Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Specialisti
  3. Dr. Domenico Labonia
  4. Risposte
Dr. Domenico Labonia
Elenco risposte
Formazione litiasica: che cosa fare?
Gentile Paziente, il tuo caso è verosimilmente riconducibile a un quadro di colelitiasi sintomatica: la colecisti presenta uno stato infiammatorio,...
Esofago di Barrett: quali sono i sintomi?
Gentile Paziente, l'esofago di Barrett non è sintomatico in quanto tale, ma perchè spesso associato a malattia da reflusso gastroesofageo. Condivido la tua...
Disturbi della colecisti: cosa fare?
Gentile Paziente, gli effetti collaterali della terapia, a ragione prescritta, sono facilmente gestibili con l'impiego di integratori alimentari, tipo simeticone e miele...
Frustoli disgregati tessuto connettivale: che significa?
Gentile Paziente, immagino che tu abbia eseguito una biopsia pleurica: dovresti specificare la sede del prelievo e il motivo dell'indagine; in assenza di questi...
Dopo un intervento di ernia inguinale, dolori al fianco destro: che cosa fare?
Gentile Paziente, le sedi del dolore da te accusato sono difficilmente correlabili all'intervento di ernia inguinale, se non in relazione alla posizione...
Diarrea frequente: quali sono i rischi?
Gentile Paziente, il tuo caso è verosimilmente compatibile con un quadro di sindrome post-colecistectomia. Essendo prevalente la diarrea da eccessivo afflusso biliare,...
Laparocele: qual è il post operatorio?
Gentile Paziente, è fondamentale il parere del collega chirurgo, che ha eseguito l'intervento chirurgico (allolaparoplastica), soprattutto per la comparazione tra la situazione antecedente all'operazione e...
Innesto in necrosi: cosa fare?
Gentile Paziente, la probabilità di recidiva è desumibile esclusivamente dall'esame istologico definitivo sul tessuto asportato, durante l'intervento chirurgico. La necrosi parziale dell'innesto non riveste un...
Ernia iatale: può tornare?
Gentile paziente,i sintomi riferiti sono effettivamente riconducibili ad un quadro di ernia iatale sintomatica e reflusso gastroesofageo. La recidiva (ritorno dell'ernia iatale), dopo...
Ago aspirato: quando è il caso di ripeterlo?
Gentile paziente, l'evento descritto è effettivamente possibile, anche in sedi altamente qualificate. In caso di ulteriore fallimento, valuterei un prelievo bioptico sotto guida toracoscopica; le probabilità di prelievo...