intervertebrale, che è interposto tra 2 vertebre, è costituito da una parte periferica denominata anulus fibroso e una parte centrale, gelatinosa,...
Mal di schiena: quali sono le terapie più adatte?
Bisognerebbe prima di tutto capire da cosa sia dovuto (problemi posturali, muscolari, discopatie, spondiloartrosi).Per ridurre il dolore e prevenire lo stress sulla colonna...
Scoliosi e jogging: sono compatibili?
La scoliosi è una condizione irreversibile della colonna vertebrale. Se la scoliosi non è grave e non provoca dolore forte alla schiena, allora...
Altre risposte di questo specialista
Cisti dietro il ginocchio: come si cura?
Buongiorno,una cisti dietro il ginocchio potrebbe essere una cisti di Baker. La cisti di Baker è una sacca piena di liquido, che si...
Risonanza magnetica al crociato: come si legge?
Gentile paziente,cercherò di spiegarti la tua risonanza.Disomogeneità del corno posteriore del menisco interno, compatibile con esiti chirurgici senza evidenti segni di lesione: il menisco...
Degenerazione meniscosica: cosa significa?
I menischi hanno molteplici funzioni:innanzitutto, aumentano la congruenza tra i condili femorali (convessi) e i piatti tibiali (sostanzialmente piani), distribuendo così il carico in...
Referto risonanza magnetica: intervento chirurgico necessario?
E’ difficile darti un’alternativa all’intervento senza poterti visitare. Penso che il tuo ortopedico o il tuo neurochirurgo prima di proporti un intervento distabilizzazione vertebrale abbia...
Rottura dei legamenti della caviglia: cosa fare?
Per poter dare una risposta esaustiva alla tua domanda, bisognerebbe capire quali legamenti sono lesionati. In linea di massima, le lesioni legamentose si trattano con...
Vedi tutte