Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Terapie
  4. Antinfiammatori

Antinfiammatori

Antinfiammatori
Curatore scientifico
Dr. Tania Catalano
Specialità del contenuto
Farmacia Medicina generale

Cosa sono gli antinfiammatori?

Gli antinfiammatori, (o FANS), appartengono ad una categoria di farmaci capaci di ridurre l’infiammazione (o flogosi), il dolore e la tumefazione. Sono largamente utilizzati come antidolorifici nel trattamento di diverse condizioni, che includono:

  • dolori articolari;
  • dolori ai muscoli e ai legamenti;
  • dolori legati al ciclo mestruale;
  • mal di testa;
  • artrite;
  • tumefazione (gonfiore dovuto all’infiammazione del tessuto interessato).

Come abbiamo detto gli antinfiammatori sono denominati anche FANS, questo perché nell’ambito degli antinfiammatori è possibile fare una distinzione in antinfiammatori steroidei e non steroidei (FANS). Tuttavia si può anche ricorrere a numerosi antinfiammatori naturali.

Cosa sono gli antinfiammatori steroidei?

Tale denominazione si riferisce a un gruppo di farmaci che presentano una struttura simile a quella del cortisolo, un ormone normalmente prodotto dalla ghiandola surrenale. 

Analogamente al cortisolo, queste molecole sintetiche agiscono sul sistema immunitario inibendo la produzione di importanti mediatori della risposta infiammatoria.

Gli antinfiammatori steroidei riducono il gonfiore e il rossore tipici di un’infiammazione in corso e inoltre limitano le reazioni allergiche. Proprio per questo loro ruolo, gli antinfiammatori steroidei sono utilizzati nel trattamento di diverse forme di allergie, malattie cutanee, asma e artrite. Sono generalmente somministrati per via orale sotto forma di capsule o anche per via inalatoria.

Se assunti in piccole dosi e per un breve periodo non presentano effetti collaterali significativi, ma talvolta può capitare di avere disturbi del sonno, sbalzi d’umore e inappetenza. Si tratta degli effetti collaterali più diffusi derivati dall’assunzione di antinfiammatori steroidei.

Cosa sono gli antinfiammatori non steroidei?

I FANS raggruppano sostanze che svolgono un’azione antinfiammatoria, analgesica e antinfluenzale. Le differenti classi di farmaci antinfiammatori non steroidei hanno composti con struttura chimica molto varia. La maggior parte di essi condividono sia effetti terapeutici (antiinfiammatori, analgesici, antipiretici), sia effetti collaterali (gastrolesività e nefrotossicità).

Tra i FANS più comuni vi sono:

  • aspirina (acido acetilsalicilico)
  • Ibuprofene
  • Paracetamolo
  • Idometacina
  • Nimesulide
  • Diclofenac
  • Ketoprofene
  • Piroxicam
  • Coxib

Cosa sono gli antinfiammatori naturali?

Forse non tutti lo sanno, ma molte erbe e spezie naturali sono in grado di ridurre i processi infiammatori con più efficacia dei farmaci tradizionali, senza provocare fastidiosi effetti collaterali.

Quando c’è una ferita o un’infezione, il corpo dà luogo ad una risposta infiammatoria come meccanismo di difesa, e per innescare il processo di guarigione.

L’infiammazione in questi casi riveste un ruolo positivo, ma quando diventa cronica può essere alla base di numerose condizioni come obesità, malattia cardiache, cancro. Al fine di ridurre lo stato infiammatorio e di conseguenza i rischi di malattie, può essere utile seguire una dieta ricca di omega 3, frutta, verdure ed erbe officinali.

Quali sono gli antinfiammatori naturali per articolazioni?

Le articolazioni sono soggette a numerose sollecitazioni durante le normali attività quotidiane. Talvolta possono anche infiammarsi dando luogo ad una condizione nota come artrite, che provoca dolore e rigidità. In genere il medico tende a prescrivere diversi tipi di antinfiammatori per alleviare il dolore. Tuttavia, è possibile adottare un diverso approccio ricorrendo ai rimedi naturali, come ad esempio erbe e cibi anti-infiammatori:

  • Boswellia: è un’erba ayurvedica le cui proprietà curative sono ben note. E’ largamente utilizzata per i suoi effetti benefici sui tessuti che fanno da supporto alle articolazioni. Risulta efficace alla pari di un comune farmaco fans sia nella sua funzione di antidolorifico che di antiflogistico. La Boswellia può essere assunta sotto forma di capsula da assumere per via orale, come pomata anti-infiammatoria da spalmare con cura, oppure sotto forma di cerotti anti-infiammatori.
  • Aglio: è sicuramente uno degli ingredienti più importanti della dieta mediterranea, ma è anche un’erba famosa per le sue proprietà anti-infiammatorie efficaci per alleviare i sintomi dell’artrite. L’aglio è inoltre utilizzato come antipertensivo e antinfiammatorio per la gola.

Per quanto possano essere efficaci anche gli antinfiammatori naturali, prima di procedere con la loro assunzione, è sempre opportuno chiedere un consiglio al proprio medico curante.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Prednisone
Il prednisone è un corticosteroide sintetico (artificiale) usato per sopprimere il sistema immunitario e per controllare l'infiammazione.
Miorilassanti
I miorilassanti sono farmaci utili per far rilassare la muscolatura dell'organismo. Una panoramica sull'utilizzo, controindicazioni e mio...
Punti di sutura
I punti di sutura sono una procedura chirurgica fondamentale per avvicinare i lembi di una ferita e favorirne la cicatrizzazione.