Sonnolenza

Contenuto di: - Curatore scientifico: Dr. Leila Turnava
Indice contenuto:
  1. Cosa è la sonnolenza?
  2. Quali sono le cause della sonnolenza?
  3. Quali sono i sintomi della sonnolenza?
  4. Come avviene la diagnosi della sonnolenza?
  5. Qual è il trattamento per la sonnolenza?

Cosa è la sonnolenza?

Sonnolenza

La sonnolenza è una condizione di torpore psico-fisico caratterizzata dal bisogno di dormire.

Quali sono le cause della sonnolenza?

La sonnolenza può essere causata da:

  • assunzione di farmaci
  • abuso di alcol
  • abuso di droghe
  • malattie cerebrali
  • privazione del sonno

Quali sono i sintomi della sonnolenza?

Occorre sempre distinguere la sonnolenza e la narcolessia. La narcolessia è caratterizzata da:

  • cataplessia
  • paralisi al risveglio
  • allucinazioni

Tali sintomi non vanno confusi con la semplice sonnolenza, che può essere provocata da molte condizioni:

  • malattie infettive
  • intossicazioni
  • disturbi alla vista
  • epatopatie
  • insufficienza renale
  • anemia,
  • tumori
  • disturbi metaboloci (diabete, ipotiroidismo)
  • cause psicotiche (depressione, stress)
  • ritmi di vita irregolari e disturbi del sonno (come apnee notturne)
  • privazione cronica del sonno
  • confizioni fisiologiche (come l'assunzione di certi farmaci, cambi di stagione, gravidanza, alcol)

Come avviene la diagnosi della sonnolenza?

La diagnosi della sonnolenza avviene principalmente tramite l’utilizzo di tecniche strumentali quali la Polisonnografia notturna e il  test delle latenze multiple in sonno.

Qual è il trattamento per la sonnolenza?

Il trattamento della sonnolenza varia a seconda della causa, quindi può consistere nel prendere l’abitudine di fare dei piccoli riposi durante il giorno o nell'uso di bevande che favoriscono il riposo; ma, generalmente, la terapia è a base di farmaci stimolanti.