Come riconoscere una personalità narcisistica in amore e cosa fare

Mattia Zamboni | Seo Content Specialist

Ultimo aggiornamento – 16 Maggio, 2024

Un uomo si guarda allo specchio

Affrontare una personalità narcisistica in una relazione amorosa può essere un percorso difficile e complesso, poiché questa caratteristica porta, spesso, a dinamiche tossiche e dannose che possono minare il benessere emotivo del partner.

Tuttavia, comprendere i segni del narcisismo e adottare strategie efficaci può aiutare a mitigare gli effetti negativi e promuovere una relazione più sana e equilibrata.

Cerchiamo, quindi, di esplorare le sfide e le soluzioni possibili.

Quali sono i sintomi del narcisista patologico in amore?

Il disturbo narcisistico di personalità è un disturbo mentale caratterizzato da egocentrismo estremo, mancanza di empatia e un bisogno costante di ammirazione e attenzione.

Quando si tratta di relazioni amorose, ci sono diversi sintomi che possono manifestarsi nel comportamento del narcisista patologico:

  • eccessiva auto-referenza: il narcisista patologico tende a parlare principalmente di sé stesso, dei suoi successi, delle sue qualità e delle sue esperienze, senza mostrare interesse per gli altri o per le loro opinioni;
  • mancanza di empatia: il soggetto mostra una scarsa capacità di comprendere o rispondere ai bisogni emotivi del partner. Può sembrare indifferente alle emozioni degli altri e concentrarsi solo sui propri desideri e bisogni;
  • manipolazione: il narcisista patologico può manipolare e controllare il partner per soddisfare i propri scopi e ottenere ciò che vuole. Può usare tattiche come la colpa, la lusinga e la minaccia per ottenere ciò che desidera dalla relazione;
  • necessità di ammirazione: queste personalità hanno un costante bisogno di lode, adorazione e attenzione da parte del partner. Se non ricevono sufficiente ammirazione o rispetto, possono diventare irritabili o arrabbiati.

Potrebbe interessarti anche:


  • mancanza di responsabilità: il narcisista patologico tende a evitare di assumersi la responsabilità per i suoi errori o comportamenti negativi. Può incolpare gli altri per i problemi nella relazione e rifiutarsi di scusarsi o fare ammenda;
  • superficialità nelle relazioni: può impegnarsi in relazioni superficiali o utilizzare il partner come un oggetto per aumentare il proprio status sociale o per soddisfare altri bisogni superficiali;
  • ricerca di relazioni ideali o perfette: il narcisista patologico può essere ossessionato dall'idea di una relazione ideale o perfetta, ma ha difficoltà a mantenere una relazione autentica e soddisfacente a lungo termine a causa della sua mancanza di empatia e impegno emotivo;
  • instabilità emotiva: anche se può sembrare sicuro di sé, il narcisista patologico può essere emotivamente instabile e reagire in modo eccessivo alle critiche o alle delusioni nella relazione.

È importante notare che il narcisismo patologico è un disturbo complesso e che non tutti i narcisisti manifestano gli stessi sintomi nella medesima modalità.

Amore narcisista: cos’è?

L'amore narcisista è un tipo di relazione in cui uno dei partner manifesta tratti narcisistici dominanti.

Questo tipo di amore è caratterizzato da un disequilibrio di potere e attenzione, con il narcisista che cerca principalmente gratificazione e ammirazione da parte del partner senza dare molto in cambio.

Nelle relazioni amorose narcisistiche, il narcisista tende a mettersi al centro dell'attenzione, cercando costantemente conferme sul proprio valore e sulla propria grandezza.

Il partner non narcisista può finire per essere relegato a un ruolo subordinato, costretto a soddisfare i desideri e i bisogni del narcisista senza ricevere molto in cambio.

Quali differenze ci sono tra l'uomo narciso e la donna narcisistica?

Le differenze tra un uomo e una donna narcisista possono variare in base a una serie di fattori, tra cui l'ambiente culturale, i ruoli di genere e le esperienze individuali.

Tuttavia, ci sono alcune tendenze generali che possono essere osservate:

  • espressione dei tratti narcisistici: gli uomini narcisisti possono manifestare tratti di narcisismo in modo diverso rispetto alle donne narcisistiche. Ad esempio, gli uomini possono tendere ad essere più inclini a mostrare comportamenti di dominanza, auto-promozione e ricerca di potere, mentre le donne possono enfatizzare la loro attrattività fisica, il fascino e la capacità di manipolare attraverso il loro aspetto;
  • ruoli di genere: le aspettative sociali riguardo ai ruoli di genere possono influenzare il modo in cui uomini e donne manifestano il narcisismo. Gli uomini potrebbero sentirsi spinti a dimostrare una certa sicurezza, leadership e successo, mentre alle donne potrebbe essere richiesto di enfatizzare la loro bellezza, femminilità e capacità di attirare l'attenzione degli altri;
  • risposta sociale: il narcisismo può essere accolto in modo diverso a seconda del genere. Gli uomini narcisisti potrebbero essere visti come assertivi o sicuri di sé, mentre le donne narcisistiche potrebbero essere etichettate come vanitose o superficiali. Queste percezioni possono influenzare il modo in cui il narcisismo viene percepito e valutato dalla società;
  • coping e adattamento: ad esempio, gli uomini potrebbero tendere a enfatizzare la loro superiorità o adottare comportamenti aggressivi per proteggere la propria immagine, mentre le donne potrebbero utilizzare la seduzione o la manipolazione emotiva per ottenere ciò che vogliono.

È importante notare che queste sono generalizzazioni e che ci possono essere molte variazioni individuali tra uomini e donne narcisistici.

Inoltre, il narcisismo è un disturbo complesso che può manifestarsi in modi diversi in base alla personalità e alle esperienze di ogni individuo.

Narcisismo e amore: perché avviene?

Il narcisismo e il modo in cui si manifesta nell'amore possono essere influenzati da una combinazione di fattori psicologici, sociali, biologici e ambientali.

Ecco alcune ragioni per cui il narcisismo può manifestarsi nelle relazioni amorose:

  • motivi psicologici: il narcisismo può derivare da una combinazione di fattori psicologici, tra cui l'ambiente familiare, le esperienze infantili e i tratti di personalità. Ad esempio, un'infanzia caratterizzata da elogi eccessivi o da una mancanza di empatia può contribuire allo sviluppo di questi tratti. Inoltre, alcune persone possono utilizzare il narcisismo come meccanismo di difesa per nascondere una bassa autostima o insicurezza.
  • cultura e società: la cultura contemporanea spesso promuove l'individualismo e l'auto-promozione, che possono alimentare tratti narcisistici nelle persone. Anche i social media possono contribuire a coltivare un senso di grandiosità e la necessità di attenzione e ammirazione.

Donna si guarda allo specchio

  • ruolo dell'amore romantico: nelle relazioni romantiche, l'amore spesso coinvolge una forte idealizzazione del partner e la ricerca di gratificazione emotiva. Per alcuni individui con tratti narcisistici, questo desiderio di gratificazione e ammirazione può trasformarsi in un atteggiamento egocentrico e manipolativo verso il partner;
  • dinamiche di potere e controllo: il narcisismo può anche essere alimentato da una ricerca di potere e controllo nelle relazioni. Il narcisista può cercare di dominare il partner e utilizzare la relazione per soddisfare i propri bisogni egoistici senza preoccuparsi del benessere dell'altro;
  • difficoltà nell'affrontare la vulnerabilità: alcuni individui con tratti narcisistici possono avere difficoltà nell'affrontare la vulnerabilità e nell'instaurare relazioni autentiche e intime. Di conseguenza, possono evitare il coinvolgimento emotivo profondo e preferire relazioni superficiali e controllate;
  • modello di attaccamento disfunzionale: le esperienze di attaccamento durante l'infanzia possono influenzare il modo in cui le persone affrontano le relazioni romantiche in età adulta. Ad esempio, un modello di attaccamento insicuro o disorganizzato può predisporre un individuo a sviluppare tratti narcisistici nelle relazioni.

È importante sottolineare che il narcisismo nelle relazioni amorose può essere dannoso per entrambi i partner e portare a dinamiche tossiche e disfunzionali.

Riconoscere i segni del narcisismo e affrontare le dinamiche relazionali in modo sano è cruciale per la creazione di relazioni amorose soddisfacenti e appaganti.

Il narcisista in amore: come si interviene?

Affrontare il narcisista in amore può essere una sfida, poiché il narcisismo è un disturbo complesso della personalità che richiede un approccio delicato e paziente.

Ecco alcuni suggerimenti su come affrontare il narcisista in amore:

  • imparare a riconoscere i segni del narcisismo: educarsi sui tratti e i comportamenti tipici del narcisismo può aiutare a comprendere meglio il partner e a distinguere tra comportamenti problematici e altri che possono essere gestiti in modo più costruttivo;
  • stabilire confini sani: è importante stabilire e mantenere confini sani nella relazione con il narcisista. Definire chiaramente ciò che è accettabile e ciò che non lo è nel rapporto, ma bisogna essere pronti a far rispettare questi confini;
  • comunicare in modo chiaro e assertivo: esprimere i propri bisogni, desideri e preoccupazioni in modo chiaro e assertivo. Evitare di lasciare spazio a interpretazioni ambigue o manipolazioni da parte del narcisista;
  • fare attenzione a sé stessi: prendersi cura del proprio benessere emotivo, fisico e mentale, cercando il supporto di amici, familiari o professionisti della salute mentale, se necessario. Praticare l'autocura e dedicare del tempo a interessi e attività che rendono felici e soddisfatti;
  • evitare il coinvolgimento in dinamiche tossiche: riconoscere quando il comportamento del narcisista sta danneggiando la propria salute emotiva e l’autostima, e occorre essere pronti a prendere le distanze se necessario. Non bisogna permettere al narcisista di manipolare o controllare a proprio vantaggio;
  • non aspettarsi cambiamenti improvvisi: è importante essere realistici riguardo alla possibilità di cambiamento nel comportamento del narcisista. Il cambiamento richiede tempo, impegno e consapevolezza da parte del narcisista stesso – potrebbe non avvenire affatto.

Affrontare il narcisista in amore richiede pazienza e autoconsapevolezza: è importante essere compassionevoli verso sé stessi e prendere decisioni che favoriscano il proprio benessere e la propria felicità a lungo termine.

Mattia Zamboni | Seo Content Specialist
Scritto da Mattia Zamboni | Seo Content Specialist

Ho conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione con un particolare focus sullo storytelling. Con quasi un decennio di esperienza nel campo del giornalismo, oggi mi occupo della creazione di contenuti editoriali che abbracciano diverse tematiche, tra cui salute, benessere, sessualità, mondo pet, alimentazione, psicologia, cura della persona e genitorialità.

a cura di Dr. Giuseppe Iannone
Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Contenuti correlati
Ecco quali sono i migliori giochi di coppia
Giochi di coppia: i migliori da fare in due

Quali sono i giochi di coppia più divertenti e stimolanti da fare insieme ad un'altra persona? Ecco tante idee da provare per trascorrere del tempo insieme!

Due uomini si baciano
Come ama un bipolare? Il comportamento bipolare in amore

Com'è un bipolare in amore? Esistono dei comportamenti tipici che lo caratterizzano? Si può capire come ama un bipolare? Ecco tutto quello che c'è da sapere.