Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Operazione Spalle

Quando è necessario un intervento alle spalle?

Buongiorno, sono un uomo di 63 anni, sono stato operato di tumore alla prostata da 4 anni, iperteso, ho appena iniziato terapia diabetica, 1 compressa da 1000 di Glucophage unidie. Da 3 anni, ho dolore notturno alle spalle (non presento nessun deficit motorio al movimento delle spalle e braccia, solo dolore notturno), il primo anno curato con antidolorifici, antinfiammatori e fisioterapia (senza beneficio), poi ho eseguito una risonanza magnetica alla spalla destra che ha evidenziato rottura netta del tendine sovraspinoso, risonanza magnetica spalla sinistra s.a.s.a. (sigla dell'ortopedico). Negli ultimi 2 anni, sono stato visto da 2 ortopedici che mi hanno consigliato di fare fisioterapia ed esercizi fisici alle spalle per rinforzare la muscolatura (senza beneficio). Due mesi fa, sono stato visto da un terzo ortopedico che ha eseguito un'infiltrazione alla spalla destra con cortisone e consigliato l'intervento chirurgico. Da un mese, sono spariti i dolori notturni, però noto una deformazione alla spalla con la sporgenza di un osso. Non so cosa fare se farmi operare oppure no visto e considerato che l'ortopedico mi ha detto che potrei incontrare qualche lieve deficit motorio perché sono passati troppi anni dalla rottura. Cosa mi consiglia di fare? Grazie.

Salve,
la decisione va presa insieme al proprio specialista di fiducia e moltissimo dipende dallo stato del tendine interessato.

Se la lesione è di vecchia data, potrebbe anche non essere operabile (la ricostruzione dello stesso) e vista l'età, se non dovessero funzionare le alternative (fisioterapia, infiltrazioni e farmaci) l'unica alternativa che rimarrebbe sarebbe la protesizzazione della spalla, probabilmente con una protesi detta "inversa".

Affronta il problema con un medico, quello che ti ispira più fiducia, perchè, come hai visto, i percorsi terapeutici possono essere diversi ed un "nuovo" ortopedico preferirebbe ri-percorrerle se non sicuro siano stati fatti per bene. 

Buona fortuna
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Giorgio Rotundo
Dr. Giorgio Rotundo
Bologna - Via Guelfa, 76, 40138 Bologna, Metropolitan City of Bologna, Italy
Risposte simili
Eco muscolo tendinea spalla: cosa fare?
Sembri essere affetto da una tendinopatia della cuffia dei rotatori, in assenza di una lesione vera e propria. Più che...
Contrazioni involontarie post operazione spalla: cosa fare?
La tua descrizione è alquanto vaga e poco interpretabile: non capisco la correlazione tra "contrazioni" e "sublussazione". La tecnica da te...
Altre risposte di questo specialista
Infiammazione alla spalla: quali esercizi effettuare?
Salve,sfortunatamente, le informazioni da te fornite non sono sufficienti per darti un'indicazione precisa ed utile.Fondamentale in qualunque caso rimane il visitare la spalla, poiché già...
Dolore alla parte alla della spalla: cosa lo provoca?
Salve,dalla descrizione dei tuoi sintomi, sembrerebbe invece una sezione di una parte diversa che non riguarda la spalla, la scapola o il collo. Nello specifico,...
Fili di Kirchner: per quanto tempo si possono tenere?
Salve,considera che i fili di K servono appunto a permettere all'osso di guarire e di consolidare in maniera completa ed opportuna, pertanto di massima vanno...
Frattura del trochite: come trattarlo?
Salve,innanzitutto, per poter correttamente valutare l'edema della spongiosa è necessario visualizzare le immagini e non solo il referto.Per quanto riguarda gli esiti della fattura,...
Lussazione della spalla: come trattarla?
Salve,la situazione della tua spalla purtroppo è abbastanza complessa e molti sintomi da te descritti potrebbero non essere compatibili con i risultati della risonanza magnetica...
Vedi tutte
Altre risposte di questo specialista
Infiammazione alla spalla: quali esercizi effettuare?
Salve,sfortunatamente, le informazioni da te fornite non sono sufficienti per darti un'indicazione precisa ed utile.Fondamentale in qualunque caso rimane il visitare la spalla, poiché già...
Dolore alla parte alla della spalla: cosa lo provoca?
Salve,dalla descrizione dei tuoi sintomi, sembrerebbe invece una sezione di una parte diversa che non riguarda la spalla, la scapola o il collo. Nello specifico,...
Fili di Kirchner: per quanto tempo si possono tenere?
Salve,considera che i fili di K servono appunto a permettere all'osso di guarire e di consolidare in maniera completa ed opportuna, pertanto di massima vanno...
Frattura del trochite: come trattarlo?
Salve,innanzitutto, per poter correttamente valutare l'edema della spongiosa è necessario visualizzare le immagini e non solo il referto.Per quanto riguarda gli esiti della fattura,...
Lussazione della spalla: come trattarla?
Salve,la situazione della tua spalla purtroppo è abbastanza complessa e molti sintomi da te descritti potrebbero non essere compatibili con i risultati della risonanza magnetica...
Vedi tutte