Masturbarsi con il ciclo: come fare e perché fa bene

Mattia Zamboni | Seo Content Specialist

Ultimo aggiornamento – 15 Aprile, 2024

Una donna felice

L'atto di masturbarsi durante il ciclo mestruale è qualcosa che suscita numerosi dibattiti: se, da una parte, per alcune persone può rappresentare un modo per esplorare e godere della propria sessualità in modo intimo, in altri casi potrebbe sollevare preoccupazioni legate all'igiene, al comfort fisico e alle credenze culturali o religiose.

Cerchiamo, dunque, di esaminare attentamente i pro e i contro di questa pratica, tenendo conto delle necessità individuali e delle preferenze personali.

Come masturbarsi con il ciclo

Dunque, come masturbarsi durante il ciclo? Esplorare l'auto stimolazione è una scelta personale: è possibile, ad esempio, optare per l'uso di vibratori specifici per la stimolazione clitoridea, giocattoli anali o, semplicemente, le mani – seguendo le proprie preferenze.

La stimolazione può essere eseguita in solitudine o con un partner, ma ci potrebbe essere l’eventuale preoccupazione riguardante il macchiare la superficie sulla quale si è poggiati.

Esistono, però, dei modi per prevenire questo inconveniente, come ad esempio:

  • utilizzare un asciugamano;
  • scegliere di masturbarsi sotto la doccia;
  • ricorrere ad una coppetta mestruale;
  • utilizzare un assorbente interno per concentrarsi solo sulla stimolazione esterna.

Le coppette mestruali possono rivelarsi una scelta saggia: nonostante non siano altrettanto pubblicizzate come gli assorbenti, offrono numerosi vantaggi; ad esempio, possono durare fino a 15 anni e garantiscono una protezione affidabile contro eventuali fuoriuscite di flusso mestruale – consentendo di godere dell'auto stimolazione in tutta tranquillità.


Potrebbe interessarti anche:


Per coloro che desiderano esplorare ulteriormente il piacere, si può ricorrere anche alla stimolazione anale: applicare abbondante lubrificante e sperimentare massaggi delicati intorno all'ano con le dita o un sex toy dedicato.

Se ci si sta chiedendo come masturbarsi quando si ha il ciclo, è bene sapere che in questa fase i genitali sono più sensibili e la zona anale può essere particolarmente reattiva (è possibile considerare anche l'utilizzo di palline anali, che possono offrire un piacere graduale e controllato).

Anche durante il ciclo mestruale, dunque, è possibile esplorare la sessualità, l'importante è ascoltare il proprio corpo e seguire ciò che porta piacere e conforto senza alcuna preoccupazione e con la consapevolezza dei propri limiti e desideri.

Masturbarsi con le mestruazioni: i benefici

La masturbazione durante il ciclo mestruale può offrire alcuni benefici potenziali per alcune persone, ma è importante considerare che questi possono variare in base al soggetto e dipendono dalle preferenze individuali, dalle esigenze sessuali e dai comfort personali.

Alcuni possibili benefici includono:

  • riduzione del dolore mestruale: per alcune persone, la masturbazione può aiutare a ridurre il dolore mestruale. Durante l'orgasmo, infatti, il corpo rilascia endorfine che possono agire come analgesico naturale e contribuire a lenire i crampi e il disagio associati al ciclo mestruale;
  • miglioramento dell'umore: anche se non ci sono studi specifici sull'effetto della masturbazione sul ciclo mestruale, è noto che l'attività sessuale può aumentare la produzione di endorfine e altri neurotrasmettitori legati al benessere, come la serotonina e la dopamina. Questo può portare a un miglioramento dell'umore e ad una riduzione dello stress associato al ciclo mestruale;
  • miglioramento del sonno: l'orgasmo può causare rilassamento e sonnolenza, il che potrebbe essere benefico per alcune persone che lottano con l'insonnia o con difficoltà nel dormire durante il ciclo mestruale;
  • gestione dello stress: la masturbazione può essere un modo per rilassarsi e alleviare lo stress durante il periodo mestruale, fornendo un momento di piacere;
  • connessione con il proprio corpo: durante il ciclo mestruale, molte persone possono sentirsi più stanche, sensibili o emotive. La masturbazione può essere un modo per connettersi con il proprio corpo, esplorare sensazioni piacevoli e aumentare la consapevolezza sessuale.

Alcuni soggetti possono voler evitare l'attività sessuale durante il periodo mestruale per motivi personali, culturali o religiosi, e questo è completamente legittimo.

Stando a questi spunti, masturbarsi durante il ciclo fa bene ma, come sempre, è importante ascoltare il proprio corpo, rispettare i propri desideri e fare ciò che fa sentire meglio.

Se ci sono preoccupazioni riguardo a problemi di salute o dolore persistente durante il ciclo mestruale, è consigliabile consultare un professionista medico.

Masturbarsi col ciclo: a cosa prestare attenzione

Quando si considera la masturbazione durante il ciclo mestruale, è importante prestare attenzione a diversi fattori e potenziali controindicazioni.

Vediamole di seguito:

  • igiene: se si sceglie di masturbarsi durante questo periodo, è importante assicurarsi di lavarsi accuratamente le mani prima e dopo l'attività per prevenire infezioni;
  • mancanza di comfort fisico: alcune persone possono sperimentare crampi, gonfiore o altri disagi fisici durante il ciclo mestruale. La masturbazione potrebbe non essere confortevole o desiderabile durante questi momenti. È importante ascoltare il proprio corpo e astenersi dall'attività se si prova disagio.
  • contaminazione: se si sceglie di masturbarsi durante il ciclo, è importante prendere precauzioni per evitare la contaminazione del sangue mestruale. Utilizzare asciugamani, lenzuola o superfici facili da pulire, o esplorare l'uso di metodi di protezione come le coppette mestruali o i tamponi per ridurre il rischio di sporcare;

Una donna felice a letto

  • irritazioni: l'uso di giocattoli sessuali o lubrificanti durante la masturbazione potrebbe causare irritazioni o sensibilità aggiuntive durante il ciclo mestruale. È consigliabile utilizzare prodotti delicati e di alta qualità e monitorare eventuali reazioni avverse.
  • stanchezza e disagio: durante il ciclo mestruale, alcune persone possono sentirsi particolarmente stanche o emotive. La masturbazione potrebbe non essere appropriata o desiderabile durante questi momenti. È importante rispettare i propri limiti e ascoltare le proprie esigenze.
  • infezioni: se si sceglie di masturbarsi durante il ciclo, è importante evitare l'introduzione di batteri o altri agenti patogeni nelle aree genitali. Assicurarsi di pulire accuratamente qualsiasi giocattolo sessuale prima e dopo l'uso e utilizzare protezioni adeguate come i preservativi, se appropriato.

In generale, masturbarsi con mestruazioni può essere sicuro e gratificante per molte persone, ma è importante prendere in considerazione questi fattori e fare scelte consapevoli per garantire la salute e il benessere durante l'attività sessuale.

Se si hanno preoccupazioni o dubbi riguardo alla masturbazione durante il ciclo, è consigliabile consultare un professionista medico o un sessuologo per ulteriori consigli e informazioni.

Mattia Zamboni | Seo Content Specialist
Scritto da Mattia Zamboni | Seo Content Specialist

Ho conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione con un particolare focus sullo storytelling. Con quasi un decennio di esperienza nel campo del giornalismo, oggi mi occupo della creazione di contenuti editoriali che abbracciano diverse tematiche, tra cui salute, benessere, sessualità, mondo pet, alimentazione, psicologia, cura della persona e genitorialità.

a cura di Dr. Marcello Sergio
Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Contenuti correlati
Donna stringe il lenzuolo sdraiata sul letto
Orgasmo clitorideo: quali differenze con quello vaginale?

Il piacere femminile è complesso: scopri di più sulle sensazioni dell'orgasmo clitorideo e sulle caratteristiche che lo differenziano da quello vaginale. 

Uomo pensieroso sdraiato sul letto
Eiaculare senza erezione: cause principali e rimedi

Eiaculare senza erezione: si tratta di un fenomeno complesso che può essere associato a disturbi sottostanti. Scopri di più in questo approfondimento.

icon/chat