Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
Cerca la soluzione fra le risposte degli esperti!
Le ultime risposte
Gonfiore a mani e piedi: quali sono le cause?
Un gonfiore simultaneo di entrambi gli arti inferiori, se è ingravescente durante la giornata e recede con il riposo notturno, sottintende una stasi circolatoria...
Aneurisma dell'arteria renale sinistra: quanto è pericoloso?
L'indicazione al trattamento degli aneurismi viscerali (e l'arteria renale rientra tra questi) è indicata quando queste dilatazioni raggiungono e superano i 20 mm...
Anestesie: quanto tempo intercorre tra l'una e l'altra?
Da un punto di vista prettamente anestesiologico, due anestesie spinali possono essere eseguite nello stesso paziente anche a distanza di poche ore l'una dall'altra....
Rottura dei capillari delle mani: che fare?
Buongiorno. E' importante la prevenzione dai micro-traumi che sono alla base degli ematomi. I capillari alla tua età sono particolarmente fragili e non esistono in...
Angio tac addominale: quali rischi comporta?
Un'angio tac addominale e agli arti inferiori non comporta alcun rischio. Non si può effettuare se si ha un'insufficienza renale oppure in caso...
Capillaroscopia mani e piedi: dove si può effettuare?
La capillaroscopia è un esame super specialistico effettuato in centri di reumatologia. Talvolta, in qualche centro di medicina vascolare di impostazione universitaria. Nella tua...
Embolo e trombo: sono la stessa cosa?
Sono due condizioni diverse. Il trombo è un coagulo adeso alla parete che occlude totalmente o parzialmente un vaso. L'embolo è un segmento...
Cheratocono: rientra nelle agevolazioni della legge 104?
Il cheratocono di per sé è una malattia riconoscibile come invalidità civile, ma bisogna vedere il residuo visivo quant'è.L'invalidità civile percentualmente viene concessa in...
Capillari delle mani che si rompono: perchè?
Devi dirci se stai facendo terapie associate e che tipo di lavoro svolgi. Perché la fragilità capillare senza cause ha un significato, invece la fragilità...
Sindrome da anticorpi antifosfolipidi: di cosa si tratta?
La sindrome da anticorpi antifosfolipidi è una malattia autoimmune, in cui i pazienti hanno autoanticorpi contro proteine legate a fosfolipidi (beta-2-glicoproteina 1, protrombina,...