Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Terapie
  4. Codeina

Codeina

Curatore scientifico
Dr. Tania Catalano
Specialità del contenuto
Farmacia Medicina generale

Per cosa viene utilizzata la codeina?

La codeina è usata per trattare i dolori lievi o moderatamente gravi.

Quando non usare la codeina?

Non si deve usare la codeina se si è allergici ad essa, o se si ha un disturbo di respirazione controllata, una occlusione intestinale chiamata ileo paralitica, attacchi d'asma frequenti o iperventilazione.

La codeina può rallentare o fermare la respirazione. Non utilizzare il farmaco in quantità maggiori o più a lungo di quanto prescritto. La codeina può causare assuefazione anche a dosi regolari. Non bisogna condividere questo farmaco con un'altra persona, soprattutto con qualcuno che abbia precedenti con alcool, droga o dipendenza. Conservare il medicinale in un luogo dove gli altri non riescono a raggiungerlo.

In alcune persone la codeina irrompe rapidamente nel fegato e raggiunge livelli superiori alla normalità: ciò può causare respirazione pericolosamente lenta e portare anche alla morte, soprattutto in un bambino.

Per assicurarsi che questo farmaco è sicuro per la propria salute, informi il medico se si hanno:

Per assicurarsi che questo farmaco è sicuro per voi, informi il medico se si hanno:

  • malattie del fegato;
  • asma, BPCO, apnea del sonno, o di altri disturbi respiratori;
  • curvatura della colonna vertebrale che colpisce la respirazione;
  • malattie renali;
  • una storia di trauma cranico o tumore al cervello;
  • bassa pressione sanguigna;
  • ostruzione nel tratto digestivo (stomaco o intestino);
  • una colecisti o un disturbo del pancreas;
  • ingrossamento della prostata, problemi di minzione;
  • malattie mentali;
  • una storia di droga o alcool.

Si può assumere la codeina durante la gravidanza?

Non è noto se il farmaco possa danneggiare il feto. Se si utilizza la codeina durante la gravidanza, il bambino potrebbe diventare dipendente dalla droga. I bambini nati con dipendenza dalla medicina potrebbero aver bisogno di cure mediche per diverse settimane.

La codeina può passare nel latte materno e può danneggiare il bambino. L'uso della codeina da parte di alcune madri che allattano può portare ad effetti collaterali pericolosi per la vita del nascituro. Si consiglia quindi di non allattare al seno durante l'assunzione di questo farmaco.

Come assumere la codeina?

Si consiglia sempre di seguire tutte le indicazioni sull’etichetta del farmaco. Non utilizzare il farmaco in quantità maggiori o più a lungo di quanto prescritto.

Inoltre, è meglio non smettere di assumere la codeina improvvisamente dopo un uso a lungo termine, altrimenti si potrebbero accusare spiacevoli sintomi da astinenza. 

Che cosa succede se si assume una dose eccessiva di codeina?

Un sovradosaggio di codeina può essere fatale, soprattutto in un bambino o in un’altra persona che utilizza il farmaco senza prescrizione medica. I sintomi di sovradosaggio possono includere la respirazione lenta e l’alterazione della frequenza cardiaca, grave sonnolenza, debolezza muscolare, pelle fredda e sudata, svenimenti.

Quali sono gli effetti collaterali della codeina?

Si consiglia di richiedere assistenza medica se si accusa uno qualsiasi di questi segni di reazione allergica alla codeina:

  • orticaria;
  • difficoltà respiratorie;
  • gonfiore del viso, delle labbra, della lingua o della gola.

Rivolgersi al medico di emergenza se un bambino prende questo farmaco e ha uno qualsiasi dei seguenti effetti collaterali:

  • respirazione rumorosa, respiro lento con lunghe pause tra un respiro e l’altro;
  • risveglio insolitamente difficile e faticoso;
  • labbra di colore blu.

Chiamate il medico se accusate:

  • rallentamento del battito cardiaco, polso debole, svenimento, respirazione superficiale;
  • sensazione di svenimento;
  • confusione, agitazione, allucinazioni, pensieri o comportamenti insoliti;
  • sensazioni di estrema felicità o di tristezza;
  • sequestro (convulsioni);
  • problemi di minzione.

Gli effetti collaterali più comuni della codeina sono:

  • sensazione di vertigini o sonnolenza;
  • nausea, vomito, mal di stomaco;
  • costipazione;
  • sudorazione;
  • prurito lieve o eruzioni cutanee.
Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Prednisone
Il prednisone è un corticosteroide sintetico (artificiale) usato per sopprimere il sistema immunitario e per controllare l'infiammazione.
Miorilassanti
I miorilassanti sono farmaci utili per far rilassare la muscolatura dell'organismo. Una panoramica sull'utilizzo, controindicazioni e mio...
Punti di sutura
I punti di sutura sono una procedura chirurgica fondamentale per avvicinare i lembi di una ferita e favorirne la cicatrizzazione.