Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Anatomia
  4. Urobilinogeno

Urobilinogeno

Urobilinogeno
Curatore scientifico
Dr. Massimo Zuccaccia
Specialità del contenuto
Ematologia Gastroenterologia

Che cos'è l'urobilinogeno

L'urobilinogeno è una sostanza incolore, prodotta a livello intestinale per fermentazione batterica della bilirubina.

Come viene eliminato l'urobilinogeno dall'organismo

L'urobilinogeno viene principalmente escreto con le feci, mentre una parte viene riassorbita dal sangue, veicolata dal fegato e quindi escreta con la bile. Una piccola parte, che sfugge al filtro epatico, viene espulsa con le urine.

Perché si misura l'urobilinogeno

L'urobilinogeno si misura per ricercare la presenza dell'ittero.

Perché si alterano i valori dell'urobilinogeno

Le cause dell'alterazione dei valori dell'urobilinogeno possono essere:

  • eccessiva rottura dei globuli rossi
  • anemia emolitica
  • sindrome di Gilbert
  • disturbi funzionali al fegato
  • anemia perniciosa
  • epatite
  • cirrosi
  • calcolosi biliare
  • colestasi
  • talassemia
  • infiammazioni delle vie biliari
Inoltre, i valori possono essere influenzati dall'uso di medicinali che gravano troppo sul fegato.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Sangue
Il sangue è un un fluido essenziale per il nostro organismo, in grado di fornire sostanze essenziali quali zuccheri, ossigeno e ormoni.
Plasma
ll plasma è la componente liquida del sangue e ne rappresenta circa il 55% del volume.
Protidemia
La protidemia, o proteinemia, è un parametro ematochimico volto a quantificare le proteine totali presenti nel plasma.