Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Xeroftalmia

Xeroftalmia

Xeroftalmia
Curatore scientifico
Dr. Igor Occhipinti
Specialità del contenuto
Oculistica

Da cosa è causata la xeroftalmia?

La xeroftalmia può essere generalmente associata a malattie sistemiche, come:

Altre condizioni che possono favorire l'insorgenza della xeroftalmia sono la carenza di vitamina A e l'uso di alcuni farmaci.

Come si manifesta la xeroftalmia?

La xeroftalmia è il risultato di un funzionamento inadeguato delle ghiandole lacrimali, che producono lacrime.

Quando xeroftalmia è dovuta a carenza di vitamina A, la condizione inizia con la cecità notturna e la xerosi congiuntivale (secchezza delle membrane oculari); progredisce quindi a xerosi corneale (secchezza della cornea) e nelle sue ultime fasi si sviluppa in cheratomalacia (rammollimento della cornea).

Qual è il trattamento della xeroftalmia?

Il trattamento dipende dalla gravità della condizione e varia dall'uso di lacrime artificiali e unguenti all'occlusione delle vie lacrimali.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Neuropatia ottica di Leber
La neuropatia ottica di Leber è una patologia ereditaria che porta a un calo della vista; il primo sintomo di questa rara malattia è infa...
Nictalopia
La nictalopia, da non confondere con la emeralopia, indica la capacità di una persona di vedere meglio nelle ore notturne e una sua diffi...
Cicloplegia
Con il termine cicloplegia si intende la paralisi del muscolo cicliare oculare, con una compromissione della messa a fuoco, e quindi dell...