Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Terapie
  4. Behaviorismo

Behaviorismo

Curatore scientifico
Dr. Paola Valenzano
Specialità del contenuto
Psicologia

Su che cosa si basa il behaviorismo?

Si basa su ipotesi che sono alla base di altre metodologie ed analisi comportamentali.

Cosa studia?

Il comportamentismo si occupa dello studio del comportamento osservabile, cioè di quello che si vede all’esterno e non di eventi interni come l’emozione. Il suo obiettivo è arrivare a prevedere il comportamento, riuscendo così a controllarlo.

Quante varietà ne esistono?

  • Comportamentismo classico, la forma originale legata allo studioso Watson
  • Tutte le forme nate dopo, ispirandosi al suo lavoro

In quanti campi medici è applicato?

  • Sviluppo della terapia di genere
  • Terapie comportamentali
  • Fobie
  • Educazione
  • Modifiche del comportamento

Quali sono i suoi punti di forza?

  • È altamente applicabile
  • Si può usare per confrontare comportamenti animali ed umani

Ha delle limitazioni?

  • Ignora i processi di mediazione
  • Ignora la biologia (ad esempio, il testosterone)
  • Troppo deterministico (poco libero arbitrio)

Quali sono le principali fasi della storia del comportamentismo?

1897. Pavlov pubblica i risultati di un suo studio circa il condizionamento del comportamento dei cani. 
1913. Watson pubblica “Psicologia del Comportamentismo”
1920. Watson e Rayner fanno un esperimento, condizionando l’orfano Albert B. a temere un ratto bianco
1905. Thormdike ha formulato la “legge di effetto”
1936. Skinner scrive “Il comportamento degli organismi”, dove mette a punto i concetti di condizionamento operante e sagomatura
1943. Clark Hull pubblica “Principi di comportamento”
1948. Skinner scrive “Walden Two” dove descrive una società utopica basata sui principi del Comportamentismo
1963. Bandura pubblica “Teoria pendente sociale e sviluppo della personalità”, dove unisce Cognitivismo e Comportamentismo
1958. Inizio ufficiale delle analisi sperimentali del Comportamentismo
1971. Skinner pubblica “Oltre la libertà e la dignità” dove sostiene come il libero arbitrio sia un’illusione

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Psicofarmaci
Gli psicofarmaci sono medicinali di sintesi impiegati nella cura e nel controllo di disturbi psicologici quali l’ansia, la depressione, l...
Prescrizione del sintomo
La prescrizione del sintomo è una tecnica psicologica terapeutica in cui l'analista chiede al paziente di mettere volontariamente in atto...
Zen
Sotto il concetto di meditazione zen sono raccolte diverse pratiche meditative che aiutano a padroneggiare l’attività mentale, concentran...