Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Quando Si Deve Sospettare Il Trauma Cranico

In che modo si presenta un trauma cranico?

Dopo una caduta, ho sbattuto la testa: come posso capire se è presente un trauma cranico?

Con il termine trauma cranico viene definito qualsiasi tipo di impatto violento della testa contro un ostacolo fisso o un oggetto in movimento, sia esso volontario o involontario. L’impatto può causare lesioni minori, come una ferita cutanea, o maggiori, come le lesioni cerebrali e/o emorragie cerebrali. Il trauma cranico viene classificato come chiuso o aperto, a seconda che l’impatto abbia causato la rottura della scatola cranica con esposizione all’aria del cervello sottostante. Le conseguenze cliniche ovvero i sintomi e i segni di un trauma cranico possono verificarsi immediatamente o svilupparsi lentamente dopo ore e purtroppo non esiste correlazione tra il tipo di impatto e le possibili lesioni interne. Anche traumi minori potrebbero causare danni cerebrali significativi. Generalmente i sintomi più comuni sono: mal di testa, nausea, vomito, visione offuscata, vertigini, sonnolenza, sopore, coma. Per questi motivi, quando si assiste a un incidente comportante un trauma cranico, bisogna cercare di capire i sintomi che lamenta l’infortunato, scoprire la dinamica e chiamare immediatamente il 118 in caso di incoscienza, sonnolenza, confusione, forte mal di testa o di collo, nausea, vomito. Durante l’arrivo dei soccorsi mantenere la persona nella posizione in cui si trova, cercando d’impedire qualsiasi ulteriore movimento del testa e del corpo. In caso di caduta o trauma cranico è comunque sempre consigliabile recarsi al pronto soccorso più vicino per gli accertamenti del caso. Nel tuo caso specifico, ti consiglio di consultare il tuo medico di fiducia se è presente uno dei sintomi che ho elencato.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Angelo Calini
Dr. Angelo Calini
Milano
Risposte simili
Sostanza chimica in contatto con gli occhi: cosa fare?
Nel caso in cui le ustioni chimiche provochino lesioni oculari, bisogna far sdraiare la vittima, facendo voltare la testa dal lato interessato dall'ustione e tenendo...
Bambino cade e sbatte la testa: cosa fare?
Innanzitutto, mantieni la calma. Devi valutare la gravità del caso e chiamare il 118. Se dopo l'incidente tuo figlio dorme per...
Perdita di coscienza: cosa fare?
Se una persona perde coscienza, bisogna stenderla a terra per favorire la regolarizzazione dell'apporto di sangue e di ossigeno al cervello. Nei pazienti...
Altre risposte di questo specialista
Ferita: qual è il codice in pronto soccorso?
La scelta del codice di gravità dipende dalla gravità della ferita e dall’anamnesi, cioè la storia clinica, del paziente. Se la ferita non è sanguinante...
Pronto soccorso: in quali casi bisogna andare?
Bisogna rivolgersi al pronto soccorso quando l'urgenza della situazione renda necessario rivolgersi prontamente a una struttura sanitaria. Se si ritiene di essere...
Pronto soccorso: quando non bisogna andare?
Non è bene rivolgersi al pronto soccorso quando, per casi non urgenti, ci si può rivolgere al medico di famiglia, al pediatra di libera scelta...
Ticket: deve essere sempre pagato in pronto soccorso?
A partire da aprile 2011, la legge prevede che per le prestazioni erogate in regime di pronto soccorso ospedaliero non seguite da ricovero, la cui...
Cassetta di pronto soccorso: cosa contiene?
Ti elenco brevemente il contenuto minimo che una cassetta di pronto soccorso deve prevedere: guanti monouso (5 paia), occhiali paraschizzi, 1 confezione di disinfettante cutaneo,...
Vedi tutte
Altre risposte di questo specialista
Ferita: qual è il codice in pronto soccorso?
La scelta del codice di gravità dipende dalla gravità della ferita e dall’anamnesi, cioè la storia clinica, del paziente. Se la ferita non è sanguinante...
Pronto soccorso: in quali casi bisogna andare?
Bisogna rivolgersi al pronto soccorso quando l'urgenza della situazione renda necessario rivolgersi prontamente a una struttura sanitaria. Se si ritiene di essere...
Pronto soccorso: quando non bisogna andare?
Non è bene rivolgersi al pronto soccorso quando, per casi non urgenti, ci si può rivolgere al medico di famiglia, al pediatra di libera scelta...
Ticket: deve essere sempre pagato in pronto soccorso?
A partire da aprile 2011, la legge prevede che per le prestazioni erogate in regime di pronto soccorso ospedaliero non seguite da ricovero, la cui...
Cassetta di pronto soccorso: cosa contiene?
Ti elenco brevemente il contenuto minimo che una cassetta di pronto soccorso deve prevedere: guanti monouso (5 paia), occhiali paraschizzi, 1 confezione di disinfettante cutaneo,...
Vedi tutte