icon/back Indietro Esplora per argomento

Gravidanza isterica nei cani, come riconoscerla e cosa fare

Valentina Montagna | Editor

Ultimo aggiornamento – 13 Dicembre, 2022

Ecco tutto quello che c'è da sapere sulla gravidanza isterica nei cani

La gravidanza isterica nei cani è chiamata anche pseudogravidanza, falsa gravidanza o gravidanza fantasma, ma il termine scientifico è pseudociesi.

Questa è una condizione molto comune che si manifesta attraverso alcuni sintomi di durata variabile nelle cagnoline non sterilizzate e solo in alcuni casi in quelle sterilizzate.

Cerchiamo di approfondire l'argomento.

Cos'è la gravidanza isterica nel cane

La gravidanza isterica del cane è una condizione associata ai cambiamenti ormonali che avvengono nell'organismo. Questi cambiamenti fanno sì che la cagnolina si convinca di essere incinta e in procinto di partorire. 

Il meccanismo è lo stesso che avviene nella cagnetta fecondata. Ecco perché è difficile appurare le effettive condizioni del cane, a meno di rivolgersi al medico veterinario.

Precisiamo subito che non esiste alcuna predisposizione di età o razza per la falsa gravidanza. Alcuni cani possono sviluppare questa condizione in giovane età, altri più avanti nel tempo.

Le cause della falsa gravidanza

Gravidanza isterica cane

La causa della gravidanza fantasma, secondo gli studi, è da ricercarsi nei cambiamenti ormonali che avvengono nella fase del diestro, una fase del ciclo sessuale della cagnolina in cui diminuisce il livello di progesterone nel sangue e aumenta la prolattina. Progesterone e prolattina sono due ormoni importanti per quanto riguarda la gravidanza e l'allattamento.

Questi cambiamenti ormonali si verificano normalmente in una femmina non sterilizzata circa 6-8 settimane dopo il calore, ma possono avvenire anche nel cane sterilizzato.

Infatti, la sterilizzazione causa un altrettanto rapido crollo del progesterone durante il normale ciclo di calore. Ragion per cui si può manifestare una falsa gravidanza nell'arco dei 15 giorni successivi alla sterilizzazione. Sterilizzare sempre dopo almeno 60 giorni dalla fine del calore per evitare la gravidanza isterica.

Può capitare una pseudogravidanza in una cagnetta già sterilizzata?

Ebbene sì, è possibile quando la procedura della sterilizzazione (ovvero l'intervento di asportazione delle ovaie) non è stata eseguita correttamente.

Cosa significa questo? Può capitare che durante la ovariectomia non venga rimosso tutto il tessuto responsabile di produrre ormoni. In questi casi, il ciclo estrale della cagnetta non subisce alcuna modifica e possono verificarsi altri casi di gravidanza isterica.

Per ciclo estrale si intende il periodo di fertilità della cagnetta, ovvero quando avvengono quei cambiamenti fisiologici condizionati dalla produzione ormonale da parte delle ovaie. Durante questo periodo, la cagnolina non sterilizzata entra in calore e può essere fecondata.

Sintomi gravidanza isterica nei cani

I sintomi della falsa gravidanza nei cani sono gli stessi che si riscontrano nella vera gravidanza, per quanto riguarda sia i cambiamenti comportamentali, sia quelli fisici e ormonali. Tuttavia, ricordiamo che questi sintomi non sono sempre gli stessi e variano a seconda dei casi.

Cambiamenti del comportamento

Tra i sintomi del comportamento:

  • irrequietezza;
  • reattività;
  • inappetenza;
  • ricerca dello spazio dove preparare la cuccia per accogliere i cuccioli
  • accumulo di oggetti, coperte, giochi, peluche verso i quali la cagnolina manifesta atteggiamenti materni di cura e accudimento;
  • ipertrofia mammaria con tanto di latte.

Cambiamenti fisici

I cambiamenti che avvengono durante questa fase sono anche fisici, perché la gravidanza isterica porta la cagnolina a prepararsi alla nascita dei cuccioli.

Tra i sintomi che potrebbero manifestarsi:

  • vomito
  • aumento di peso
  • gonfiore e dilatazione addominale (raro)
  • ingrandimento delle ghiandole mammarie e dei capezzoli
  • produzione di latte

Il gonfiore può provocare fastidio al punto da indurre il cane a leccarsi la parte causandone una forte irritazione. Altra manifestazione comune e normale, è il pianto ricorrente del cane che soffre a causa dei fastidi o che cerca di attirare l'attenzione dei suoi familiari

Se il cane mostra i segni di una falsa gravidanza, è opportuno rivolgersi al proprio veterinario di fiducia.

Falsa gravidanza, quali esami da fare

Gli esami di accertamento che esegue il veterinario includono un test delle urine e un esame completo del sangue. Inoltre, affinché si possa accertare o escludere una reale gravidanza, la cagnetta verrà sottoposta a ecografia addominale.

Questi controlli sono importanti anche per indagare l'eventuale presenza di una patologia chiamata piometra, una condizione clinica grave che si manifesta attraverso la comparsa e l'accumulo di pus all'interno dell'utero, e che può provocare un'infezione in tutto il corpo.

Quanto dura la gravidanza isterica del cane

Una normale gravidanza dura due mesi, mentre generalmente i sintomi della falsa gravidanza più lievi si risolvono da soli nel giro di 7-14 giorni

Considerando che la gravidanza isterica nei cani è legata al cambiamento ormonale, tutto dovrebbe rientrare nella norma una volta che gli ormoni tornano a stabilizzarsi, il consiglio è comunque quello di portare la cagnetta dal veterinario.

In caso contrario, se i sintomi fisici e comportamentali persistono o se si verificano problemi più gravi, come la mastite, per via della prolungata produzione del latte, è bene affidarsi al parere del veterinario.

Cure per la gravidanza isterica nei cani

Se i sintomi sono lievi e durano il giusto tempo, non c'è bisogno di ricorrere a particolari trattamenti

Nei casi più gravi, il veterinario potrebbe prescrivere:

  • farmaci che bloccano la secrezione di latte e l'ormone della prolattina, causa dei sintomi
  • farmaci con proprietà sedative per alleviare l'irrequietezza e/o il comportamento aggressivo del cane
  • farmaci antinfiammatori e/o antibiotici per intervenire contro le infiammazioni, le infezioni batteriche, e per alleviare il dolore delle ghiandole mammarie.

Tra le possibili infiammazioni e infezioni, la più comune è la mastite che colpisce le mammelle per effetto dell'accumulo di latte nella ghiandola mammaria, e che si dovrà trattare riducendo o eliminando la lattazione attraverso i farmaci anti galattogeni.

Cosa fare per prevenire le ripetute gravidanze isteriche nei cani

Per evitare i rischi associati alle ripetute gravidanze isteriche è opportuno sterilizzare il cane quando non lo si voglia far riprodurre. La sterilizzazione, infatti, interrompe il ciclo di calore e i cambiamenti ormonali, evitando così il ripetersi delle false gravidanze.

Condividi
Valentina Montagna | Editor
Scritto da Valentina Montagna | Editor

La mia formazione comprende una laurea in Lingue e Letterature Straniere, arricchita da una specializzazione in Web Project Management. La mia esperienza nel campo si estende per oltre 15 anni, nei quali ho collaborato con nutrizionisti, endocrinologi, medici estetici e dermatologi, psicologi e psicoterapeuti e per un blog di un'azienda che produce format televisivi in ambito alimentazione, cucina, lifestyle.

a cura di Dr. Luca Buosi
Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Valentina Montagna | Editor
Valentina Montagna | Editor
in Cane

534 articoli pubblicati

a cura di Dr. Luca Buosi
Contenuti correlati
Cane visitato da una mano con guanto per occhio lacrimante
Occhi rossi nel cane: cause, sintomi e cure

Gli occhi arrossati nel cane possono dipendere da vari fattori e non vanno sottovalutati: ecco una panoramica su sintomi, cause e possibili diagnosi.

Cane rannicchiato in una cuccia
Infarto nel cane: cause, sintomi e prevenzione

Come riconoscere l'infarto nel cane? Quali sono i sintomi a esso correlati e quali le cause che lo determinano? Ecco cosa sapere per prevenirlo.

icon/chat