Come può curare una raucedine persistente un uomo di 37 anni?

"Buonasera, sono un uomo di 37 anni, da 15 gg sono costretto a casa, a causa di una grave laringite che mi ha provocato 39 di febbre per 2 gg e poi dopo essere stato messo in cura con Cefixoral 1 cp per 9 gg, il mal di gola è passato ma continuavo ad essere totalmente afono e sfebbrato. Da 7 gg il mio medico ha deciso di cambiarmi cura sostituendo il Cefixoral con Bassado 100 mg 1 cp per una settimana. Oggi è stata l'ultima giornata di antibiotico associato anche a una cp di Bentelan. Da domani, il mio medico mi ha ordinato di smettere la cura. Attualmente, denoto che la voce è tornata in parte ma se parlo per più di qualche minuto, divento rauco e scompare, inoltre sento in gola del gonfiore da quando assumo Bassado, e ho un prurito persistente all'interno dei seni paranasali. Chiedo cortesemente un consulto. Vi ringrazio. In fede."

Leggo solo farmaci chimici, è quasi la regola che che persistano molti disturbi.
Le affezioni della parte alta della via respiratoria si curano e guariscono completamente con fitoterapia, più diffusa perché di facile applicazione rispetto all'omeopatia.
Sono necessari aerosol termali, sulfurei, come Morniflu o simili (Sedocalcio plus) mattino e sera, fitocomposti, olii essenziali come Rinostil gocce risolvono la parte alta, naso a cavità para nasali. 

Risposta a cura di:
Dr. Ezio Marchegiani
Dr. Ezio Marchegiani
Otorinolaringoiatra Torino
*Le opinioni su argomenti di salute espresse dai professionisti all'interno delle loro risposte non rappresentano necessariamente la posizione di Pazienti.
Leggi il disclaimer

Altre risposte di questo specialista:

Vedi tutte le risposte