icon/back Indietro Esplora per argomento

Lampada di sale: quali sono i benefici?

Anna Nascimben | Editor

Ultimo aggiornamento – 29 Marzo, 2024

Una lampada di sale rosa

Che cos'è la lampada di sale e come funziona? Quali sono le sue proprietà e i benefici che può apportare all'organismo?

Scopriamo insieme come e perché utilizzarla.

I benefici della lampada di sale rosa

La lampada ai cristalli di sale rosa è una vera e propria fonte luminosa che vanta alcune proprietà benefiche per la salute. Essa, infatti, diffonde una luce soffusa, calda ed avvolgente in grado di favorire il rilassamento e di conciliare il sonno.

Viene utilizzata spesso sia nelle camere da letto (proprio in virtù della sua capacità di accompagnare al sonno), negli ambienti lavorativi dove si effettuano trattamenti estetici e rilassanti, piuttosto che in tutti quei luoghi in cui si desidera godere di un'illuminazione accogliente.

La lampada al sale rosa dell'Himalaya è un dispositivo che, una volta acceso inserendo l'apposita spina della presa elettrica, comincia a sprigionare una gradevole luce dal colore che vira tra l'arancione e il rosa.


Potrebbe interessarti anche:


Oltre ad essere una fonte luminosa, essa si caratterizza poi per la presenza di notevoli benefici, anche se alcuni dei quali non sono stati del tutto dimostrati scientificamente.

Le lampade di sale sfruttano l'azione del salgemma, ovvero una varietà di sale che, presente in natura sotto forma di lastre, viene poi modellato e intagliato per consentire l'inserimento del cavo elettrico.

In genere si utilizza il salgemma proveniente dalla catena montuosa dell'Himalaya, il quale si è formato circa 250 milioni di anni fa in seguito al prosciugamento del mare e alla formazione delle alte vette asiatiche.

Le proprietà delle lampade al sale dell'Himalaya

Sono molte le persone convinte dei numerosi benefici delle lampade di sale e, sebbene non vi siano attualmente delle vere e proprie evidenze scientifiche a sostegno di tali vantaggi per la salute, è innegabile che lampade di sale godano di una popolarità sempre più crescente.

Le presunte proprietà delle lampade di sale, dunque, sarebbero le seguenti (si tratta di credenze, senza alcun fondamento scientifico): 

  • sono in grado di purificare l'aria.
  • contribuiscono ad aumentare il senso di benessere.
  • neutralizzano gli ioni positivi emessi dai dispositivi elettronici o derivanti dall'inquinamento atmosferico.
  • migliorano le problematiche di chi soffre di asma e allergie. Il sale è una sostanza conosciuta e utilizzata fin dall'antichità per le sue proprietà purificatrici, tanto che esistono anche delle vere e proprie grotte di sale dove è possibile praticare la cosiddetta haloterapia. Quest'ultima è particolarmente utile per chi soffre di malattie dell'apparato respiratorio e allergie.
  • riducono il campo elettromagnetico provocato degli apparecchi elettronici (come ad esempio computer, smartphone, tv).
  • contribuiscono a far avvertire meno la stanchezza.
  • contrastano l'odore di fumo e aiutano a liberare le vie respiratorie.
  • alleviano il nervosismo e l'ansia.
  • eliminano l'eccesso di umidità nella stanza. Sebbene la lampada del sale non sia un deumidificatore, essa, grazie alle sue molecole igroscopiche, ha la capacità di ridurre il livello di umidità di un ambiente.
  • favoriscono l'addormentamento.
  • grazie alla loro luce calda, rilassano il corpo e la mente. La lampada al sale dell'Himalaya presenta benefici legati soprattutto alla cromoterapia: in virtù delle sfumature calde ed avvolgenti emesse dal fascio luminoso, essa permette di rilassare l'organismo.

Una lampada di sale rosa

  • alcuni ritengono che gli ioni negativi prodotti dalla lampada contribuiscano all'ossigenazione del cervello e, di conseguenza, possano rendere più attivi e concentrati.
  • stimolano il sistema immunitario e aiutano a sentirsi più in salute.
  • tra i benefici della lampada di sale rosa vi è il fatto che essa contribuisce ad alzare il livello di serotonina nell'organismo e, quindi, a migliorare l'umore.
  • sono versatili e rappresentano un elemento d'arredo molto apprezzato. Disponibili in diverse forme e colori, le lampade di sale si adattano a differenti stili di arredamento e donano un tocco caldo all'ambiente.

È importante tenere presente che la lampada di salgemma non è un deumidificatore vero e proprio, seppure essa abbia la capacità di rilevare il livello di umidità presente nell'ambiente.

Quando questo raggiunge una quota troppo elevata (superiore al 75%) la lampada inizia infatti a bagnarsi e, successivamente, a sciogliersi.

Come si utilizza la lampada ai cristalli di sale

La lampada al sale rosa dell'Himalaya può essere posizionata in qualsiasi ambiente della casa. In genere si tende a collocarla nella stanza da letto, in modo da sfruttare le sue proprietà rilassanti, e nella zona giorno.

Per godere al massimo dei suoi benefici si consiglia di tenerla accesa circa cinque-sei ore di seguito, senza spostarla da una stanza all'altra.

Sul mercato ne esistono di diversi tipi, che differiscono fra loro per forma, dimensioni e colore; il loro potere ionizzante varia in base al peso del salgemma che contengono: ecco perché per ambienti molto grandi è preferibile scegliere lampade più pesanti.

Per scegliere la lampada in pietra di sale più adeguata alle proprie necessità, si possono prendere come riferimento queste indicazioni:

  • 1-3 kg per 10 mq.
  • 3-6 kg per 15 mq.
  • 6-10 kg per 20 mq.
  • 10-12 kg per 30 mq.
  • 12-18 kg per 40 mq.
  • 18-24 kg per 50 mq.
  • 24-30 kg per 60 mq.
  • 30-40 kg per 70 mq.
  • 40-50 kg per 80 mq.

Pulizia e manutenzione delle lampade di sale

Per quanto riguarda la pulizia e la manutenzione di questi dispositivi, basta semplicemente utilizzare un panno asciutto (o una spazzola dalle setole morbide) per eliminare la polvere che vi si accumula, mentre sono assolutamente vietati i detergenti e l'acqua.

È preferibile inoltre non collocare la lampada di sale troppo vicino a fonti di umidità (come, ad esempio, la vasca da bagno), in quanto potrebbe rovinarsi e perdere, così, la sua efficacia.

Essendo realizzata in materiali completamente naturali, nel corso del tempo le lampade di sale possono variare nel colore, inoltre può capitare che si stacchi qualche piccolo pezzetto di sale dalla struttura.

Ciò è perfettamente normale, soprattutto se il dispositivo è collocato in un ambiente molto umido.

È preferibile poi non eliminare la base lignea che si trova al di sotto della lampada, o vi è il rischio che, alla lunga, si possa rovinare la superficie del mobile che funge da piano d'appoggio per la fonte luminosa. 

Condividi
Anna Nascimben | Editor
Scritto da Anna Nascimben | Editor

Con una formazione in Storia dell'Arte e un successivo approfondimento nello studio del Digital Marketing, mi occupo da anni di creare contenuti web. In passato ho collaborato con diversi magazine online scrivendo soprattutto di sport, vita outdoor e alimentazione, tuttavia nel corso del tempo ho sviluppato sempre più attenzione nei confronti di temi come il benessere mentale e la crescita interiore.

a cura di Dr. Christian Raddato
Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Anna Nascimben | Editor
Anna Nascimben | Editor
in Mental health

896 articoli pubblicati

a cura di Dr. Christian Raddato
Contenuti correlati
Ecco una lista di domande per conoscersi meglio
Domande per conoscersi: quali sono le migliori?

Le domande per conoscersi sono uno strumento importantissimo quando ci si trova in una situazione di imbarazzo al primo appuntamento. Scopri quali sono!

Profumi
TOP 10 migliori profumi per donna 2024

Una raccolta dei migliori profumi per donna per il 2024: ecco la selezione, dalle fragranze floreali a quelle più classiche.

icon/chat