Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. A cosa servono i peli?

A cosa servono i peli?

Ultimo aggiornamento – 21 settembre, 2017

A cosa servono i peli?
Indice

Depilazione? Per molte donne rappresenta un vero e proprio imperativo quotidiano. Ma non solo. Pare che anche gli uomini dedichino sempre più tempo a questa pratica, dedicando oltre sei mesi della propria vita a farsi la barba. Eppure, seppur tanto odiati, i peli hanno una loro precisa funzione e le aree cutanee che ne risultano realmente prive sono davvero poche. Le uniche zone glabre sono le piante dei piedi, i palmi delle mani, le labbra, il glande, le areole mammarie e il clitoride.

Insomma, se il processo evolutivo non si è ancora preso la briga di farli sparire completamente dal nostro corpo, un motivo ci sarà. Dunque, a cosa servono i peli? Vediamolo insieme!

Non tutti i peli vengono per nuocere

Seppur apparentemente inutili e fastidiosi, i peli (così come i capelli!) svolgono alcune funzioni fondamentali per il mantenimento del benessere del nostro organismo. Ecco le più importanti:

A cosa servono i peli? Vediamo le loro funzioni più importanti!

  • Funzione protettiva – In primo luogo, peli e capelli hanno il compito di proteggere alcune zone del nostro corpo particolarmente delicate. Pensate, ad esempio, a come i peli delle ciglia e delle sopracciglia impediscano al sudore e ad oggetti estranei di penetrare nei nostri occhi, scongiurandone l’eventuale ingresso. Lo stesso dicasi per i peli del naso e delle orecchie: se non ci fossero, l’entrata di microscopici ma dannosi corpi potrebbe essere all’ordine del giorno. Che dire dei capelli? Sebbene la natura a volte non sia generosa con chi ne subisce la perdita in giovane età, non vi è dubbio che la loro funzione sia più che nobile, riparandoci dal sole (così come da fastidiosissime scottature!) e proteggendo la testa da pericolosi traumi. I peli delle ascelle, invece, aiutano a ridurre l’attrito tra pelle e tronco, riducendo il rischio di irritazione e, soprattutto, risultano fondamentali per proteggere i linfonodi localizzati in quella posizione. In ultimo, ma non per importanza, è impossibile non citare i peli pubici, che proteggono le zone intime dall’ingresso di microbi e batteri!
  • Funzione sensoriale – Peli e capelli, oltre a proteggere il nostro organismo dagli agenti esterni, svolgono una importante funzione percettiva, rappresentando dei veri e propri “sensori”, capaci di captare stimoli tattili altrimenti impercettibili. Infatti, i follicoli piliferi sono circondati da una fitta rete nervosa che opera come una sorta di leva che amplifica gli stimoli tattili.
  • Funzione estetica – Sembrerà strano, ma è proprio così. I peli possono anche avere una funzione estetica. Seppure sempre belle, le donne con i capelli lunghi e folte chiome spesso risultano essere più attraenti per l’universo maschile. E non solo! In tante preferiscono uomini villosi, che presentano un’abbondante peluria sul petto. Inoltre, tutti i peli – ed in particolar modo quelli ascellari – ricoprono la delicata funzione di diffondere il sudore apocrino, ricche di sostanze come i ferormoni che donano maggior sensualità sia a donne che a uomini!
  • Funzione termoregolatrice – È vero, l’evoluzione ha deciso di separarci definitamente dalla nostra pelliccia quando i nostri antenati, una volta avvicinatisi alla caccia, hanno iniziato ad indossare pelli di animali per ripararsi dalle temperature più rigide. Al giorno d’oggi, l’uomo può fare dunque a meno di peli&pellicce, dal momento che dispone di qualsivoglia indumento per proteggersi dal freddo. Nonostante ciò, la funzione termoregolatrice è stata mantenuta, soprattutto laddove vi è una crescita abbondante di peli. E la zona pubica ne è un chiaro esempio. Anche se in modo meno massiccio, questo compito di protezione dal freddo è svolto da tutti i peli del corpo: questi, specie quando sono eretti andando a creare l’effetto “pelle d’oca”, trattengono uno strato di aria, che va a formare una specie di cuscinetto isolante, ostacolando la perdita del calore corporeo.

Ma… chi ha più peli? Gli uomini o le donne? A voi la parola!

Mostra commenti
Sai che esiste un vaccino contro il fuoco di Sant’Antonio?
Sai che esiste un vaccino contro il fuoco di Sant’Antonio?
TSH alto: è sempre sintomo di ipotiroidismo?
TSH alto: è sempre sintomo di ipotiroidismo?
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
La crosta del pane potrebbe contenere una sostanza cancerogena (presente anche nelle sigarette)
La crosta del pane potrebbe contenere una sostanza cancerogena (presente anche nelle sigarette)
Sbiancamento dei denti, dal dentista o fai-da-te? Un boom di richieste
Sbiancamento dei denti, dal dentista o fai-da-te? Un boom di richieste
Il rischio cardiovascolare nei pazienti con diabete
Il rischio cardiovascolare nei pazienti con diabete
Il laser per controllare la nostra alimentazione
Il laser per controllare la nostra alimentazione