Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Anatomia
  4. Neuroni Specchio

Neuroni specchio

Neuroni specchio
Curatore scientifico
Dr.ssa Martina Valizzone
Specialità del contenuto
Neurologia

Cosa sono i neuroni specchio?

I neuroni specchio sono una classe di neuroni che si occupa di elaborare gli stimoli motori. Questi sono localizzati nelle aree motorie e pre-motorie del nostro cervello, nell'area di Broca e nella corteccia parietale inferiore. 

La particolarità di questi neuroni è che, a differenza degli altri neuroni presenti in queste stesse aree, si attivano sia quando compiamo un’azione in prima persona, sia quando osserviamo gli altri compiere quella stessa azione. 

A cosa servono i neuroni a specchio?

Una delle funzioni principali svolta dai neuroni specchio è quella di aiutarci a comprendere le azioni ed emozioni altrui, funzione che riflette la capacità tipica dell’essere umano di porsi in relazione ed entrare in empatia con l’altro.

Diversi studi hanno inoltre evidenziato il ruolo fondamentale di questa classe di neuroni nell'apprendimento per imitazione, importantissimo soprattutto nella prima infanzia.  

Quando si attivano i neuroni specchio?

I neuroni specchio si attivano involontariamente in due circostanze: 

  • quando compiamo un’azione;
  • quando osserviamo un altro individuo compiere quella stessa azione che noi abbiamo compiuto in precedenza. 
Questo perché i neuroni specchio hanno la particolare capacità di "rispecchiare", proprio come uno specchio, ciò che avviene nella mente del soggetto che stiamo osservando, provocando la medesima attivazione neuronale che si verificherebbe, se fossimo noi stessi a compiere quell’azione.

Come è avvenuta la scoperta dei neuroni specchio?

La scoperta dei neuroni specchio, come molte altre scoperte in ambito scientifico, è stata del tutto casuale.

La loro scoperta è da attribuirsi ad un gruppo di ricerca dell'Università di Parma, coordinato da Giacomo Rizzolatti che, all’inizio degli anni Novanta, nel corso di esperimenti volti a comprendere il ruolo della corteccia premotoria nei macachi, osservò l’attivazione anomala di una classe di neuroni motori. 

Durante questi esperimenti, Rizzolatti e i suoi collaboratori scoprirono che alcuni gruppi di neuroni, quelli che oggi chiamiamo neuroni specchio, si attivavano non soltanto quando i macachi compivano una determinata azione, ma anche quando questi osservavano un altro soggetto compiere la stessa azione. 

Tramite ulteriori studi condotti con l’ausilio di test strumentali e comportamentali, i ricercatori sono poi riusciti a confermare l’esistenza di sistemi neuronali simili anche nell’uomo che si attivano quando esposti allo stesso tipo di stimoli, proprio come era stato precedentemente osservato nei macachi.  
Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Nervo pudendo
Il nervo pudendo è un nervo che è collegato a tutta l'area del bacino e assolve ad una serie di compiti sia motori sia sensitivi.
Nervo frenico
Il nervo frenico è il nervo più importante del plesso cervicale, che fornisce l’innervazione motoria al diaframma, il principale muscolo ...
Sistema nervoso centrale
Il sistema nervoso centrale (SNC), detto anche nevrasse, è, negli animali bilateri come l’uomo, la parte di sistema nervoso che sovrinten...