icon/back Indietro

Cosa potrebbe provocare degli attacchi di vertigini in un uomo di 61 anni?

Buonasera, il mio compagno, da un mese, soffre di attacchi di vertigini improvvisi e molto violenti, tali attacchi insorgono senza una causa apparente, sia da sdraiato che seduto che in piedi. Durano pochi minuti, ma presenta anche nistagmo e sudorazione fredda copiosa. Ha 61 anni. Cosa potrebbe essere?

Risposta

Le sindromi vertiginose hanno una molteplicità di cause talmente vasta da impegnare sia l'otorinolaringoiatra specialista in vestibologia, sia il neurologo, assieme ad almeno 7 o 8 figure medico specialistiche diverse.

Impossibile conoscere la natura di questo disturbo da 5 righe scritte, di regola si parte con la visita dell'otorinolaringoiatra con esame audiometrico e vestibolare; fatti questi esami di base della funzione di equilibrio, si orienta in modo mirato l'iter diagnostico che, in questi casi, richiede questa impostazione per essere meno lungo e più specifico. 
Risposta a cura di
Dr. Ezio Marchegiani Medico Chirurgo
Dr. Ezio Marchegiani
foniatraomeopata
Risposte simili
Tappo di cerume nell'orecchio: cosa fare per rimuoverlo?
Il cerume è una sostanza prodotta da ghiandole presenti nell'orecchio per proteggerlo dall'accumularsi di particelle estranee. La produzione di cerume è diversa a...
Russare: esistono dei rimedi da poter utilizzare?
Buongiorno,esistono alcuni accorgimenti per attenuare il russamento nelle persone che ne soffrono in modo leggero ed occasionale e che godono comunque di un
Altre risposte di questo specialista
Rumore quando si beve: a cosa è dovuto?
Cercare la colpa è nella cultura occidentale, ma almeno in medicina non porta da nessuna parte. Certamente, l'apparato digerente è un canale continuo, non...
Adenotonsillectomia: si può fare l'intervento con la tosse?
Sì, verrà sottoposta a terapia antibiotica preventiva in ogni caso. Solo di recente si associano all'antibiotico antinfettivi locali come propoli e fitoterapici, nelle...
Vedi tutte
icon/chat