Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Sindrome Ossessivo Compulsiva

Sindrome ossessivo compulsiva

Curatore scientifico
Dr.ssa Daniela Vinci
Specialità del contenuto
Psicologia

Che cos'è la sindrome ossessivo compulsiva?

La sindrome ossessivo compulsiva o SOC è una malattia mentale caratterizzata da perenni disturbi d'ansia dovuti alle ossessioni ripetute che il malato vive.

Quanti e quali sono i tipi di sindrome ossessivo compulsiva?

Esistono quattro tipi di sindrome ossessivo compulsiva:

  • ossessioni aggressive
  • ossessioni di simmetria
  • ossessioni di contaminazione
  • sintomi di accaparramento

Che cosa sono le ossessioni che si presentano in chi soffre di sindrome ossessivo compulsiva?

Un'ossessione è un pensiero, impulso, o immagine che ricorre o persiste e provoca una forte ansia. Questi pensieri sono irresistibili per chi soffre di sindrome ossessivo compulsiva, nonostante la persona sia consapevole che questi pensieri sono irrazionali.

Che cosa sono le compulsioni che si verificano in chi soffre di sindrome ossessivo compulsiva?

Una compulsione è un rituale o comportamento che la persona con sindrome ossessivo compulsiva assume frequentemente.

Chi è maggiormente affetto dalla sindrome ossessivo compulsiva?

L'età media di insorgenza della sindrome ossessivo compulsiva è di diciannove anni, anche se spesso inizia durante l'infanzia o l'adolescenza e di solito si sviluppa da trent'anni di età. Esso tende a colpire di più gli uomini rispetto alle donne.

Quali sono i rischi della sindrome ossessivo compulsiva?

La sindrome ossessivo compulsiva aumenta il rischio di alcune malattie quali:

  • tricotillomania
  • disturbi alimentari
  • depressione
  • disturbo d'ansia generalizzato
  • disturbo di panico
  • disturbi somatoformi
  • ipocondria
  • sindrome di Tourette

Quali sono le cause della sindrome ossessivo compulsiva?

La causa specifica del disturbo ossessivo compulsivo non è nota ma si pensa che sia dovuto maggiormente ad un fattore ereditario. Anche alcuni fattori stressanti della vita, come essere vittima di abusi sessuali da bambino, tendono ad aumentare la probabilità di sviluppare il disturbo ossessivo compulsivo in età adulta.

Qual è il trattamento per la sindrome ossessivo compulsiva?

Occorre differenziare il disturbo ossessivo-compulsivo dal disturbo ossessivo-compulsivo di personalità. Il primo prevede la presenza di pensieri ossessivi e la messa in atto di comportamenti ripetuti e compulsivi, il secondo è riferibile ad una personalità dedita al dovere e alla precisione. Per il trattamento è fondamentale l’orientamento del professionista quindi possono essere previsti esercizi o meno in base all'orientamento. Solitamente i trattamenti per la sindrome ossessivo compulsiva comprendono:

  • psicoterapia
  • terapie cognitivo comportamentali
  • somministrazione di farmaci
  • terapia dell'esposizione
Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Ritardo Mentale
Il ritardo mentale (RM) è un disturbo con esordio in età evolutiva che comprende un deficit del funzionamento intellettivo ed adattivo, c...
Amnesia
L'amnesia è una forma di perdita di memoria. 
Ortoressia
L’ortoressia rientra tra i disturbi del comportamento alimentare ed è caratterizzata da una eccessiva preoccupazione per una alimentazion...