Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Specialisti
  3. Dr. Giulio Sonego
  4. Risposte

Dr. Giulio Sonego risponde

Dr. Giulio Sonego
Dr. Giulio Sonego
Roma - VIA MONTI DI CRETA, 104
Elenco risposte
Follicolite: è curabile con l'eritromicina?
Salve,nella maggior parte dei casi, la follicolite è di natura batterica. La cura si avvale in primo luogo dell'uso di antibiotici che, a seconda della...
Infezione dopo la rimozione di una verruca: che cosa fare?
Buongiorno,rientra nella normalità la possibilità che la vescica creatasi dopo applicazione di azoto liquido possa rompersi e quindi possa dare un po' di fastidio. L'applicazione...
Dermatofibroma: come si evolve?
Il dermatofibroma non evolve. Non ci sono conseguenze a breve o lungo termine. Può solo ingrandirsi un po' e, se è localizzato in zone...
Verruche e fibromi penduli: come si eliminano?
Le verruche virali, personalmente, le tratto solo con la crioterapia. I fibromi penduli li tratto con l'elettrocoagulazione o, meglio, con il laser CO2. Sottoponi la...
Crioterapia per verruche: quali precauzioni adottare?
Fondamentalmente devi prestare attenzione all'esposizione solare, che può portare ad esiti discromici. Chiedi consiglio al tuo dermatologo di fiducia che potrà darti consigli specifici. Cordialmente
Herpes zoster: in quanto tempo guarisce?
Il tempo di guarigione è molto variabile da paziente a paziente, dalla localizzazione, dalle complicanze e dalla cura praticata ed il tempismo in cui è...
Smagliature: in che modo si possono curare?
Molto difficile trattare le smagliature, soprattutto se sono consolidate, se sono bianche, madreperlacee.Oltre alle classiche creme elasticizzanti, si possono usare creme o peeling...
Unghia dura e ispessita: cosa fare?
Per prima cosa, bisogna fare un esame micologico, microscopico e colturale. Dal risultato, si comincia a ragionare. Per l'attendibilità dell'esame, non bisogna aver applicato o...
Prurito continuo alla schiena: quale potrebbe essere la causa?
Potrebbero esserci diverse cause: ti consiglio di sottoporti ad una visita dermatologica.
Neo a rischio: quali sono i segni di riconoscimento?
Per prima cosa farei una visita dermatologica. Comunque qualsiasi cambiamento veloce di un nevo deve indurre a fare una visita di controllo.