Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Scotoma

Scotoma

Curatore scientifico
Dr. Domenico De Felice
Specialità del contenuto
Oculistica

Che cos'è uno scotoma?

Lo scotoma è un'area del campo visivo in cui esiste un minore o nullo grado di efficienza. Il difetto visivo che può essere parziale o totale, bilaterale, positivo o negativo non è di per sé particolarmente fastidioso, ma necessitano di attenzione perché è spesso sintomo di altre patologie.

Come si presenta uno scotoma?

Lo scotoma è una macchia in cui la percezione visiva è diminuita o addirittura nulla. Si parla si scotoma negativo se non è possibile la visione all'interno della macchia, positivo quando la luminosità è variabile e si hanno altri difetti di visione come una percezione alterata dei colori.

Che forma ha uno scotoma?

Le diverse forme in cui può presentarsi uno scotoma ne differenziano l'origine:

  • ha forma tondeggiante nella neurite retrobulbare
  • ha forma ovulare nelle intossicazioni
  • ha forma anulare nella retinite pigmentosa
  • ha forma a mosaico nella coroidite disseminata

Quali altre patologie possono provocaere uno scotoma?

Lo scotoma può avere cause molto differenti tra loro: è bene consultare un oculista in caso si avvertano delle macchie nel campo visivo, annotandone anche durata e frequenza. Alcune tra le cause più frequenti sono:

  • patologie vascolari retiniche
  • patologie che coinvolgono il nervo ottico o la macula
  • cataratta
  • emicrania con aura

Come si diagnosticano gli scotomi e quali sono i trattamenti?

Gli scotomi possono essere diagnosticati dallo specialista attraverso un esame approfondito che comprende la campimetria o la perimetria. 
Per quanto riguarda i trattamenti, bisogna distinguere le differenti cause dello scotoma. Se ad esempio è stato causato da glaucoma o otticopatie non esiste una terapia per guarirne.
Nel caso della cataratta, come nel distacco della retina, l'intervento è per sua natura risolutivo.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Nictalopia
La nictalopia, da non confondere con la emeralopia, indica la capacità di una persona di vedere meglio nelle ore notturne e una sua diffi...
Cicloplegia
Con il termine cicloplegia si intende la paralisi del muscolo cicliare oculare, con una compromissione della messa a fuoco, e quindi dell...
Ischemia del nervo ottico
L’ischemia del nervo ottico è un disturbo che si ha quando le cellule del nervo ottico muoiono a causa del mancato apporto sanguigno alla...