Kidulting, giocare per tornare bambini: le idee per rivivere l'infanzia in età adulta

Arianna Bordi | Editor

Ultimo aggiornamento – 11 Giugno, 2024

Gruppo di amici adulti che giocano

Il kidulting è un trend in crescita che vede gli adulti riscoprire il proprio bambino interiore dedicandosi ad attività tipicamente associate all'infanzia.

Si tratta di un modo per combattere lo stress, rilassarsi e riconnettersi con la propria parte più creativa e spensierata.

Vediamo alcuni esempi di attività da fare con amici e familiari che possono aiutare a recuperare la dimensione giocosa nella propria vita.

Giochi da tavolo da scoprire: ecco 5 suggerimenti

I giochi da tavolo sono un ottimo modo per passare del tempo con amici e familiari, divertirsi e stimolare la mente.

Di seguito cinque spunti originali:

What do you MEME

Si tratta di un gioco di carte in cui i giocatori creano meme divertenti usando carte di didascalie e immagini.

Ogni partecipante riceve 7 carte didascalia dal mazzo. In seguito, si designa un giocatore come giudice, che avrà il compito di valutare le proposte creative degli altri. 

Il giudice a sua volta estrae una carta immagine dal mazzo e la posiziona al centro del tavolo, ben visibile a tutti i giocatori. Questa carta rappresenta la base del meme che verrà creato durante il round.

Lo scopo del gioco è creare il meme più divertente usando una carta didascalia e la carta immagine rivelata dal giudice.

Say Anything 

Non è un semplice gioco da tavolo, è un'esperienza esilarante che metterà alla prova il vostro ingegno e la vostra capacità di "leggere" la mente dei vostri amici.

Le regole sono semplici: un giocatore assume il ruolo di Giudice e legge una domanda bizzarra o divertente, poi tutti gli altri giocatori, armati di lavagnette e pennarelli, scrivono la risposta che pensano sia la preferita del Giudice.

Il Giudice sceglie, dunque, la risposta che lo ha colpito di più, che sia la più divertente, assurda o semplicemente geniale.

I giocatori che hanno indovinato la scelta del Giudice guadagnano punti e vince chi ne ha totalizzati di più alla fine della partita.

Dixit

Un gioco da tavolo sorprendente e divertente per 3-6 giocatori da 8 anni in su. Ogni partita è un'avventura unica che dura circa 30 minuti, dove immaginazione e intuito si fondono per creare un'esperienza indimenticabile.

Ogni giocatore riceve un mazzo di bellissime carte illustrate con strane e meravigliose immagini. Il giocatore prescelto come Narratore diventa il Maestro di Gioco: sceglie una carta dal suo mazzo e la osserva attentamente. Deve inventare una frase, un indizio o una descrizione che la rappresenti, come se fosse un enigma da decifrare. 

I giocatori mettono alla prova la loro immaginazione: a turno, ognuno sceglie una carta dal proprio mazzo che, secondo lui, si collega all'indizio del Narratore. Deve essere una carta che abbia un legame con l'indizio, ma non troppo ovvio. 

Tutte le carte vengono mescolate e disposte al centro del tavolo: a questo punto, nessuno sa più quale carta appartiene a chi.

I giocatori, poi, a turno, cercano di indovinare quale carta tra quelle disposte al centro sia la carta originale del Narratore, quella che ha ispirato l'indizio.

In base a chi ha indovinato correttamente la carta chiave e a chi ha ingannato gli altri giocatori con la propria carta, si assegnano i punti. Il giocatore con più punti alla fine della partita vince. 

Si tratta di un'esperienza che stimola la creatività, la comunicazione e la capacità di interpretare. Inoltre, esistono diverse espansioni con nuove carte illustrate per ampliare ancora di più il divertimento.

undefined

TILT

È un party game frenetico che mette alla prova i riflessi e la velocità di pensiero. Perfetto per 3-6 giocatori dai 10 anni in su, garantisce partite di 30 minuti circa all'insegna del divertimento sfrenato.

A turno, i giocatori pescano una carta da uno dei due mazzi e la pongono a faccia in su davanti a sé. Se il simbolo sulla carta coincide con quello di un altro giocatore, è sfida immediata: il primo che urla una parola che rientra nella categoria sulla carta dell'avversario vince la sfida e conquista la carta.

Il gioco termina quando tutte le carte sono finite: chi ha collezionato più carte è il vincitore.

Perspectives

Sognate di diventare Sherlock Holmes o i vostri amici hanno l’intuito investigativo di Agatha Christie? Perspectives è il gioco da tavolo perfetto per mettere alla prova le vostre doti investigative e collaborare per risolvere crimini intricati.

Vestite i panni di investigatori esperti e immergetevi in tre casi avvincenti, ognuno diviso in quattro atti. Come in un vero giallo, dovrete raccogliere fotografie, rapporti e indizi sparsi tra le carte.

Ognuno avrà un pezzo del puzzle, ma solo confrontando le informazioni e formulando ipotesi potrete far combaciare i tasselli e svelare la verità.

Vige, inoltre, la regola del "segreto professionale": ogni giocatore ha accesso unicamente alle proprie carte e solo confrontandole e discutendo insieme potrete ricostruire gli eventi e trovare il colpevole.

Perspectives non è solo un gioco di enigmi, ma un vero e proprio viaggio narrativo. Scenari dettagliati e illustrazioni suggestive renderanno l'esperienza ancora più coinvolgente e appassionante.

Esperienze immersive di gruppo 

Il kidulting può essere un'ottima occasione per stringere nuove amicizie o coltivare quelle esistenti provando a divertirsi in maniera diversa dal solito.

Ecco alcuni esempi di attività da provare per riscoprire la bellezza della novità e della condivisione di un’esperienza:

Escape Room

Le escape room, nate negli anni '90, hanno conosciuto un vero e proprio boom negli ultimi anni, diventando un'attività di intrattenimento diffusa in tutto il mondo.

Ma che cosa prevedono nello specifico? Si tratta di un gioco di logica dal vivo in cui un gruppo di partecipanti, generalmente da 2 a 6 persone, viene "rinchiuso" in una stanza a tema.

L'obiettivo è quello di trovare la via d'uscita entro un tempo limite (solitamente 60 minuti) utilizzando gli indizi e gli oggetti presenti all'interno della stanza per risolvere enigmi, puzzle e rompicapo.

Non sono semplici giochi di fuga, ma vere e proprie esperienze immersive che trasportano i partecipanti in mondi fantastici o avventurosi. Le stanze sono infatti allestite con cura, con scenografie elaborate e oggetti di scena realistici, per creare un'atmosfera coinvolgente. 

I giocatori devono collaborare tra loro, comunicare in modo efficace e condividere idee per risolvere gli enigmi e trovare gli indizi nascosti: rappresentano, quindi, quindi un'ottima occasione per rafforzare il lavoro di squadra e sviluppare capacità di problem solving in modo divertente e coinvolgente.

Rage Room

Le rage room, letteralmente "stanze della rabbia", sono locali appositamente allestiti dove le persone possono sfogare la propria rabbia e frustrazione in modo sicuro e controllato

Nati negli Stati Uniti negli anni Novanta, si stanno diffondendo rapidamente in tutto il mondo, anche in Italia.

I partecipanti indossano indumenti protettivi, come tuta, guanti e maschera, e ricevono una serie di oggetti da distruggere, come piatti, bicchieri, bottiglie, mobili vecchi e elettrodomestici. A disposizione ci sono anche mazze da baseball, sbarre di ferro e altri strumenti per sfogare la propria rabbia.

I sostenitori di questa attività affermano che possono avere diversi benefici, tra cui:

  • riduzione dello stress: sfogare la rabbia in modo fisico può aiutare a ridurre lo stress e l'ansia;
  • miglioramento dell'umore: la distruzione di oggetti può essere un'esperienza catartica e liberatoria, che può portare a un miglioramento dell'umore;
  • aumento dell'autostima: completare una sessione in una rage room può dare un senso di appagamento e aumentare l'autostima.

undefined

Caccia al tesoro di gruppo 

Una caccia al tesoro di gruppo è un'attività ludica che coinvolge più persone contemporaneamente, con l'obiettivo di trovare un tesoro nascosto seguendo una serie di indizi.

Gli indizi possono essere di vario tipo, come enigmi, indovinelli, prove fisiche o mappe da decifrare.

Può svolgersi in qualsiasi ambiente, sia all'aperto che al chiuso, e può essere adattata a qualsiasi fascia d'età e livello di abilità.

Ecco come realizzarla per il proprio gruppo di amici: 

1. scegliere un tema: che sia storico, letterario, culinario o avventuroso, darà un filo conduttore alla caccia al tesoro e vi ispirerà per la creazione degli enigmi;

2. definire la location: la caccia al tesoro può svolgersi in qualsiasi luogo, che sia un parco o un centro storico. Bisogna considerare il tema scelto e il numero di partecipanti;

3. preparare gli indizi: è necessario creare enigmi originali e stimolanti che richiedano ragionamento, osservazione e lavoro di squadra, nonché adattare il livello di difficoltà al gruppo di partecipanti;

4. stabilire le regole: bisogna definire il tempo a disposizione, il sistema di punteggio e il premio finale. Si possono anche introdurre penalità per chi non risolve gli enigmi o non rispetta le regole;

5. nascondere il tesoro: deve essere ben nascosto e accessibile solo al termine della caccia. Può essere un oggetto simbolico, un premio divertente o qualcosa di più elaborato.

Questa attività non deve essere organizzata per conto proprio: le associazioni locali, infatti, tra le nuove attività per animare i comuni e coinvolgere la cittadinanza, utilizzano spesso la caccia al tesoro, anche per adulti, poiché permette di scoprire angoli suggestivi e conoscere la storia del territorio in modo originale e coinvolgente.

Cena con delitto

Una cena con delitto, nota anche come murder mystery dinner o giallo con delitto, è un evento di intrattenimento che combina una cena con un gioco di ruolo investigativo.

Durante la cena, che si svolge in un ristorante o in una location privata, i partecipanti assumono il ruolo di ospiti sospettati in un crimine immaginario.

Tra una portata e l'altra, gli attori professionisti inscenano scene di un giallo, fornendo indizi e creando un'atmosfera di mistero.

L’obiettivo dei partecipanti è quello di risolvere il crimine, identificando l'assassino, il movente e l'arma del delitto. Per farlo, dovranno interrogare gli altri ospiti, raccogliere indizi e usare le loro capacità di deduzione.

Si tratta di un'esperienza divertente e coinvolgente che permette di coniugare il piacere della buona tavola con il brivido del mistero; un'idea originale per una serata con amici, colleghi o per festeggiare un'occasione speciale.

Arianna Bordi | Editor
Scritto da Arianna Bordi | Editor

Dopo la laurea in Letteratura e Lingue straniere, durante il mio percorso di laurea magistrale mi sono specializzata in Editoria e Comunicazione visiva e digitale. Ho frequentato corsi relativi al giornalismo, alla traduzione, alla scrittura per il web, al copywriting e all'editing di testi.

Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Arianna Bordi | Editor
Arianna Bordi | Editor
in Mental health

98 articoli pubblicati

Contenuti correlati
Una persona che pulisce per terra
Come eliminare le blatte in casa?

Quali sono i modi più efficaci per eliminare le blatte in casa? Come prevenirne la comparsa e quali sono le strategie da adottare? Scopriamolo insieme.

Una donna osserva la sua dispensa
Come riconoscere i vermi della pasta e eliminarli

I vermi della pasta o tineidi sono fastidiosi animaletti che rosicchiano la pasta non conservata correttamente. Scopri come riconoscerli ed eliminarli!