Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. 9 miti da sfatare per la vostra salute

9 miti da sfatare per la vostra salute

Ultimo aggiornamento – 05 marzo, 2020

Indice

Tra i racconti delle vecchie comari e le leggende metropolitane si annida la disinformazione, soprattutto quando si tratta di suggerimenti sulla salute, sulla dieta e sul fitness. Ecco alcuni miti da sfatare che sono stati tramandati di anno in anno, per essere poi stati smentiti dagli studi scientifici.

I lettini abbronzanti sono sicuri

Molte persone pensano che i lettini abbronzanti siano sicuri, ma spesso non pensano ai danni che può portare l’esposizione prolungata ai raggi ultravioletti: infatti, secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, questi rappresentano una delle maggiori cause del cancro, oltre che delle ustioni. Quindi, fate molta attenzione alle aziende che vi propongono questa attività come una cosa sicura, non mettendovi al corrente dei rischi enormi a cui potreste andare incontro.

Nuotare dopo mangiato provoca i crampi

Questa affermazione è completamente sbagliata: infatti, dopo mangiato il flusso del sangue potrebbe arrivare più lentamente ai muscoli, ma non causare dei crampi. Al massimo, potreste sentirvi più affaticati nel nuotare, ma niente di più. Ovviamente, è sempre meglio non nuotare dopo aver mangiato, ma aspettare che il processo di digestione sia completo per essere sicuri.

Le carote migliorano la vista

Le carote in sé per sé non migliorano la vista, ma contribuiscono comunque alla prevenzione della degenerazione maculare, che è una delle maggiori cause di cecità. Questo ortaggio non è assolutamente magico, ma ha delle grandi caratteristiche benefiche per il corpo umano. Per mantenere tutte le proprietà, è meglio mangiarle crude, ma se vi piacciono di più, lessatele e mangiatele come contorno.

Incrociando gli occhi rimarranno così per sempre

Come confermato da un professore di Oculistica dell’Università di Cincinnati, non succede niente a incrociare gli occhi, dato che si tratta di un movimento volontario.

Le uova fanno venire il colesterolo

Un’altra diceria è quella che le uova fanno male al cuore perché il tuorlo contiene moltissimo colesterolo. Anche se è vero che gli attacchi di cuore e le arterie intasate si verificano in presenza del colesterolo alto, dire che le uova sono nocive per il cuore è un grande sbaglio perché degli studi hanno confermato che la maggior parte delle persone può mangiare un uovo al giorno senza problemi, cercando comunque di assumere questo alimento in maniera moderata.

Quando viene il freddo arriva la febbre

Questo è uno dei must della tradizione popolare: appena viene il freddo, si pensa subito che si possa prendere la febbre. In realtà, l’influenza non viene con il freddo, ma con il contagio del virus, specialmente negli ambienti lavorativi con molte persone oppure nelle scuole, soprattutto quando ci sono bambini piccoli. Con il raffreddore e il mal di gola, poi, sempre secondo le dicerie popolari, bisognerebbe bere bevande calde, ma non molti sanno che con un forte mal di gola, un tè caldo contribuirà a infiammare ancora di più questa parte.

Invece, bisognerebbe optare per un bel gelato oppure una bibita fresca. Un altro mito sull’influenza dice che con la febbre bisognerebbe mangiare di meno perché questo aiuta ad abbassare la temperatura. Al contrario di quanto si è tramandato negli anni, gli studi scientifici hanno confermato che è molto importante mangiare e bere regolarmente con la febbre, mantenendo sempre il corpo idratato.

La gomma da masticare rimane nel vostro stomaco per sette anni

Un altro mito legato alla salute è il fatto che, secondo le credenze popolari, masticare un chewing-gum provochi dei problemi allo stomaco, rimanendo al suo interno per almeno 7 anni. Invece, come spiega anche il medico di Philadelphia, David Pollak, come la maggior parte degli alimenti, la gomma da masticare rimane nell’intestino solo per pochi giorni.

Se vi spaventate, vi andrà via il singhiozzo

Quando avete il singhiozzo, di solito, qualcuno cercherà sicuramente di spaventarvi perché si dice che se vi impaurite il fastidio vi passerà. Il singhiozzo in realtà è costituito da una serie di spasmi al diaframma, per cui se qualcuno vi fa paura e vi porta a urlare, il diaframma si allunga, ma ovviamente non c’è niente di scientifico in tutto questo.

Tutte le erbe naturali sono innocue

Quando si vuole evitare di prendere una medicina oppure non ci è consentito prenderla per via dell’interazione con altri farmaci, si dice che assumere delle cure naturali sia la miglior cosa.

Ma non tutte le erbe sono innocue. Infatti, alcuni studi dimostrano che alcune erbe hanno effetti negativi sugli esseri umani. Ad esempio, l’estratto di foglie di gingko è tossico. Viene utilizzato di solito per trattare la demenza, ma potrebbe causare mal di testa, nausea e diarrea: in questi casi è meglio consultare un medico prima di seguire qualsiasi cura.

 

Mostra commenti
Apnee notturne: quando la causa è il setto nasale deviato
Apnee notturne: quando la causa è il setto nasale deviato
Batteri intestinali e malattie del cervello: come sono correlati?
Batteri intestinali e malattie del cervello: come sono correlati?
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Come l’appetito ostacola la dieta
Come l’appetito ostacola la dieta
Gli effetti dell’obesità sulla salute
Gli effetti dell’obesità sulla salute
Bisogna essere intelligenti per essere pigri
Bisogna essere intelligenti per essere pigri
Le 10 innovazioni mediche che cambieranno in meglio la salute
Le 10 innovazioni mediche che cambieranno in meglio la salute