Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Terapie
  4. Fusione Spinale

Fusione spinale

Fusione spinale
Curatore scientifico
Dr. Alfredo Bitonti
Specialità del contenuto
Ortopedia e traumatologia

Che cos'è la fusione spinale?

La fusione spinale è un intervento chirurgico per collegare in modo permanente due o più vertebre alla colonna vertebrale, eliminando il movimento tra di loro. La fusione spinale prevede il posizionamento di un innesto osseo per riempire lo spazio tra due vertebre della colonna vertebrale. Il materiale di innesto osseo utilizzato nella fusione spinale può essere in una forma già modellata, oppure può essere contenuto all'interno di una fibra plastica, di carbonio o una gabbia metallica. Il chirurgo può utilizzare piastre, viti o barre per tenere insieme le vertebre e l'innesto, per favorire la guarigione dopo la fusione spinale. Una volta che l'innesto osseo guarisce, le vertebre saranno permanentemente collegate.Il medico può raccomandare la fusione spinale se si ha una vertebra rotta, una deformità della colonna vertebrale, debolezza vertebrale, instabilità spinale o lombalgia cronica.

Perché si ricorre alla fusione spinale?

La fusione spinale collega in modo permanente due o più vertebre nella colonna vertebrale per migliorare la stabilità, correggere una deformità o ridurre il dolore. Il medico può raccomandare la fusione spinale per trattare i problemi della colonna vertebrale seguenti:

  • vertebre fratturate
  • deformità della colonna vertebrale
  • debolezza o instabilità spinale
  • spondilolistesi
  • ernia del disco
  • lombalgia cronica

Quali sono i rischi connessi ad un intervento di fusione spinale?

La fusione spinale è generalmente una procedura sicura. Ma come per qualsiasi intervento chirurgico, la fusione spinale comporta il rischio di complicazioni.Le potenziali complicanze includono:

  • infezione
  • scarsa guarigione delle ferite
  • emorragia
  • trombosi venosa profonda
  • lesioni ai vasi sanguigni o nervi dentro e intorno alla colonna vertebrale
  • dolore al sito da cui è tratto l'innesto osseo

Quali sono i risultati dopo un intervento di fusione spinale?

Una volta che l'innesto osseo posto durante l'intervento chirurgico di fusione spinale guarisce completamente, è improbabile che si scomponga. Per questo motivo, la fusione spinale è tipicamente un efficace trattamento a lungo termine per:

  • vertebre rotte
  • deformità spinali
  • instabilità spinale
  • spondilolistesi

La fusione spinale di solito non elimina tutti i dolori alla schiena. Se si ha avuto dolore cronico alla schiena prima della fusione spinale, è probabile che continuerà, ma in misura minore. Il dolore può essere ulteriormente ridotto rimanendo in buone condizioni fisiche e praticando regolarmente esercizio fisico.Siccome l'intervento di fusione spinale immobilizza alcune parti della colonna vertebrale, cambia il modo in cui la colonna vertebrale srisponde ai movimenti di torsione e di flessione.

Questo pone ulteriore stress e tensione sulle aree intorno alla parte fusa e può aumentare la velocità con cui le dette zone della colonna vertebrale possono degenerare.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Ginnastica posturale
Con il nome di ginnastica posturale, o fisiokinesiterapia, si indica una serie di esercizi posturali utili per ristabilire l’equilibrio m...
Postura corretta
Una buona postura implica allenare il corpo a stare in piedi, camminare, sedersi e sdraiarsi in posizioni in cui il minimo sforzo è posto...
Tutore ortopedico
I tutori ortopedici sono dispositivi medici progettati per affrontare i problemi muscolo-scheletrici.