Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Avocado Colesterolo

Avocado, la nuova arma contro il colesterolo

Andrea Salvadori | Blogger

Ultimo aggiornamento – 30 Gennaio, 2015

Avocado, la nuova arma contro il colesterolo

Una alimentazione equilibrata e contenente un avocado al giorno potrebbe aiutare a diminuire il colesterolo cattivo (LDL) e quindi ridurre la probabilità di sviluppare malattie cardiache, soprattutto nelle persone in sovrappeso.

Lo dice l’ultimo studio guidato da M. Kris-Etherton, professore di Scienze della Nutrizione presso la Penn State University, e pubblicato sul Journal of the American Heart Association. Già studi precedenti avevano dimostrato la capacità che l’avocado ha di abbassare il colesterolo: questa nuova ricerca dimostra l’effetto degli acidi grassi monoinsaturi contenuti in questo frutto, che viene coltivato principalmente in America Latina.

Lo studio

Kris-Etherton e i suoi colleghi hanno testato su 45 adulti obesi, di età compresa tra i 21 e i 70 anni, tre diverse diete, tutte ideate per abbassare il colesterolo: una dieta a basso contenuto di grassi, (24 per cento) e due diete moderate in grassi (34 per cento). La differenza tra le ultime due è che una includeva il consumo di un avocado al giorno.

I partecipanti hanno seguito le tre diete ciascuna per 5 settimane, con una pausa di due settimane tra una e l’altra. Gli esami del sangue hanno dimostrato che tutte e tre hanno significativamente abbassato il colesterolo LDL.

Tuttavia, i partecipanti hanno sperimentato una riduzione ancora maggiore di colesterolo cattivo durante la dieta che includeva l’avocado. In particolare, hanno mostrato una diminuzione del colesterolo “cattivo” di 13,5 mg / dL, mentre LDL è diminuito del 8.3 mg / dL nell’altra dieta moderata in grassi, e del 7,4 mg / dL nella dieta povera di grassi.

L’avocado nella nostra dieta

Come sottolinea Kris-Etherton, l’avocado è consumato quasi esclusivamente sotto forma di guacamole, e quindi accompagnato da patatine o snack. In realtà, si tratta di un alimento che dovrebbe essere incorporato alla nostra dieta in maniera sana, già che offre numerose possibilità di consumo: può essere introdotto nelle insalate, accompagnare verdure di stagione, o anche solo essere la base di un buon panino.

Con un piccolo sforzo, quindi, possiamo sperimentare ricette nuove e salutari per il nostro organismo.

Mostra commenti
Camminare 20 minuti al giorno allunga la vita
Camminare 20 minuti al giorno allunga la vita
10 semplici rimedi contro lo stress
10 semplici rimedi contro lo stress
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Tumore alla prostata: rischio più alto per chi soffre di patologie intestinali?
Tumore alla prostata: rischio più alto per chi soffre di patologie intestinali?
Cosa mangiare quando si soffre di bradicardia
Cosa mangiare quando si soffre di bradicardia
Colecisti, colecistite e calcoli biliari: quali sono le differenze?
Colecisti, colecistite e calcoli biliari: quali sono le differenze?
Pelle secca in menopausa? Qualcosa si può fare per evitarla
Pelle secca in menopausa? Qualcosa si può fare per evitarla