Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Specialità di Urologia
Cerca la soluzione fra le risposte degli esperti!
Le ultime risposte di Urologia
Vescica gonfia e circoncisione: può esserci una correlazione?
Secondo il mio punto di vista non c'è alcuna correlazione tra l'intervento di circoncisione a cui sei stato sottoposto e la vescica gonfia....
Cistite: cosa fare?
Dopo 20 giorni dalla fine della terapia antibiotica, è opportuno fare: esame delle urine, urinocoltura e tampone uretrale, chlamidia e micoplasma. Per...
Ipertrofia prostatica: quale terapia?
Il Tamoxifene si usa nel carcinoma prostatico ormonodipendente e nella ginecomastia secondaria a terapia sostitutiva con testosterone nell'ipogonadismo.
PSA e PSA free: che differenza c'è?
Il psa free è una forma libera di PSA che tende a diminuire nelle forme tumorali. Chiaramente il suo valore non...
Sangue nelle urine: cosa fare?
Beh, non possiamo non occuparcene. Ti consiglio un'ecografia renale e vescicale, un esame urine completo e subito un colloquio con lo...
Cortisone: può alterare il PSA?
Il cortisone, essendo un antiinfiammatorio, non influenza il psa, anzi in alcuni casi elimina la componente infiammatoria della prostata. E' più...
Continua necessità di urinare: a cosa può essere dovuta?
Dai sintomi che riferisci, potrebbe trattarsi di urgenza minzionale, uno dei sintomi di prostatite o ipertrofia prostatica.Sarebbe molto utile a questo proposito effettuare...
Candida: quali conseguenze comporta?
La candida è un'infezione da "fungo". Curarla non è difficile, ma se non curata l'infezione si diffonde ad altri distretti del corpo.  ...
PSA: quali sono i valori normali?
Nella maggior parte dei casi, e questo dipende dai laboratori di analisi, il valore normale del psa deve essere inferiore a 4. ...
Ritenzione urinaria: cosa fare?
Ti consiglio di affidarti ad un neurourodinamista per tentare la neuromodulazione, con una correzione del cistocele innanzitutto. Saluti