Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Malattia Di Paget

Malattia di Paget

Malattia di Paget
Curatore scientifico
Dr. Alfredo Bitonti
Specialità del contenuto
Ortopedia e traumatologia

Cosa'è

La malattia di Paget è una patologia cronica dello scheletro che causa un ingrandimento e una deformazione in uno o più distretti ossei. Nella sindrome di Paget, gli osteoclasti (deputati al riassorbimento osseo) e gli osteoblasti (responsabili della formazione ossea) non interagiscono in modo equilibrato. Quando questo avviene, l’alterato ciclo di riassorbimento e di neoformazione produce un osso fragile. Come risultato di questa mancata interazione possono verificarsi:

  • artrosi
  • fratture
  • dolore osseo e deformità
C'è anche una forma estremamente rara di malattia di Paget che colpisce i bambini, chiamata malattia giovanile di Paget. La malattia di Paget è anche conosciuta come osteite deformante.

Cause

Le cause della malattia di Paget non sono ancora del tutto conosciute. La sua eziopatogenesi potrebbe essere legata, almeno in parte, a fattori infettivi. Le ricerche suggeriscono che la malattia di Paget potrebbe essere causata da un'infezione virale da Paramyxovirus (virus del morbillo), una condizione che può essere asintomatica anche per molti anni. E’ stato inoltre messo in evidenza anche un fattore ereditario, dato che in alcuni casi la malattia di Paget è presente in uno o più membri della stessa famiglia. Recentemente è stata descritta una possibile relazione tra una mutazione del cromosoma 5 (gene del sequestosoma) e la malattia di Paget. I meccanismi attraverso cui questo fattore determina la sindrome di Paget e la possibile associazione con l’infezione virale sono ancora in fase di studio.

Sintomi

In molti casi la sindrome di Paget è asintomatica; altre volte si manifesta con sintomi, come:

  • dolore osseo
  • cefalea
  • dolori alla schiena e alle gambe
  • sordità
  • deformità ossea
  • fratture
  • artrosi
La deformità ossea può manifestarsi come:

  • aumento della circonferenza del cranio
  • deformazione degli arti
  • curvatura del rachide
Le deformità sono causate da un ingrandimento e da un indebolimento delle ossa colpite e insorgono tipicamente nello stadio più avanzato della malattia di Paget .

Diagnosi

La malattia di Paget è diagnosticata mediante:

  • X-ray
  • esami di imaging
  • scintigrafia ossea
  • risonanza magnetica
  • TAC
  • fosfatasi alcalina sierica
  • scansione ossea

Trattamento

Il trattamento per la cura della sindrome di Paget consiste nel gestire eventuali complicazioni. Quando la malattia di Paget è asintomatica e l'esame del sangue mostra che il livello della fosfatasi alcalina sierica è normale o poco elevata, non è necessaria alcuna terapia. Il dolore osseo può richiedere:

  • anti-infiammatori non steroidei
  • farmaci antidolorifici
In alcuni casi, gli interventi chirurgici possono essere necessari per:

  • ricostruire le articolazioni danneggiate
  • fratture
  • evitare che i nervi vengano schiacciati dalle ossa deformate

Prognosi

La prospettiva è generalmente buona, specialmente se il trattamento viene somministrato prima che le deformazioni ossee abbiano inizio. La malattia di Paget si verifica più frequentemente in alcune zone, come:

  • colonna vertebrale
  • cranio
  • bacino
  • cosce e gambe
Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Ipercifosi
L'ipercifosi è una condizione patologica che interessa la colonna vertebrale, che consiste in un’accentuazione della normale curva toraci...
Olistesi
L'olistesi è una malattia che riguarda principalmente le vertebre lombari della colonna vertebrale.
Sindrome compartimentale
La sindrome compartimentale è una dolorosa condizione che avviene quando la pressione intramuscolare raggiunge livelli pericolosi.