icon/back Indietro

È necessario l'intervento chirurgico in caso di noduli alla tiroide?

Soffro di mancanza di ossigeno, tachicardia, sonno disturbato, perdita di peso, capelli senza forza e ciclo mestruale irregolare. Ho eseguito degli esami alla tiroide con questi risultati: "TSH 0.254, T4 8.8, T3 1.30" e sono stati riscontrati 3 noduli nella parte destra con dimensioni a partire da 5.2 cm fino a 9.3 cm e 1 nodulo di 4 cm. È necessario intervenire chirurgicamente o esistono altre terapie?

Risposta

Difficile dire se i disturbi da te accusati dipendano dalla tiroide. Puoi provare a riportare alla norma il TSH con il Metimazolo; se le cose migliorano, allora procedi con la chirurgia.

Risposta a cura di
Dr. Pierpaolo Morosini Medico Chirurgo
Dr. Pierpaolo Morosini
endocrinologomedico di Medicina metabolica
Risposte simili
Intervento per linfonodo: dopo quanto tempo posso fare la PET?
Virtualmente puoi fare l'esame subito, ma nella zona di prelievo del linfonodo risulterà un'elevata attività metabolica: ciò non confonderà i medici, che valuteranno tutte le...
Iodio 131 (terapia): dopo quanto tempo si può entrare in contatto con i bimbi?
Buongiorno. Se ti riferisci allo iodio 131 il suo decadimento è di 8 giorni e decresce la sua lesività proporzionalmente dai primi giorni in avanti....
Altre risposte di questo specialista
Perdita di peso, vomito, ponfi: che cosa fare?
Tuo figlio ha una classica orticaria con angioedema che, in oltre il 60% dei casi, si associa ad una tiroidite autoimmune.I disturbi...
Tiroidite cronica autoimmune: si può curare con l'omeopatia?
Il farmaco può tranquillamente essere sospeso. Ricordati che le malattie autoimmuni sono tutte croniche e intermittenti. Vale a dire, peggiorano e migliorano spontaneamente per motivi...
Vedi tutte