Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. 9 rimedi naturali per combattere la cellulite

9 rimedi naturali per combattere la cellulite

Ultimo aggiornamento – 09 maggio, 2017

cellulite: i rimedi naturali
Indice

La cellulite sembra essere uno di quei problemi che affliggono molte donne negli ultimi tempi. Basandosi sul numero di articoli che appaiono non sono solo sulle riviste di bellezza, ma anche su blog e siti web, sembra non essere un problema in via di risoluzione.

Secondo la maggior parte degli esperti, la comparsa della pelle a buccia di arancia insorge a causa di uno squilibrio del tessuto connettivo e adiposo presente nel corpo, ma diverse sono le teorie sulla sua formazione. Ormoni, dieta, stile di vita e genetica giocano un ruolo chiave ma non dominante. E sebbene le possibilità di avere la cellulite aumentino con il sovrappeso, anche le donne magre ne lamentano la presenza.

Ma vediamo come eliminare la cellulite in maniera naturale.

Come eliminare la cellulite?

Per sbarazzarsi della cellulite esistono diversi rimedi naturali, che mirano a favorire l’equilibrio del tessuto connettivo e adiposo nel corpo e a limitare le cause di insorgenza di questo problema poco estetico. Alcuni dei metodi presentati di seguito sono utili anche per diversi motivi non solo connessi all’eliminazione della cellulite, ma per la salute in generale.

1) Massaggiare la cute per combattere la cellulite

Questo è uno dei rimedi che potrebbe non partire da basi strettamente scientifiche, ma con efficacia comprovata in molti modi. Inoltre, stimola il flusso sanguigno. Massaggiare la pelle con una spazzola da bagno, strofinando in modo deciso ma delicato, apre i pori della pelle e bisognerebbe farlo quotidianamente prima di andare sotto la doccia, assicurandosi di non bagnare la spazzola.

La direzione ideale è sempre verso il cuore, facendo dei movimenti lunghi ed evitando di fare pelo e contro pelo, oppure scrub e movimenti circolari. Si suggerisce di cominciare dai piedi, spostarsi verso le gambe e poi fare braccia e petto. Il consiglio generale è di non strofinare troppo forte, per evitare di irritare la pelle con le setole.

La spazzola deve essere con setole naturali e non sintetiche e preferibilmente di origine vegetale. Scegliete una spazzola con delle setole ferme, ma non troppo rigide e dure e che abbia un comodo appiglio per la mano, per poter raggiungere tutti i punti.

Inoltre, questo metodo vi permetterà di:

  • eliminare la pelle secca in eccesso su ginocchia, gomiti e caviglie;
  • favorire l’integrità della pelle;
  • rigenerare le cellule;
  • favorire il rilascio di tossine da parte del sistema linfatico;
  • favorire la digestione e la funzione renale.

2) Consumare gelatina per dire stop alla cellulite

Secondo la Nourishing Traditions e la Weston A. Price Foundation, la gelatina ha numerosi benefici, tra i quali:

  • favorisce la crescita di pelle, capelli e unghie;
  • stimola il recupero delle articolazioni;
  • rassoda la pelle, specie dopo la gravidanza;
  • migliora la digestione, perché si lega naturalmente all’acqua favorendo il movimento del cibo attraverso il tratto digerente;
  • riduce la cellulite;
  • è una fonte di collagene;
  • è fonte di proteine.

La gelatina è composta in gran parte dagli aminoacidi glucina e prolina, che in genere non vengono consumati in maniera adeguata e che sono presenti in ossa, tessuti fibrosi e organi animali che ormai non fanno più parte della dieta odierna. Questi aminoacidi non sono utili solo per pelle, capelli e unghie, ma per una migliore azione immunitaria e per la regolazione del peso.

Secondo una teoria, il declino del consumo di gelatina ha causato un aumento della cellulite.

3) Massaggio miofasciale

È stato ipotizzato che la cellulite si formi nella fascia superficiale, uno strato del tessuto connettivo sotto la pelle che contiene cellule adipose. Vita inattiva, lesioni ed esercizio scorretto potrebbero contribuire alla formazione della pelle a buccia d’arancia su tale fascia.

Alcuni terapisti sono in grado di effettuare un tipo di massaggio chiamato miofasciale, che leviga lo strato di tessuto connettivo e che apparentemente cura i problemi muscolari e articolari legati allo squilibrio di questa fascia.

4) Scrub al caffè

Lo scrub al caffè, sotto forma di massaggio esfoliante, non solo favorisce il riassorbimento della cellulite, ma stimola il flusso sanguigno, oltre ad avere un effetto rassodante. Per farlo è sufficiente qualche fondo di caffè, tre cucchiai di zucchero di canna e due cucchiai di olio di cocco. Una volta ottenuta la crema, bisogna applicarla sulla pelle e massaggiare per diversi minuti, in modo deciso. Per ottenere degli effetti in poco meno di un mese, si consiglia di farlo dalle due alle tre volte a settimana.

5) Le kettlebells

Le kettlebells, note anche come ghirie o campanaccio, sono dei pesi indicati per fianchi, cosce, glutei e area addominale. I loro utilizzo migliora la circolazione nelle aree particolarmente interessate dalla cellulite, favorendone la scomparsa, ed è ideale per farsi i muscoli e bruciare i grassi.

6) Omega 3

Un’altra teoria sull’incremento della formazione della cellulite, ne attesta l’insorgenza all’errato consumo dei grassi, che causa uno squilibrio degli acidi grassi presenti nel corpo, necessari per rassodare pelle e tessuti. Alcune ricerche hanno dimostrato che il consumo di omega 3 e delle vitamine solubili in acqua aiutano a ridurre la cellulite nel tempo. In ogni caso, gli omega 3 sono fondamentali anche per altre funzioni dell’organismo. Quindi in questo caso tentare non solo non nuoce, ma migliora la salute.

7) Bagno detox

I bagni detox non solo sono rilassanti, ma aiutano a ripulire il corpo dalle scorie e dalle tossine che causano la cellulite. Su Internet è possibile trovare numerose ricette per i bagni disintossicanti, principalmente a base di sali e oli essenziali.

8) Idratare naturalmente

L’utilizzo delle creme, spesso con più ingredienti chimici che naturali, non è particolarmente indicato per la cellulite. Inoltre è inutile, se poi si eliminano le tossine con i bagni detox. Per idratare la pelle in modo naturale, nelle zone più colpite dalla cellulite, può essere utile applicare semplicemente dell’olio di cocco, che ha diversi effetti benefici per la cute.

9) Equilibrio ormonale

Secondo diverse ricerche, lo scompenso ormonale gioca un ruolo chiave nella formazione della cellulite e questo potrebbe spiegare la formazione della cellulite solo nelle donne. Per equilibrare il sistema ormonale si consiglia di:

  • consumare molti alimenti con omega 3
  • limitare il consumo di caffeina
  • limitare l’assunzione di elementi chimici come i pesticidi
  • fare particolarmente attenzione alla qualità e alla quantità del sonno
  • prendere gli integratori, se necessario

Infine, l’equilibrio ormonale non solo è utile per la cellulite, ma anche per la salute dell’organismo in generale, tra sistema immunitario, fame e umore.

Hai la cellulite? Hai mai provato uno di questi metodi oppure hai qualche rimedio segreto? Per eliminare la cellulite utilizzi i rimedi naturali o ti affidi a qualcosa di più chimico? Condividi la tua esperienza!

Mostra commenti
Emicrania, mal di testa e cefalee: quali sono le differenze?
Emicrania, mal di testa e cefalee: quali sono le differenze?
I prodotti da evitare per la pelle sensibile: quali sono?
I prodotti da evitare per la pelle sensibile: quali sono?
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Come rafforzare legamenti e cartilagini (in modo naturale)
Come rafforzare legamenti e cartilagini (in modo naturale)
Sesto senso? Il nostro cervello può prevedere le parole di un interlocutore
Sesto senso? Il nostro cervello può prevedere le parole di un interlocutore
L’AIDS del ventunesimo secolo, la malattia di Chagas
L’AIDS del ventunesimo secolo, la malattia di Chagas
Lesioni cutanee e infiammazioni: perché il diabete può causare problemi alla pelle?
Lesioni cutanee e infiammazioni: perché il diabete può causare problemi alla pelle?