Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Prurito Psicosomatico

Come può eliminare il prurito psicosomatico un uomo molto ansioso?

Buongiorno dottori, sono 3 settimane che soffro di un prurito molto leggero migrante: mi gratto leggermente la spalla, poi la testa, poi il naso e così via, a distanza di qualche minuto. E' molto più lieve ora rispetto agli esordi e quando non ci penso e sto più sereno sembra passare. Sono molto ansioso e in cura con diversi farmaci tra cui trittico, Olanzapina, Tolep e Talofen. La psichiatra dice che non è colpa di questi farmaci, perché il prurito sta migliorando e la terapia è stata cambiata parecchi giorni fa (un mese). Sono andato dal medico di base e mi ha detto che non ho niente. Può essere di natura psicologica? Nelle ultime settimane ho mangiato molto spesso al ristorante indiano, potrebbe c'entrare qualcosa? Sulla pelle non ho alcun segno. Negli ultimi 2 giorni, il prurito è ancora più lieve, ho notato che si acuisce quando sono più agitato, ad esempio mentre lavoro o ho degli attacchi d'ansia. Se penso ad altro, a volte non lo noto.

Buonasera,

il prurito può essere psicosomatico, cerca di indossare capi con fibre naturali di colore chiaro, mangia in maniera meno irritante e riduci lo stress per quanto possibile. Se persiste, fai una visita dermatologica con esami ematochimici del caso.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Sarah Pirollo
Dr.ssa Sarah Pirollo
(0)
Messina - Via Peculio Frumentario, 19
Altre risposte di questo specialista
Depressione: come trattarla?
Buonasera, lo Xanax da solo non basta, é una benzodiazepina che ha solo azione ansiolitica, nel tuo caso servirebbe anche...
Astinenza dallo Zoloft: quali sono le conseguenze?
Buongiorno, probabilmente é una ricaduta della sintomatologia ansioso-depressiva. La tua terapia va assunta per un periodo di tempo piú...
Disturbi dell'umore: qual è la terapia corretta?
Buonasera, concordo con il tuo psichiatra per aver cambiato terapia. Fatti seguire in modo costante con visite ravvicinate, in...
Trauma cranico: come superare le conseguenze?
Buongiorno,probabilmente, se dall'incidente non hai riportato lesioni organiche strumentalmente rilevabili, ti consiglio di eseguire dei test psicodiagnostici per valutare i danni sulla memoria.Per la sensazione...
Minias: come eliminarlo completamente?
Buonasera, prendi 150 gocce di Minias in un'unica somministrazione? Se sì, sono troppe, anche se é una benzodiazepina con breve...
Vedi tutte

Risposte simili

Alterazioni battito cardiaco: a cosa possono essere dovute?
Gentile Signora, nel leggere il tuo quesito, credo si possa trattare di un GAD (disturbo d'ansia generalizzato) che il più delle volte si associa...
Sindrome di Asperger: cosa è?
La sindrome di Asperger non si manifesta nell'età adulta perchè è un disturbo dello sviluppo. I deficit si notano soprattutto nelle...
Farmaci antidepressivi: quali sono gli effetti collaterali?
Possono portare ad uno stato di iperattivazione, che si manifesta con aumento dell'ansia, irrequietezza, insonnia, irritabilità. Non bisogna superare le dosi che vengono...