Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Notizie di salute
  3. Ti senti strano? Potrebbe essere colpa degli ormoni!

Ti senti strano? Potrebbe essere colpa degli ormoni!

Ultimo aggiornamento – 09 maggio, 2017

ormoni: cause di disturbi?
Indice

Per trasmettere informazioni agli organi, l’organismo, oltre che del sistema nervoso, si serve di speciali sostanze chimiche, gli ormoni, prodotte da particolari ghiandole dette endocrine che svolgono un ruolo fondamentale nel benessere quotidiano dell’organismo. È quindi importante che i loro livelli siano sempre tenuti sotto controllo. Una carenza o un eccesso di alcuni ormoni può avere serie conseguenze su molte attività del corpo e alterare la funzionalità di diversi organi.

Conoscere le condizioni legate a scompensi ormonali è essenziale per la propria salute.

Le conseguenze degli squilibri ormonali

Tra i tanti squilibri ormonali che possono interessare un individuo, quali sono quelli più comuni?

  • Disturbi tiroidei: la tiroide è una ghiandola responsabile della produzione degli ormoni T3 e T4 che hanno un impatto notevole sul metabolismo e sulle oscillazioni del peso corporeo. Disturbi alla tiroide possono causare improvvise perdite o aumenti di peso, e determinare sbalzi comportamentali influendo sul benessere psico-fisico della persona.
  • Osteoporosi: è una condizione caratterizzata dalla perdita di massa ossea, particolarmente diffusa nelle donne dopo la menopausa a causa della riduzione dei livelli di estrogeni prodotti dal corpo.
  • Diabete: è una delle malattie metaboliche più diffuse caratterizzata da alti livelli di glucosio nel sangue. Tale condizione è spesso legata a una carenza della produzione di insulina, un ormone secreto normalmente dal pancreas.
  • Disturbi della crescita: gli ormoni giocano un ruolo importante anche nello sviluppo durante l’infanzia e l’adolescenza. Una sua carenza può infatti causare nanismo.

Mantenere stabili i livelli degli ormoni è quindi di vitale importanza ed è possibile farlo anche con una corretta alimentazione.

Cosa mangiare per mantenere l’equilibrio ormonale

Ecco qualche consiglio su cosa portare sulle nostre tavole, per mantenere il corretto equilibrio anche degli ormoni:

  • Testosterone: è un ormone prodotto in grandi quantità nei soggetti di sesso maschile. Favorisce lo sviluppo delle ossa e dei muscoli e assume un ruolo cruciale per lo sviluppo sessuale maschile durante la pubertà. Il testosterone è generalmente prodotto dal corpo umano, ma può essere assunto mangiando cibi specifici. Cibi ricchi di soia e di farina trattata riducono i livelli di testosterone, mentre uva, uova, melagrana ne aumentano i livelli.
  • Estrogeni: questi ormoni, presenti prevalentemente nelle donne, regolano diverse attività del corpo come ad esempio il ciclo mestruale, la crescita del seno, e lo sviluppo osseo. Una corretta alimentazione aiuta a mantenere stabili i livelli di estrogeni. Le persone obese hanno livelli più alti di estrogeni, con un rischio maggiore di cancro al seno. In genere frutta e verdure aiutano a stabilizzare i livelli di estrogeni.
  • Adrenalina: è un ormone collegato alle situazioni di stress e predispone il corpo ad affrontare un pericolo o un’avversità. Un eccesso di adrenalina in circolo può portare a vertigini, irritabilità e ansia. Un modo per controllare i livelli di adrenalina è riuscire a gestire lo stress, attraverso la meditazione e l’attività fisica.
  • Insulina: questo ormone prodotto dal pancreas ha un ruolo chiave nel metabolismo degli zuccheri. Riduce infatti i livelli di glucosio nel sangue e ne favorisce l’utilizzo da parte delle cellule del corpo. Una carenza di insulina può portare al diabete. Anche in questi casi l’alimentazione e l’attività fisica possono aiutare a gestire lo squilibrio ormonale.

Il nostro corpo è una macchina perfetta, ma allo stesso tempo fragile. Il suo funzionamento è garantito anche grazie a lavoro svolto dagli ormoni prodotti dai vari organi. È necessario quindi controllarne i livelli per evitare conseguenze che possono impattare sulla vita di tutti i giorni.

Mostra commenti
Tutte le cause del cancro alla cervice uterina
Tutte le cause del cancro alla cervice uterina
Creata in laboratorio una sinapsi artificiale: l’intelligenza delle macchine
Creata in laboratorio una sinapsi artificiale: l’intelligenza delle macchine
Contatta uno specialista Prenota un videoconsulto
Articoli più letti
Come rafforzare legamenti e cartilagini (in modo naturale)
Come rafforzare legamenti e cartilagini (in modo naturale)
Sesto senso? Il nostro cervello può prevedere le parole di un interlocutore
Sesto senso? Il nostro cervello può prevedere le parole di un interlocutore
L’AIDS del ventunesimo secolo, la malattia di Chagas
L’AIDS del ventunesimo secolo, la malattia di Chagas
Lesioni cutanee e infiammazioni: perché il diabete può causare problemi alla pelle?
Lesioni cutanee e infiammazioni: perché il diabete può causare problemi alla pelle?