Avere rapporti completi tutti i giorni? Ecco 8 benefici

Mattia Zamboni | Seo Content Specialist

Ultimo aggiornamento – 11 Luglio, 2023

benefici dell'avere rapporti sessuali completi tutti i giorni

Fare sesso tutti giorni può portare diversi benefici sconosciuti: da una parte ci sono le sensazioni emotive positive legate al rapporto con il partner o con una persona per cui si prova un forte sentimento, dall’altra ci sono veri e propri risvolti fisici che possono condizionare l’umore di un’intera giornata.

Cerchiamo, quindi, di scoprire quali sono i lati positivi dell’avere rapporti completi tutti i giorni.

Fa bene alla pelle

A quanto pare, fare sesso ogni giorno può rivelarsi un toccasana per la pelle: durante l’amplesso, infatti, all’interno del corpo vengono pompati livelli molto alti di ossigeno – i quali aumentano la circolazione sanguigna e l’apporto di sostanze nutritive al derma.

In questo modo, è molto più semplice per le cellule epidermiche che si trovano sulla superficie della pelle rinnovarsi e far apparire l’epidermide più sana.

Rafforza le ossa

Fare l’amore tutti i giorni fa bene alle ossa: il testosterone (presente negli individui di sesso maschile) e gli estrogeni (che si possono trovare nel sesso femminile) vengono stimolati dal sesso e contribuiscono a mantenere ottimale la massa ossea.

Quando vi è una carenza di questi ormoni, infatti, può comparire l’osteoporosi.

Inoltre, il movimento del bacino che si mette in atto durante un atto sessuale permette alla colonna vertebrale di diventare più flessibile e di rendere più tonici e mobili i muscoli.

In questo modo, è possibile anche migliorare la postura.

Elimina i crampi mestruali

Secondo diversi studiosi, fare l’amore tutti i giorni fa bene al corpo femminile. Quando si raggiunge l’orgasmo, infatti, le contrazioni muscolari che ne derivano possono alleviare la tensione dei muscoli dell’utero.

Andando a rilassare questi tessuti, dunque, si può ridurre il dolore relativo ai crampi mestruali e alle mestruazioni in generale.

Concilia il sonno

Dopo l’orgasmo, il corpo umano rilascia naturalmente un ormone chiamato “prolattina” che stimola la sonnolenza e aiuta a rilassarsi.

Inoltre, sostanze come serotonina e ossitocina – prodotte durante il sesso – sono neurotrasmettitori che regolano il ritmo sonno-veglia.

Addormentarsi dopo aver fatto l’amore, quindi, è una reazione del tutto fisiologica.

Coppia dorme dopo rapporto sessuale

Abbassa lo stress

Da alcune ricerche è emerso che fare sesso tutti i giorni ha benefici sulle cellule dell’ippocampo – struttura cerebrale coinvolta nei processi della memoria e dell’umore.

Non solo: le endorfine rilasciate durante l’amplesso sono in grado di ridurre i segnali di stress e aumentare il buon umore.

Fa bene al cuore

Durante il sesso il cuore pompa più sangue, aumentano le frequenze respiratorie e cardiache e sale anche la pressione arteriosa.

Le calorie bruciate avendo rapporti completi tutti i giorni permettono di ridurre del 45% il rischio di sviluppare problemi cardiovascolari.

Durante l’amplesso, poi si rafforza il miocardio, basti pensare che alcuni disturbi sessuali potrebbero essere rivelatori di problemi cardiovascolari latenti: la perdita di erezione, infatti, spesso precede di 3/5 anni la comparsa di un episodio cardiovascolare acuto.

A sua volta, la presenza di un problema erettile aumenterebbe del 25% i rischi di sviluppare una malattia cardiovascolare.

È come un’attività fisica

L'attività fisica richiesta nel fare l'amore tutti i giorni corrisponde a venti passi di una camminata vigorosa: un recente studio ha dimostrato che tra i giovani, durante il sesso, le persone di sesso maschile bruciano in media 4,2 calorie al minuto, mentre gli individui di sesso femminile ne bruciano 3,1 al minuto.

Tuttavia, durante momenti di passione intensa, si può arrivare a perdere fino a 7,1 calorie al minuto. Se si considera che le coppie, solitamente, praticano sesso due volte a settimana, con una durata media di 20 minuti per incontro, il risultato è sorprendente: più di 6.000 calorie bruciate ogni anno.

In effetti, possiamo affermare che può persino essere più efficace di una sessione di cardio in palestra. Secondo uno studio condotto dall'Università di Montreal, è possibile bruciare tra le 85 e le 250 calorie. Quindi, il sesso può essere equiparato a un allenamento leggero su un tapis roulant, contribuendo alla tonificazione degli addominali, dei glutei e della schiena.

Migliora la fertilità

Secondo uno studio del dottor David Greening del Sydney IVF, un centro australiano per il trattamento dell'infertilità e della fecondazione in vitro (IVF), fare sesso ogni giorno per una settimana, in particolare durante il periodo di ovulazione, riduce la percentuale di danni al DNA presenti nel liquido seminale.

I dati raccolti da Greening indicano che, nonostante l'eiaculazione frequente possa comportare una diminuzione della quantità e concentrazione del seme, l'astinenza non ha alcun impatto sulla qualità dello sperma: al contrario, la motilità degli spermatozoi aumenta in modo significativo grazie a una frequenza elevata di rapporti sessuali.

Il ricercatore australiano ha sottolineato che sono necessari ulteriori studi per verificare se una migliore qualità dello sperma si traduca effettivamente in una maggiore percentuale di concepimenti, sia naturalmente che attraverso la fecondazione in vitro.

Questo discorso va, infatti, di pari passo quando ci si chiede quante volta bisogna farlo per rimanere incinta?

Secondo Greening, per massimizzare le possibilità di concepire, sarebbe ideale avere rapporti sessuali quotidiani (e mirati) per sette giorni consecutivi durante il periodo fertile e di presunta ovulazione. Tuttavia, è importante limitare questa frequenza a non più di una settimana, poiché è stato dimostrato che oltre tale periodo la quantità di liquido seminale diminuisce in modo significativo.

In linea generale, però, la frequenza dei rapporti per rimanere incinta si attesta attorno alle 3/4 volte a settimana.

Mattia Zamboni | Seo Content Specialist
Scritto da Mattia Zamboni | Seo Content Specialist

Ho conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione con un particolare focus sullo storytelling. Con quasi un decennio di esperienza nel campo del giornalismo, oggi mi occupo della creazione di contenuti editoriali che abbracciano diverse tematiche, tra cui salute, benessere, sessualità, mondo pet, alimentazione, psicologia, cura della persona e genitorialità.

a cura di Dr.ssa Silvia Bertolotti
Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Contenuti correlati
Due uomini sono nudi e abbracciati nel letto
La posizione della carriola: come eseguirla, pro e contro

Posizione della carriola è una posizione acrobatica che può aggiungere un pizzico di divertimento al pathos della coppia. Scopri come metterla in pratica.

Donna durante una visita con la dottoressa
Spugna contraccettiva: cos'è e come funziona

Come funziona la spugna contraccettiva e quali sono i vantaggi di questo metodo anticoncezionale? Cosa significa che è un metodo di barriera? Vediamolo insieme.