icon/back Indietro

Nervo acustico

Otorinolaringoiatria
Nervo acustico

Qual è il nervo acustico

Il nervo vestibolococleare, chiamato anche nervo uditivo, nervo acustico, o ottavo nervo cranico, è il nervo dell'orecchio umano che serve gli organi dell'equilibrio e dell'udito.

Si compone di due parti anatomicamente e funzionalmente distinte:

  • il nervo cocleare dedicato all'organo dell'udito;
  • il nervo vestibolare dedicato all'organo di equilibrio.

Come è strutturato

Le fibre nervose cocleari terminano intorno alle basi interne ed esterne delle cellule ciliate dell'organo di Corti e si dividono poi in gruppi di cellule cocleari nervose dorsali e ventrali, che si trovano alla base del cervello in corrispondenza della giunzione del ponte e del midollo allungato.

La porzione vestibolare del nervo vestibolococleare origina in un gruppo di cellule nervose chiamato il ganglio vestibolare, nel meato acustico interno, un canale nell'osso temporale attraverso cui i nervi facciali e uditivi e alcuni vasi sanguigni passano.

Le terminazioni sensoriali di questa porzione del nervo sono nel canale semicircolare e nell’ utricolo e nel sacculo, le strutture dell'orecchio interno responsabili della sensazione di equilibrio.

Dr.ssa Daria Caminiti Medico Chirurgo
Dr.ssa Daria Caminiti
otorinolaringoiatra

Contenuti correlati

Papille gustative
icon/card/otorinolaringoiatria
Le papille gustative sono presenti sulla superficie della lingua e sono strutture in grado di riconoscere il sapore di ciò che mangiamo.&...
Senso del gusto
icon/card/otorinolaringoiatria
Grazie alla presenza di specifici recettori, siamo sono in grado di percepire cinque sensi. Oltre a udito, tatto, vista e olfatto, il gus...
Nervo vestibolare
icon/card/otorinolaringoiatria
Il nervo vestibolare è uno dei due nervi che costituiscono il nervo vestibolococleare, che viene definito anche nervo acustico, e che coa...
icon/chat