Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Sindrome Di Parry Romberg

Sindrome di Parry-Romberg

Sindrome di Parry-Romberg
Curatore scientifico
Dr. Leila Turnava
Specialità del contenuto
Neurologia

Che cos'è la sindrome di Parry-Romberg?

La sindrome di Parry-Romberg è una malattia rara caratterizzata da deterioramento lentamente progressivo dei tessuti cutanei e molli di metà del viso.

Quali sono i sintomi della sindrome di Parry-Roberg?

I sintomi della sindrome di Parry-Romberg riguardano modifiche del viso, queste di solito coinvolgono i tessuti della mascella superiore o i tessuti collocati tra il naso e l'angolo superiore del labbro (piega naso-labiale). Successivamente tali modifiche progrediscono raggiungendo:

  • angolo della bocca
  • aree intorno agli occhi
  • fronte, l'orecchio
  • collo

Il deterioramento può anche influenzare:

  • lingua
  • parte morbida e carnosa del tetto della bocca
  • gengive

L'occhio e la guancia del lato affetto possono diventare infossati e i peli del viso possono diventare bianchi e cadere (alopecia). Inoltre, le aree di pelle colpite sovrastanti possono divenire scure e pigmentate. La sindrome di Parry-Romberg è accompagnata anche da anomalie neurologiche comprese convulsioni ed episodi di grave dolore facciale (nevralgia del trigemino).

A che età si verifica la sindrome di Parry-Romberg?

La sindrome di Parry-Romberg di solito insorge tra i 5 e 15 anni. La progressione dell'atrofia dura spesso da 2 a 10 anni, e quindi il processo sembra entrare in una fase stabile.

Qual è il trattamento per la sindrome di Parry-Romberg?

Ad oggi non esiste una cura e non ci sono trattamenti che possono fermare la progressione della sindrome di Parry-Romberg. La chirurgia ricostruttiva o microvascolare può essere necessaria per riparare il tessuto sprecato.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Cefalea
La cefalea è una tipologia di mal di testa e può essere di due generi, primaria e secondaria. 
Disartria
La disartria è un disordine della parola. Deriva da una alterazione dei movimenti dei muscoli che permettono di parlare correttamente, tr...
Insonnia
L'insonnia è la percezione di un sonno insufficiente o di scarsa qualità.