Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Sublussazione Anteriore Seconda Vertebra Coccige

Come si cura la sublussazione del coccige?

Da un anno, soffro di sublussazione anteriore della seconda vertebra del coccige. Qual è la cura adatta?

Il coccige è l'estremità, atrofizzata, della colonna ed è quel che rimane della coda che i nostri antenati scimmie qualche milione di anni fa avevano. Queste ossicini, di cui non abbiamo bisogno, purtroppo possono andare incontro ad infiammazione, abitualmente per traumi più importanti o micro traumatismi ripetuti, con l'insorgenza di quel dolore, detto coccigodinia, spesso anche imbarazzante.

Potrai aiutarti con antinfiammatori locali (Flectorartro gel) e usando una ciambella per sederti, senza appoggiare sul coccige.

Se il dolore rimane comunque intenso, prova un antinfiammatorio classico, ma recentemente reso più efficace con dosaggi molto bassi: Flectorgo compresse 15 mg, da assumere 3 volte al giorno a stomaco vuoto (contrariamente agli altri antinfiammatori).

La sublussazione del coccige può essere una situazione che non dà sintomi oppure può essere fonte di fastidi anche importanti.

Le terapie possono essere molteplici: si va dalle terapie locali a scopo antidolorifico, fino alla resezione chirurgica del coccige.

Un ortopedico che si interessi di patologia del rachide può valutare la tua situazione e indicarti la terapia più adatta alle tue esigenze.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Nunzio Catena
Dr. Nunzio Catena
Messina - SS 114 Località Tremestieri - Palazzo Today
Risposte simili
Ernia del disco: che cos'è?
Il disco intervertebrale, che è interposto tra 2 vertebre, è costituito da una parte periferica denominata anulus fibroso e una parte centrale, gelatinosa,...
Mal di schiena: quali sono le terapie più adatte?
Bisognerebbe prima di tutto capire da cosa sia dovuto (problemi posturali, muscolari, discopatie, spondiloartrosi).Per ridurre il dolore e prevenire lo stress sulla colonna...
Scoliosi e jogging: sono compatibili?
La scoliosi è una condizione irreversibile della colonna vertebrale. Se la scoliosi non è grave e non provoca dolore forte alla schiena, allora...
Altre risposte di questo specialista
Cifoscoliosi: a chi rivolgersi?
Buonasera, lo specialista a cui devi rivolgerti per una cifoscoliosi è prevalentemente un ortopedico; in base alla tua età, sarà poi da decidere se...
Fissurazione al ginocchio: cosa significa?
Buonasera, la fissurazione è una lesione del menisco; è necessario eseguire una visita per capire quale sia il grado di fastidio che tale situazione...
Dita addormentate da pochi giorni: cosa potrebbe essere
Gentile utente, i sintomi che riferisci potrebbero essere connessi con un problema a carico del nervo ulnare o a livello della colonna cervicale o...
Morbo di Dupuytren e infiltrazioni: funzionano?
Gentile signore, la terapia infiltrativa della malattia di Dupuytren ha risvolti positivi se eseguita con tecniche di ultima generazione che...
Angiomi vertebrali: cosa fare?
Gli angiomi vertebrali di solito vengono solo tenuti sotto controllo nel tempo; chiaramente, dovrai prima consultare un chirurgo vertebrale per decidere la strada da...
Vedi tutte