Preservativo

Contenuto di: , ,
Curatore scientifico: Dr. Daniela Vinci, Psicologo
Indice contenuto:
  1. Cos’è il preservativo?
  2. Come si usa?
  3. Serve a proteggersi dalle malattie sessualmente trasmissibili?
  4. Protegge dalle gravidanze indesiderate?
  5. Vantaggi e svantaggi
  6. Cose da ricordare

Cos’è il preservativo?

Il preservativo è una sottile guaina che ricopre il pene durante il rapporto sessuale ed è composto da uno dei seguenti materiali:

  • Gomma (lattice);
  • Plastica (poliuretano), la migliore alternativa per le persone allergiche al lattice;
  • Pelle di agnello.

I preservativi possono variare notevolmente dal colore, dimensione e quantità di lubrificante e/o spermicida.

Come si usa?

Il preservativo viene srotolato sopra il pene in erezione e previene dal contatto diretto con la vagina. Deve essere rimosso prima che si esaurisca l’erezione, altrimenti si incorrerebbe alla fuoriuscita dello sperma. Va usato una volta soltanto, dopodiché va gettato nella spazzatura, non va assolutamente buttato nella toilette.

Serve a proteggersi dalle malattie sessualmente trasmissibili?

Sì. I preservativi in lattice possono proteggere dalle malattie sessualmente trasmissibili, compresa l’HIV. Effettuando dei test sulla plastica, si è arrivati alla conclusione che anche i preservativi in poliuretano proteggono dalle infezioni. 

Protegge dalle gravidanze indesiderate?

Sì, e utilizzando uno spermicida oltre al preservativo, la prevenzione è ulteriormente assicurata. Per una maggiore protezione, si consiglia l’uso del profilattico prima che lo sperma – o una pre-eiaculazione – venga a contatto con la vagina.

Le probabilità di rimanere incinta durante un rapporto sessuale,  usando il preservativo in lattice sono:

  • Uso tipico: 14%;
  • Uso perfetto: 3%.

Vantaggi e svantaggi

Vantaggi:

  • L’uso del preservativo è il metodo migliore per ridurre il rischio di malattie sessualmente trasmissibili, per coloro che decidono di avere un rapporto sessuale (come sempre, l’astinenza è l’unica che dà una garanzia del 100%).
  • Permette di condividere, anche con gli uomini, la responsabilità di una gravidanza, oltre che la protezione dalle malattie sessualmente trasmissibili.
  • Si possono procurare facilmente senza bisogno di una prescrizione medica.

Svantaggi:

  • Alcune persone sono allergiche al lattice. I preservativi in poliuretano possono essere considerati come una valida alternativa.
  • Alcuni uomini sostengono che i preservativi riducono la sensibilità e il piacere durante il rapporto sessuale.
  • Alcune persone non gradiscono interrompere l’atto sessuale per infilarsi il profilattico.
  • Se vengono messi in modo non corretto, rischiano di rompersi.

Cose da ricordare

  • Il preservativo maschile non può essere utilizzato contemporaneamente a quello femminile.
  • Non devono essere usati assieme a lubrificanti a base di oli, come la vasellina o altri oli minerali o vegetali. Tali lubrificanti danneggiano il preservativo e aumentano il rischio di rottura dello stesso.
  • I preservativi in lattice vanno protetti dal calore, che potrebbe indebolire la loro efficacia e provocarne la rottura.
  • Alcuni hanno una “durata di utilizzo”, dopo di che diventano troppo “deboli” per l’uso.