Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Gilbert

Quali esami fare per diagnosticare la sindrome di Gilbert?

Ho la bilirubina alta. Quali esami mi consiglia di fare per verificare se sono affetto dalla sindrome di Gilbert?

La sindrome di Gilbert è caratterizzata dal difetto, nel fegato, di formazione di bilirubina a reazione “diretta”. Pertanto, per la diagnosi, occorre verificare i livelli, nel sangue, di bilirubina “indiretta”. Se sono elevati, è molto probabile che venga diagnosticata la sindrome di Gilbert.

Talora, il difetto di Gilbert si associa a beta talassemia, anch'essa caratterizzata da eccesso di bilirubina indiretta. In tal caso, i sintomi che potresti avvertire, come prurito, subittero (ittero di lieve entità), astenia (debolezza), calcolosi della colecisti, potrebbero essere più severi.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Gianfranco Abbaticchio
Dr. Gianfranco Abbaticchio
Bari - viale Giovanni XXIII 71 - Bitonto
Risposte simili
Amilasi pancreatiche alte: quale dieta devo seguire?
Prima di effettuare drastiche correzioni nella tua dieta è opportuno cercare di ridosare tutti gli enzimi per 2-3 mesi. Spesso esistono fluttuazioni...
Colecisti piena di fango biliare: si può mangiare il brodo?
Sì, certamente, puoi mangiare il brodo vegetale: in questi casi è consigliato. Ti consiglio di usare, inoltre, un cucchiaino da thé di olio di semi...
Sangue e muco nelle feci dopo l'Aspirina: cosa fare?
Probabilmente, la causa del tuo disturbo sono le emorroidi interne. Ti consiglio di eseguire una colonscopia oppure un esame del sangue occulto...
Altre risposte di questo specialista
Valori tiroide sballati: a quali conseguenze portano?
Verosimilmente, l'oculista sarà stato impressionato da occhi leggermente sporgenti che fanno pensare alla malattia di Basedow, caratterizzata, per l'appunto, oltre che da ipertiroidismo...
Tiroide di Hashimoto: provoca dimagrimento?
La tiroidite di Hashimoto, all'esordio, può causare ipertiroidismo e, con ciò, dimagrimento. È tuttavia fatto molto raro. Conviene subito che l'esame clinico...
Tireoglobulina alterata: è preoccupante dopo tiroidectomia?
Ove i livelli fossero maggiori di 0,5 ng/ml, si potrebbe sospettare una recidiva del tumore, ma molti sono gli elementi che l’endocrinologo dovrà valutare per...
Noduli alla tiroide: quali sono i sintomi?
Piccoli noduli generalmente non danno segni, a meno che non comprimano la trachea: in questo caso, sono da considerarsi a rischio (tumori della tiroide).Grandi noduli...
Tiroidectomia totale e TSH basso: è normale?
Dipende dalla ragione per cui hai dovuto subire l'intervento di tiroidectomia totale: tenere così ridotti i livelli di TSH, grazie a posologie elevate...
Vedi tutte