Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Autori
  4. Redazione Di Pazienti

Otto curiosità sul corpo umano

In questa grafica accattivante sono riassunte otto divertenti curiosità sul corpo umano! Le conosci già?   Ogni giorno, il cuore crea abbastanza energia da alimentare un camion per oltre 30 chilometri. La superficie dei polmoni è

Le dipendenze patologiche come indice della paranoia del mondo moderno

Essere ostaggi, schiavi. La drammaticità della condizione di Dipendenza Patologica sta nella perdita della libertà. Si è assediati da idee per sfuggire dalle quali si è costretti all’esorcizzazione nella compulsione. La compulsione rappresenta il “disco rotto” che diventa un pensiero costante. Il termine anglosassone “addiction” fa pensare allo stato psichico di schiavitù, prima che a quello fisico: «La vittima,

Il Disturbo Borderline della Personalità: ecco come identificarlo

Il Disturbo Borderline di Personalità è un quadro caratterizzato da instabilità delle relazioni interpersonali, dell’immagine di sé e degli affetti, e da una marcata impulsività che si manifesta nel rapporto col terapeuta con continue richieste di trattamenti “speciali”, disponibilità assoluta, contatto fisico e talvolta sessuale, perfetta sintonia e sforzi eroici per prevenire autolesioni o suicidio. Il termine

Il dolore pelvico cronico e la cistite interstiziale

La cistite interstiziale viene oggi chiamata sindrome del dolore vescicale per distinguerla da altri dolori della pelvi che interessano gli altri organi vicini e che vengono definiti come sindrome dolorosa pelvica. Normalmente la vescica non dà dolore e non ci si accorge di averla come tutti gli organi in generale. La presenza di dolore o di ipersensitività

Le terapie oncologiche integrate spiegate dal dr Carlo Pastore

[caption id="attachment_27054" align="alignnone" width="300" caption="Foto tratta dal sito ipertermiaitalia.it"][/caption] L’attenzione massima degli oncologi alla qualità della vita del paziente, decenni di ricerca e sperimentazione hanno portato all’utilizzo di una serie di terapie dette integrate, che affiancate alle terapie oncologiche tradizionali ne potenziano l’efficacia. Oggi parliamo con il Dott. Carlo Pastore, specialista in oncologia medica e perfezionato in ipertermia clinica oncologica,

La connessione tra creatività e psicopatologia

[caption id="attachment_26774" align="alignnone" width="300" caption="Dalì atomicus (Halsman)"][/caption] Lo sospettava già Aristotele: esiste un nesso tra psicopatologia e creatività. Uno studio svedese, pubblicato nel numero di novembre del British Journal of Psychiatry, conferma questa connessione, a seguito di un’analisi di dati raccolti nel corso di quaranta anni. Lo studio ha monitorato complessivamente 1,2 milioni di persone: i pazienti e i

Alleniamola!

Avevamo già illustrato i numerosi benefici del fare con costanza gli esercizi di Kegel, inventati dall’omonimo professore per tonificare i muscoli del pavimento pelvico (cioè, della vagina) al fine di risolvere, in primis, i problemi di incontinenza urinaria femminile e, più allegramente, per aumentare il piacere femminile di lei (anche di lui, di riflesso). Ecco un interessante

Il fumo rende brutti

Fumare uccide, e rende brutti. Secondo una ricerca della New York University e dell’Universita’ di Basilea, pubblicata sul Journal of Experimental Social Psychology, i messaggi sui rischi mortali del fumo sarebbero controproducenti. Di fronte al rischio reale della morte, alcune persone avrebbero bisogno di potenziare la propria autostima, in questo caso accendendo l’ennesima sigaretta, che viene ancora

Berrino: «Digiuno, vegetali e meditazione»

«Sono ricerche serie, molto interessanti e i risultati, anche se si tratta di studi preclinici, sono incoraggianti», commenta l’epidemiologo Franco Berrino valutando gli studi recenti che evidenziano l’utilità del digiuno per potenziare l’efficacia di una chemioterapia. «Sappiamo che agendo sulla glicemia si toglie al tumore il carburante, la capacità di reagire». Ma il digiuno non rischia

Gli italiani e l’obesità. Uno su due è sovrappeso

Giuseppe Fatati, direttore del Servizio di diabetologia, dietetica e nutrizione clinica dell’Azienda ospedaliera di Terni, ha riferito i dati scaturiti dall’ultimo «Obesity Day» e dall’Osservatorio Adi (6.715 partecipanti con interviste online e telefoniche): Un italiano su due ha problemi di peso. La maggior parte degli obesi

Mangiare nostrum

Non solo chiese, monumenti e centri storici tra i patrimoni mondiali dell’umanità. Il Comitato Intergovernativo dell’Unesco ha infatti iscritto la «dieta mediterranea» nella prestigiosa lista dei patrimoni immateriali. La dieta mediterranea è intesa quale stile di vita sostenibile basato su tradizioni e valori culturali secolari; amalgama un insieme di competenze, conoscenze, pratiche e tradizioni che vanno dal paesaggio

I benefici del riposo anche in ufficio

Lo stress provocato da un modo di lavorare disarmonico, da posture scorrette e dalla disorganizzazione del lavoro, causa malesseri psicofisici che, se non curati, si cronicizzano arrecando patologie anche gravi come ictus e infarto. La legge sullo stress, entrata in vigore il 31 dicembre 2010, ha equiparato i danni provocati dallo stress a quelli sui quali finora