icon/back Indietro Esplora per argomento

Come sostituire il Cremor Tartaro

Valentina Montagna | Editor

Ultimo aggiornamento – 29 Agosto, 2023

Cremor tartaro: come sostituirlo?

Non sempre ne abbiamo in casa e non sempre è facile trovarlo, ecco perché in tanti si chiedono "come sostituire il cremor tartaro" quando non abbiamo a portata di mano questo agente lievitante naturale che compare fra gli ingredienti di una ricetta.

Gli amanti del buon gusto e delle ricette fatte in casa troveranno spunti utili per preparare dolci e salati anche senza l'ingrediente richiesto, pur conservando le stesse proprietà della preparazione originale.

In questo articolo, puoi scoprire tutte le alternative al cremor tartaro, da usare in cucina, ma anche cos’è e a cosa serve perché potresti averlo letto tra gli ingredienti di una ricetta, ma non conoscerlo ancora.

Cos’è il Cremor Tartaro e a cosa serve

Il suo nome è decisamente poco comune per un agente lievitante di origine naturale e non è sempre presente nelle dispense di casa

Il cremor tartaro ha un sapore leggermente acidulo e tecnicamente viene estratto da un sale acido, l’acido tartarico, un bicarbonato naturale ufficialmente noto come tartrato di idrogeno di potassio o bitartrato di potassio. Ha proprietà stabilizzanti e rende soffici gli impasti e, se aggiunto al bicarbonato di sodio, funziona anche da lievito.

Il suo aspetto è presto riconoscibile perché si presenta come una polvere finissima di colore bianco che si usa per preparare tanti piatti dolci e salati conferendo loro sofficità, consistenza e volume. 

Il cremor tartaro è un sottoprodotto della vinificazione, il componente che si trova nelle botti di vino una volta terminato il processo di fermentazione, e si forma nel succo d'uva fresco lasciato riposare, sotto forma di cristalli. 

Come si usa il Cremor Tartaro in cucina

In cucina, il cremor tartaro viene usato in modi diversi, come:

  1. addensante nella preparazione di salse e creme;
  2. stabilizzante in cottura, degli albumi a neve, della panna montata, per preparare meringhe o glasse, per esempio;
  3. agente lievitante, in alternativa al lievito chimico, insieme al bicarbonato di sodio e all'acqua, per preparare dolci e salati: torte, biscotti, brioches e prodotti da forno, inclusi pane, pizza e altri alimenti che richiedono una buona lievitazione. Anche se la lievitazione con lievito di birra avviene in modo diverso, più lento, rispetto a quella istantanea con il cremor tartaro.

Il cremor tartaro è un ottimo sostituto degli agenti lievitanti tradizionali e, a differenza di questi:

  • dona ai preparati una maggiore leggerezza, digeribilità e un sapore più delicato in virtù del suo gusto neutro;
  • si usa per preparare dolci vegetariani e ricette vegane perché non contiene stabilizzanti di origine animale, e si usa nelle preparazioni di piatti per chi è allergico o intollerante ai lieviti tradizionali.

Come sostituire il Cremor Tartaro

Può capitare che una ricetta preveda come ingrediente proprio il cremor tartaro. Cosa fare se non lo abbiamo a portata di mano? Con cosa possiamo sostituirlo per non rinunciare alla nostra preparazione?

Ecco tutti i modi per sostituire il cremor tartaro con altri ingredienti alimentari.

Cremor Tartaro, come sostituirlo con la combinazione di più ingredienti

Vediamo come possiamo sostituire il cremor tartaro con l'unione di alcuni ingredienti.

Alternativa al Cremor Tartaro, Limone con Albumi e Zucchero

undefined

Per compensare alla mancanza del cremor tartaro, possiamo usare:

  • succo di limone o aceto;
  • albumi d’uovo;
  • zucchero (facoltativo).

Sostituto Cremor Tartaro, Aceto Bianco

undefined

2 cucchiaini di aceto x 1 cucchiaino di cremor tartaro (da usare per lo più con i sapori forti, per via del gusto intenso dell’aceto). 

È facile trovare l'aceto bianco, perché lo abbiamo tutti più o meno in casa e, anche se non lo avessimo a portata di mano, potremmo reperirlo rapidamente. 

Trattandosi di un aroma piuttosto forte, tuttavia, è consigliabile usarlo più che altro nei dolci molto aromatizzati.

Sostituto Cremor Tartaro, Succo di Limone

Il succo di limone è un ottimo sostituto del cremor tartaro. Anche questo è un ingrediente semplice da reperire. Unito ad altri ingredienti, l’acido del succo di limone si comporterà come il cremor tartaro.

Anche in questo caso, da valutare il sapore del limone, gradevole ma anche molto forte e acidulo, al punto da alterare il gusto delle preparazioni. 

Ecco quali sono le quantità da usare per il succo di limone:

  • 2 cucchiaini di succo di limone x 1 cucchiaino di cremor tartaro, oppure 1 cucchiaino di succo di limone per sostituire ½ cucchiaino di cremor tartaro.

Come sostituire il Cremor Tartaro quando usato come stabilizzante

Quando lo usiamo come stabilizzante per montare gli albumi o per le meringhe, 1 cucchiaino di cremor tartaro può essere sostituito con 2 cucchiaini di succo di limone o con 1 cucchiaino di aceto bianco

NB: Se occorre, aggiungi più dosi di zucchero per smorzare il sapore troppo acido dell'aceto.

Sostituto Cremor Tartaro, Acido Citrico in polvere

Un’alternativa al cremor tartaro è l’acido citrico da dosare secondo queste proporzioni: 1 cucchiaino di acido citrico in polvere x 1 cucchiaino di cremor tartaro.

Sostituto Cremor Tartaro, Acido Citrico liquido

Un altro modo per sostituire il cremor tartaro è l’acido citrico liquido, meno concentrato dell’acido citrico in polvere e di cui vanno messi 2 cucchiaini x 1 cucchiaino di cremor tartaro.

Sostituti Cremor Tartaro, Lievito in Polvere per dolci o Lievito di Birra

undefined

Trattandosi di un agente lievitante, è possibile sostituire il cremor tartaro con il tradizionale lievito in polvere o con il lievito di birra. Anche se, come premesso, i due processi di lievitazione sono diversi.

Se la ricetta prescrive l’uso di cremor tartaro e bicarbonato, il lievito in polvere è il sostituto idoneo di tutti e due gli ingredienti (½ cucchiaino di cremor tartaro e ¼ cucchiaino di bicarbonato di sodio = 1 cucchiaino di lievito in polvere).

Alternativa al Cremor Tartaro, Bicarbonato e Acqua Frizzante

undefined 

Un’altra alternativa per sostituire il cremor tartaro è creare un lievito naturale ricavato da acqua frizzante e bicarbonato:

  • attenersi alle dosi indicate sulla ricetta per quantificare le dosi di bicarbonato;
  • aggiungere l’acqua frizzante per formare il composto lievitante.

Cremor Tartaro sostituto del lievito per dolci e salati

Come possiamo sostituire il lievito per dolci con il cremor tartaro?

  • 1 bustina di lievito si può sostituire con 8 grammi di cremor tartaro insieme a 5 grammi di bicarbonato;
  • ½ bustina di lievito la possiamo sostituire con 5 grammi di cremor tartaro e con 3 grammi di bicarbonato mischiati insieme;
  • 1 parte di cremor tartaro e ½ parte di bicarbonato di sodio nel caso dei lievitati salati.

Dove trovare il Cremor Tartaro?

Abbiamo visto tutti i modi per sostituire questo ingrediente con altri ma se volessi acquistarne, dove trovarlo?

Un tempo era più difficile reperirlo; infatti, il cremor tartaro si trovava solo in farmacia, venduto a peso. 

Oggi, invece, ci sono molte più opportunità di trovarlo anche altrove. Si può acquistare in bustine nei supermercati, nei negozi specializzati per dolci, pasticceria e decorazioni, e anche online.

Condividi
Valentina Montagna | Editor
Scritto da Valentina Montagna | Editor

La mia formazione comprende una laurea in Lingue e Letterature Straniere, arricchita da una specializzazione in Web Project Management. La mia esperienza nel campo si estende per oltre 15 anni, nei quali ho collaborato con nutrizionisti, endocrinologi, medici estetici e dermatologi, psicologi e psicoterapeuti e per un blog di un'azienda che produce format televisivi in ambito alimentazione, cucina, lifestyle.

a cura di Dr.ssa Irené Matichecchia
Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Valentina Montagna | Editor
Valentina Montagna | Editor
in Ricette

520 articoli pubblicati

a cura di Dr.ssa Irené Matichecchia
Contenuti correlati
Come sostituire la fecola di patate: ecco le alternative
Come sostituire la fecola di patate con altri amidi e farine

Come sostituire la fecola di patate con altri amidi e farine? Scopriamo insieme tutti gli ingredienti, anche gluten free alternativi alla fecola di patate.

Biscotti alla noce
Come sostituire il lievito per dolci?

Come sostituire il lievito per dolci? Buone notizie per chi è intollerante e vuole usare altri ingredienti al posto del lievito. Clicca qui per scoprirlo.

icon/chat