Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Bere Acqua Fredda

Bere acqua fredda fa male?

Martina Valizzone | Psicologa

Ultimo aggiornamento – 03 Maggio, 2019

Bere acqua fredda fa male?

Mantenersi idratati è vitale, siamo tutti d’accordo. Ma su quale sia la temperatura ideale dell’acqua da bere c’è ancora qualche dubbio. Quindi, acqua fredda o temperatura ambiente?

Bere acqua fredda fa male? Ancora non lo sappiamo

Non ci sono prove che bere acqua fredda possa nuocere alla salute. Da tempi immemori ci si interroga sulla questione. Secondo la medicina ayurvedica, ad esempio, l’acqua fredda potrebbe provocare uno squilibrio corporeo rallentandone i processi e le funzioni.

Nella medicina occidentale, però, ci sono poche prove scientifiche che suggeriscono che l’acqua fredda sia dannosa per il corpo o la digestione. Sappiamo che l’idratazione è fondamentale, dunque, e poco altro. Uno studio del 2003, che ha coinvolto un gruppo di sportivi, ha concluso che la temperatura ottimale dovrebbe aggirarsi intorno ai 16°: l’acqua fredda del rubinetto, per intenderci.

Ma qualcosa si può dire…

Alcune ricerche suggeriscono che le persone con patologie che interessano esofago e apparato digerente dovrebbero evitare di bere acqua fredda. Ciò vale tanto più per le persone che soffrono di acalasia, una condizione rara che può rendere difficile la deglutizione di cibi e bevande: a confermarlo, uno studio del 2012, che ha dimostrato come l’introduzione di acqua calda potesse lenire e rilassare il tubo digerente. Quindi, no all’acqua fredda per chi soffre di acalasia.

L’acqua fredda trova altri ostacoli, in realtà. Una ricerca datata 2001, che ha visto il coinvolgimento di 669 donne, suggerisce che bere acqua fredda possa causare mal di testa. Soprattutto per chi già soffre di questa condizione.

C’è anche chi sostiene che consumare bevande e cibi freddi possa causare mal di gola o raffreddore. Il riscontro scientifico? In tal caso manca.

C’è chi dice che faccia bene

Alcuni studi suggeriscono che bere acqua fredda durante l’esercizio fisico sia in grado di migliorare le prestazioni e la resistenza di una persona agli sforzi.

Ad esempio, uno studio del 2012 ha messo in evidenza che bere acqua fredda durante l’attività fisica potrebbe ridurre significativamente l’aumento della temperatura corporea.

Abbiamo poi chi afferma che bere acqua fredda possa promuovere la perdita di peso. È vero, alcuni studi suggeriscono che bere molta acqua possa aiutare il corpo a bruciare alcune calorie in più. Ma la differenza tra bere acqua fredda e temperatura ambiente non sembra esserci.

Insomma, una regola non sembra esserci. Rimane di fondamentale importanza bere acqua a sufficienza ogni giorno, indipendentemente dalla sua temperatura per soddisfare il nostro bisogno di idratazione. Le linee guida internazionali consigliano alle donne di assumere circa 2,7 litri di acqua al giorno, mentre per gli uomini sono consigliati 3,7 litri. Fredda o calda, poco importa (almeno per ora).

Mostra commenti
Cosa succede se si esagera con le vitamine
Cosa succede se si esagera con le vitamine
Perché le malattie autoimmuni colpiscono di più le donne?
Perché le malattie autoimmuni colpiscono di più le donne?
Articoli più letti
Cheratite, quando la cornea si infiamma
Cheratite, quando la cornea si infiamma
Cisti? A volte sono i reni ad essere colpiti
Cisti? A volte sono i reni ad essere colpiti
Sideremia bassa: come accorgersi? Cosa fare?
Sideremia bassa: come accorgersi? Cosa fare?
Carenza di ferro? Quando la conseguenza è l’ipocromia
Carenza di ferro? Quando la conseguenza è l’ipocromia