Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Sindrome Di Burnout

Sindrome di burnout

Sindrome di burnout
Curatore scientifico
Elena Tamussi
Specialità del contenuto
Psichiatria

Che cos’è la sindrome di burnout?

La parola “burnout” è traducibile con il termine “bruciato” e in psichiatria indica una sindrome comportamentale di disagio che si manifesta in molte professioni.

Si tratta di una perdita di stima personale e di interesse verso le persone con le quali si lavora.

Comporta un abbassamento della dignità, dello spirito e della forza di volontà in ambito lavorativo.

Il burnout può essere considerato una sorta di stress lavorativo, causato anche da problemi sociali più ampi non legati soltanto al singolo individuo.

Questa sindrome ha un’incidenza maggiore nel mondo occidentale, colpisce di più giovani e non sposati, in percentuale più le donne rispetto agli uomini.

Sindrome di burnout: le caratteristiche

Questo disturbo si sviluppa dove è più netta la distanza tra tipologia del lavoro e caratteristiche umane del lavoratore: energia ed entusiasmo vengono progressivamente a mancare.

Ecco alcune caratteristiche specifiche della sindrome di burnout:

  • progressiva diminuzione dell’impegno lavorativo
  • difficoltà relazionali all’interno dell’ambiente lavorativo, atteggiamento freddo e distaccato
  • frequenti stati d’animo di insoddisfazione e nervosismo
  • mancanza di energie psico-fisiche
  • aumento della sensazione di inadeguatezza e incapacità, progressiva perdita di fiducia in se stessi

Sindrome di burnout: le cause

La sindrome di burnout è un disturbo individuale che però sempre più spesso è condizionato anche dal contesto sociale dell’ambiente lavorativo.

Ecco alcune tra le cause principali della sindrome di burnout:

  • sovraccarico di lavoro
  • basse gratificazioni
  • difficile adattamento al posto di lavoro
  • mancanza di stimoli
  • nessun senso di appartenenza
  • remunerazione giudicata inadeguata
  • poca integrazione con i colleghi

Sindrome di burnout, esiste una predisposizione naturale?

Alcune caratteristiche personali possono favorire lo sviluppo della sindrome di burnout:

  • carattere introverso
  • difficoltà a lavorare in gruppo
  • stile di vita contraddistinto da iperattività
  • forte personalità
  • alta considerazione di sé
  • alto livello di competizione

Sindrome di burnout: i sintomi

Questo disturbo si manifesta attraverso una sintomatologia abbastanza evidente:

  • nervosismo e rabbia
  • apatia e indifferenza
  • ostilità verso il prossimo
  • stanchezza
  • depressione e bassa stima di sé
  • insonnia
  • frequenti mal di testa
  • problemi gastrointestinali

Questo malessere spinge spesso l’individuo a rifugiarsi nell’abuso di alcool, psicofarmaci e droghe.

Come curare la sindrome di burnout?

Questo disturbo è difficile da riconoscere e diagnosticare, spesso passa del tutto inosservato.

L’aiuto più efficace, di solito, è rappresentato dal ricorso ad uno psicologo.

Per risolvere il problema, tuttavia, è necessario focalizzarsi sia sull’individuo sia sul luogo di lavoro.

Ad oggi, la prevenzione rimane lo strumento migliore da mettere in campo contro il burnout.

Per fare questo bisogna accrescere l’entusiasmo ed il coinvolgimento sul posto di lavoro, favorendo anche un’aggregazione positiva fra colleghi.

Ecco, a livello pratico, alcuni suggerimenti:

  • combattere la monotonia della routine quotidiana
  • porsi sempre degli obiettivi realistici e raggiungibili
  • separare il più possibile vita lavorativa e vita privata
  • riorganizzare il lavoro con equità e buon senso
  • rafforzare relazioni positive con i colleghi
  • ricevere una giusta valorizzazione del lavoro svolto
  • avere una possibilità di crescita a livello professionale
Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Allucinazione ipnopompica
Le allucinazioni ipnagogiche o ipnopompiche sono illusioni visive, tattili, uditive e sensoriali solitamente brevi, ma occasionalmente lu...
Ecolalia
Le persone affette da ecolalia ripetono suoni e frasi che sentono, potrebbero non essere capaci di comunicare in modo efficace, in quanto...
Nevrosi
La nevrosi è un disordine psichico, o meglio, una malattia mentale, dovuta a molteplici cause.