Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Nausee mattutine: non solo sintomo di gravidanza

Nausee mattutine: non solo sintomo di gravidanza

Ultimo aggiornamento – 23 novembre, 2017

Nausea mattutina: cause
Indice

Uno dei principali sintomi che mettono in allarme e fanno subito pensare che sia in corso una gravidanza sono le nausee mattutine. Non sempre, però, a questa sensazione di fastidio si accompagna l’arrivo di un bambino.

La sensazione di nausea al mattino appena svegli, infatti, sembra essere una condizione piuttosto comune tra la popolazione femminile e non solo. Vediamo quali possono essere le cause scatenanti e i possibili rimedi per la nausea.

Nausea mattutina: quando i ritmi circadiani vengono stravolti

La dr.ssa Daniela Jodorkovsky, gastroenterologa presso il New York-Presbyterian e la Columbia University Medical Center, sostiene che le nausee mattutine non solo non sempre sono un sintomo di gravidanza, bensì nemmeno di un problema gastrointestinale.

Basta infatti una notte che sia contraddistinta da un sonno agitato o irregolare, o un risveglio ad un orario insolito, per stravolgere i ritmi circadiani, provocando una sensazione di malessere durante tutta la giornata. Gli studi della dottoressa hanno infatti preso in esame proprio i ritmi circadiani, analizzando il loro legame con il sistema digestivo.

Lo stomaco, infatti, potrebbe sentirsi in subbuglio, al mattino appena svegli, a causa di un calo di zuccheri. Non è detto che uno spuntino possa alleviare questi sintomi: se si è abituati a fare colazione appena svegli, anche soltanto spostando in avanti l’orario di questo spuntino, il corpo potrebbe sentirsi confuso. Mangiare qualcosa potrà offrire sì un po’ di sollievo, ma non risolverà il problema fino in fondo.

Quel legame con il reflusso: una causa della nausea

Anche un pasto particolarmente pesante, se assunto la sera poco prima di andare a dormire, può provocare fastidiose nausee. Il consumo di cibi grassi può rallentare la digestione, rendendo così più facile, agli acidi presenti all’interno dello stomaco, di risalire verso l’esofago.

Se si soffre di reflussi notturni è bene utilizzare più cuscini, che permettono di mantenere il capo in posizione leggermente sollevata. Quando la cena non è propriamente light, è importante attendere almeno due o tre di ore prima di coricarsi, specialmente se si sono assunti cibi difficili da digerire.

Nausee mattutine: congestione nasale, ansia e non solo

Non è sempre colpa dello stomaco! Tra le altre cause che possono provocare le nausee mattutine ve ne sono alcune che non hanno a che fare con la digestione. Tra queste ci sono un cattivo drenaggio nasale e la congestione dei seni nasali.

Anche l’ansia può causare la nausea. Il nervosismo per una difficile riunione lavorativa potrà infatti determinare una fastidiosa sensazione di vomito. Un altro motivo che può scatenare questo disturbo è l’abuso di alcool. Il cosiddetto post sbornia ha infatti tra le sue caratteristiche principali proprio quella di scombussolare lo stomaco. Insomma, le cause della nausea possono essere davvero varie!

I rimedi per le nausee al mattino

Il primo consiglio per cercare di curare le nausee mattutine è quello di capire quelle che sono le cause che le hanno scatenate. Infatti individuandone l’origine sarà possibile prendere le contromisure più indicate.

Inoltre, è sempre bene prendersi cura del proprio sonno, cercando di ottenere dei ritmi regolari di sonno e veglia, per ridurre, per quando possibile, i fattori di stress: è questo uno dei primi rimedi per la nausea!

Attenzione anche al consumo di cibi: preferite alimenti facili da digerire, soprattutto nelle ore serali. Infine, quando si è particolarmente in ansia, lunghe e rilassanti passeggiate, così come un po’ di meditazione, potrebbero aiutarvi nel sopire lo stress in eccesso. Se il problema dovesse essere persistente, è utile di procedere con analisi più approfondite, con l’aiuto del proprio medico curante.

Attenzione! Se i motivi scatenanti possono essere molteplici, non è nemmeno escluso che sia in corso una gravidanza! È sempre bene, però, riuscire a capire le vere cause della nausea.

Mostra commenti
Blefarite: quando le ciglia hanno la forfora
Blefarite: quando le ciglia hanno la forfora
Farmaci, fai valere i tuoi diritti: quali sono rimborsabili e quali no
Farmaci, fai valere i tuoi diritti: quali sono rimborsabili e quali no
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Gli effetti nocivi del fruttosio
Gli effetti nocivi del fruttosio
Prevenire il citomegalovirus in gravidanza
Prevenire il citomegalovirus in gravidanza
Nuovi punti di vista sulla schizofrenia
Nuovi punti di vista sulla schizofrenia
Stadio di un tumore: quando dobbiamo preoccuparci?
Stadio di un tumore: quando dobbiamo preoccuparci?