Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Negazione

Cosa fare se un paziente nega una malattia?

Buonasera, sono molto preoccupata per mio fratello di anni 60 che soffre di diabete conclamato da almeno 3 anni, ma lo nega a se stesso e agli altri. Si rifiuta di fare controlli e di seguire alcuna terapia farmacologica o di effettuare una dieta adeguata alla sua situazione di salute. Adesso sta molto dimagrendo, vorrei sapere da uno psicologo, come comportarmi per invogliarlo a curarsi. Ogni volta che affronto l'argomento si innervosisce molto e diventa aggressivo. Molte grazie.

Buongiorno. Capita spesso di rifiutare la notizia di avere una malattia tanto invalidante. Comprensibilmente anche le persone vicine possono soffrire di questa condizione, sapendo che con adeguate cure la persona cara potrebbe avere una vita pressoché normale. Purtroppo, salvo casi limite, non possiamo obbligare qualcuno a farsi visitare da uno specialista senza consenso. Possiamo soltanto cercare di parlarci amorevolmente, facendo presente quanto possa essere una condizione comune a molte persone, che si può curare per avere una buona qualità della vita, aiutandolo a capire quali sono gli ostacoli che gli impediscono di prendersi cura di sè.

Un saluto

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Maria Sansone
Dr.ssa Maria Sansone
(0)
Firenze - Via delle Porte Nuove 10
Altre risposte di questo specialista
Momento di stress: come gestirlo?
Quando viviamo un momento di difficoltà, il fatto di non parlarne non riduce l'intensità della sofferenza emotiva, anzi ci sottopone ad un esperienza ancor più...
Amicizie possessive: cosa fare?
In adolescenza è normale avere rapporti amicali molto esclusivi, tuttavia bisogna comprendere meglio quanto questa amicizia comprometta lo sviluppo di rapporti con altri coetanei. ...
Vedi tutte

Risposte simili

Depressione : quali differenze esistono?
Esistono delle grosse differenze tra uomo e donna, se non altro per le fluttuazioni e variazioni ormonali che caratterizzano il percorso esistenziale femminile e che...
Sviluppo sessuale in adolescenza: come avviene?
Lo sviluppo sessuale nei maschi è più ritardato e più lungo di quello delle femmine: in genere, avviene intorno ai 12-13 anni.Uno dei primi segni...
Attacchi di panico: quali sono i sintomi?
I sintomi di un attacco di panico appaiono improvvisamente, senza alcuna causa apparente. Possono includere: aumento della...