icon/back Indietro Esplora per argomento

Zenzero per dimagrire: mito o realtà?

Mattia Zamboni | Seo Content Specialist

Ultimo aggiornamento – 15 Maggio, 2023

Scopriamo se lo zenzero fa dimagrire

Lo zenzero è una spezia che è stata utilizzata nella medicina tradizionale cinese e indiana per secoli; oggi, invece, viene utilizzato per una vasta gamma di scopi, tra cui il miglioramento della digestione, la riduzione dell'infiammazione e la perdita di peso.

Cerchiamo, dunque, di elencare gli effetti benefici dello zenzero sulla perdita di peso e come utilizzarlo correttamente per ottenere il massimo beneficio.

Lo zenzero fa dimagrire davvero?

Prima di entrare nel dettaglio di come lo zenzero può aiutare nella perdita di peso, è importante sottolineare che non esiste una soluzione magica per dimagrire.

La perdita di peso richiede una combinazione di una dieta sana e bilanciata, attività fisica regolare e sane abitudini alimentari; è sempre bene confrontarsi con il proprio medico (o un nutrizionista) quando si vuole iniziare a perdere peso e dedicarsi a trattamenti naturali.

Detto questo, esistono diverse evidenze che suggeriscono lo scopo dimagrante dello zenzero.

Questa spezia contiene composti bioattivi chiamati gingeroli e shogaoli, che hanno dimostrato di avere proprietà:

  • antinfiammatorie;
  • antiossidanti;
  • termogeniche.

Proprietà dello zenzero

L'effetto termogenico del gingerolo accelera il metabolismo del corpo, aiutando a bruciare più calorie; inoltre, lo zenzero può anche ridurre l'appetito e la fame, aiutando a mantenere il controllo sui pasti.

In uno studio del 2012 pubblicato sul Journal of the Science of Food and Agriculture, i partecipanti che hanno assunto 2 grammi di polvere di zenzero al giorno hanno avuto un aumento significativo del metabolismo rispetto al gruppo di controllo.

Tuttavia, è importante sottolineare che l'effetto termogenico dello zenzero può variare da persona a persona e dipende da molti fattori come l'età, il peso, il sesso e lo stile di vita.

Il gingerolo, grazie alle proprietà che donano il sapore piccante a questa radice, innalza la temperatura corporea e porta ad un’accelerazione immediata del metabolismo: questo facilita il processo di dimagrimento e lo scioglimento dei grassi addominali, specialmente se l’uso dello zenzero è abbinato ad uno stile di vita regolare e ad un’alimentazione equilibrata.

Altre proprietà dimagranti dello zenzero sono:

  • aiuta a digerire carboidrati e proteine;
  • elimina i gas intestinali;
  • contiene molti antiossidanti che combattono i radicali liberi;
  • sostiene il rallentamento del processo di invecchiamento cellulare;
  • ha una forte proprietà antinfiammatoria;
  • calma la nausea e il vomito, alleviando i malesseri dovuti al mal d’aria e d’auto;
  • favorisce la pancia piatta.

Come usare lo zenzero per dimagrire

Oltre alla tisana, lo zenzero può essere utilizzato in molti altri modi per promuovere la perdita di peso.

È possibile aggiungere zenzero fresco grattugiato alle insalate, succhi di frutta o smoothie per un tocco di sapore piccante.

Inoltre, se usata in polvere, questa spezia può essere utilizzata per aromatizzare piatti come il riso o le zuppe.

Ecco alcuni errori da evitare quando si utilizza lo zenzero per dimagrire:

  • consumarne troppo poco;
  • consumarne troppo;
  • evitare di associarlo ad un’alimentazione sana e all’attività fisica;
  • consumare zenzero candito o zenzero essiccato;
  • bere tisane ed estratti con aggiunta di troppi zuccheri o dolcificanti. Al massimo va aggiunto mezzo cucchiaino di miele o sciroppo d’acero.

Infine, è opportuno consultare il medico in caso di reazioni avverse o assunzione di farmaci che potrebbero interferire.

Quanto zenzero serve mangiare al giorno per dimagrire

Non c'è una quantità definitiva di zenzero da assumere ogni giorno per la perdita di peso. Tuttavia, molti studi hanno utilizzato dai 10 ai 30 grammi di zenzero al giorno.

Qualora si stessero assumendo integratori allo zenzero, è bene assicurarsi di seguire le indicazioni del produttore e di non superare mai la dose raccomandata.

Tisana di zenzero per dimagrire

Una delle forme più comuni di consumo di zenzero per la perdita di peso è sotto forma di tisana.

Per prepararla:

  • aggiungere un paio di fettine sottili della radice in 200 mL di acqua fredda;
  • portare il tutto a ebollizione e lasciarlo per un paio di minuti sul fuoco;
  • lasciare in infusione per 7/10 minuti, quindi filtrare.

L’infuso ottenuto va consumato preferibilmente al mattino e nel tardo pomeriggio.

Per creare delle gustose varianti è possibile aggiungere, durante l’ebollizione, il succo di mezzo limone oppure un pezzettino di stecca di cannella.

Dimagrire con lo zenzero in polvere

Lo zenzero in polvere può essere aggiunto a molti piatti per dare un sapore piccante e per sfruttare le sue proprietà dimagranti. Ad esempio, è possibile aggiungere zenzero in polvere a:

  • tè verde;
  • latte dorato (una bevanda a base di latte di mandorle e curcuma per aumentarne l’effetto termogenico;
  • pollo;
  • pesce.

Ecco qualche ricetta con lo zenzero in polvere.

Risotto curcuma e zenzero

Ingredienti:

  • riso;
  • zenzero;
  • curcuma;
  • sale;
  • olio extravergine d’oliva;
  • origano;
  • piselli;
  • porro.

Procedimento:

  • lessare il riso;
  • aggiungere un cucchiaio di curcuma e un pizzico di zenzero;
  • scolare il riso e farlo saltare in padella;
  • aggiungere il porro e i piselli cotti in precedenza;
  • condire con l’olio extravergine d’oliva e origano.

Biscotti allo zenzero

Ingredienti:

  • 250 gr di farina 0 bio;
  • 60 gr di zucchero;
  • 45 gr di olio di semi di girasole;
  • 1 cucchiaino di bicarbonato;
  • 1 cucchiaino di cannella;
  • 1 cucchiaino di zenzero tritato;
  • latte di soia;
  • sale;
  • zucchero a velo di canna.

Procedimento:

  • setacciare la farina e aggiungere bicarbonato, zenzero, cannella, sale, zucchero;
  • aggiungere l’olio e, lentamente, un po’ di latte;
  • mescolare lentamente fino ad ottenere un composto omogeneo;
  • avvolgerlo nella pellicola trasparente;
  • fare riposare mezz’ora in frigorifero;
  • stendere la sfoglia col mattarello;
  • preparare gli stampini;
  • mettete gli stampini di pasta in una teglia da forno foderata;
  • cuocere per 20 minuti;
  • sfornare e aggiungete a piacimento zucchero a velo.

Dove trovare lo zenzero

Lo zenzero si può trovare sia fresco che essiccato in forma di:

  • radice intera;
  • a pezzi;
  • in polvere.

Solitamente, è acquistabile nei negozi specializzati in alimenti biologici o integratori naturali come le erboristerie, ma viene sempre più venduto anche nella grande distribuzione o nei negozi di ortofrutta.

È importante sottolineare che lo zenzero non può essere considerato una soluzione drastica per dimagrire: la perdita di peso richiede una combinazione di dieta sana e bilanciata, attività fisica regolare e abitudini alimentari sane.

Il parere dell'esperto

Ecco cosa ne pensa il Dr. Mastropietro, Nutrizionista.

Una meta-analisi del 2019 pubblicata su food science and nutrition ha studiato gli effetti dello zenzero sulla composizione corporea e su altri parametri ematici: sono stati creati sottogruppi predefiniti in base al dosaggio dell'integratore di zenzero e in base al tempo di intervento.

La meta-analisi ha mostrato che l'assunzione di zenzero di 1000mg/di sotto forma di integratore ha ridotto il peso, il rapporto vita/fianchi, il glucosio a digiuno e ha aumentato il colesterolo HDL, ma non ha influenzato i livelli di insulina, trigliceridi, colesterolo totale e LDL.

La perdita di peso è stata minima, non è cambiato il BMI (indice massa corporea) dei soggetti. Questa meta-analisi suggerisce che sono necessari ulteriori studi prospettici che esaminino l'effetto dell'integrazione di zenzero su peso, indice di massa corporea, perdita di grasso corporeo e profili metabolici. La conclusione è che lo zenzero, in una dieta ipocalorica, potrebbe agire come agente efficacie per una sana perdita di peso.

Condividi
Mattia Zamboni | Seo Content Specialist
Scritto da Mattia Zamboni | Seo Content Specialist

Ho conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione con un particolare focus sullo storytelling. Con quasi un decennio di esperienza nel campo del giornalismo, oggi mi occupo della creazione di contenuti editoriali che abbracciano diverse tematiche, tra cui salute, benessere, sessualità, mondo pet, alimentazione, psicologia, cura della persona e genitorialità.

a cura di Dr. Cristian Mastropietro
Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Contenuti correlati
melograno
Proprietà del melograno: ecco tutti i benefici

Il frutto del melograno è composto da bacche acidule e dalle note dolciastre, ricche di proprietà benefiche per la salute! Scopri tutti i benefici!

Mozzarella su un tavolo con altri alimenti intorno
Si può congelare la mozzarella?

Si può congelare la mozzarella o, invece, questo latticino non si presta alla conservazione dentro al freezer? Scopriamo se (e come) si può fare.

icon/chat