Perché compare la forfora nel cane e quali sono i rimedi?

Emanuela Spotorno | Editor

Ultimo aggiornamento – 12 Giugno, 2024

forfora nel cane

La forfora nel cane è un problema che può destare preoccupazione nei proprietari di animali domestici.

Questo disturbo non solo può influire sull'aspetto estetico del cane, ma può anche essere indicativo di condizioni di salute sottostanti.

Scoprire le cause e i rimedi più efficaci per trattare la forfora è essenziale per garantire il benessere del proprio cane.

Forfora canina: come si manifesta?

La pelle dei cani, come quella degli esseri umani, può essere soggetta a vari problemi, tra cui la comparsa di forfora. La forfora si manifesta come piccole scaglie bianche che si staccano dalla pelle e possono essere visibili sul pelo del cane, sui suoi luoghi di riposo o persino sui vestiti dei proprietari.

Mentre una leggera desquamazione può essere normale, una presenza eccessiva di forfora può indicare problemi di salute che richiedono attenzione.

I sintomi più comuni associati alla forfora possono essere: prurito, perdita di pelo, arrossamento della pelle, pelle secca e screpolata e cambiamenti comportamentali dovuti al disagio dei sintomi associati alla forfora.

Diverse sono le cause che possono portare alla formazione della forfora, e altrettanto numerosi sono i rimedi disponibili per trattare e prevenire questo disturbo.

Tutte le razze possono soffrire di forfora. Esaminare le cause principali e i trattamenti più efficaci aiuterà a mantenere il proprio cane in ottime condizioni di salute.

Cause della forfora nel cane

Per comprendere perché la forfora compare nel cane, è necessario esaminare diverse possibili cause, scopriamo le più comuni:

  • secchezza della pelle: la pelle secca è una delle cause più comuni di forfora nei cani. Questo può essere dovuto a condizioni ambientali, come aria secca o bassa umidità, o a una dieta carente di acidi grassi essenziali;
  • allergie: le allergie alimentari o ambientali possono provocare irritazioni cutanee e la conseguente comparsa di forfora. Polline, polvere, determinati alimenti o prodotti chimici utilizzati per la pulizia possono scatenare reazioni allergiche;
  • parassiti: infestazioni da parassiti come pulci, zecche o acari possono causare prurito e desquamazione della pelle. In questi casi, oltre alla forfora, il cane potrebbe mostrare segni di disagio e graffiarsi frequentemente;
  • infezioni: infezioni batteriche o fungine della pelle possono portare alla formazione di forfora. Queste infezioni necessitano di un trattamento specifico per essere eliminate;
  • stress: anche i cani possono soffrire di stress che, in alcuni casi, lo porta a sviluppare la forfora;
  • toelettatura troppo frequente: bagni e toelettature troppo frequenti e aggressive, possono alla lunga provocare pelo spento, cute secca e forfora;
  • disturbi ormonali: malattie come l'ipotiroidismo e disturbi ormonali di varia natura possono alterare l'equilibrio della pelle e provocare la comparsa di forfora.

Forfora del cane e leishmaniosi

Un'altra possibile causa della forfora nel cane è la leishmaniosi, malattia parassitaria trasmessa dalla puntura di pappataci infetti. Oltre a sintomi come perdita di peso, letargia e lesioni cutanee, la leishmaniosi può provocare una significativa desquamazione della pelle, manifestandosi come forfora.

Questa malattia è grave e richiede un trattamento veterinario tempestivo per essere gestita correttamente. La prevenzione è fondamentale e può essere attuata mediante l'uso di repellenti specifici e controlli regolari.

Il mio cane ha la forfora: i rimedi

Una volta identificate le cause, è possibile adottare vari rimedi per ridurre o eliminare la forfora nel cane.

È fondamentale comprendere che i rimedi possono variare a seconda della causa sottostante e che una corretta diagnosi è il primo passo per un trattamento efficace.

Inoltre, mantenere una buona igiene e prendersi cura della salute generale del cane sono aspetti essenziali per prevenire la ricomparsa della forfora. Ecco alcuni dei rimedi più efficaci:

  • alimentazione equilibrata: una dieta ricca di acidi grassi omega-3 e omega-6 può migliorare la salute della pelle del cane. Integratori specifici possono essere aggiunti alla dieta per garantire un apporto sufficiente di questi nutrienti;
  • bagni regolari: utilizzare uno shampoo specifico per cani con pelle sensibile o secca può aiutare a rimuovere la forfora e idratare la pelle. È consigliabile evitare shampoo per gli umani, poiché possono essere troppo aggressivi per la pelle del cane. A seconda della razza è possibile che la frequenza con cui debba essere effettuata la toelettatura cambi, per questo è necessario verificare con il veterinario;
  • controllo dei parassiti: trattamenti antiparassitari regolari sono essenziali per prevenire infestazioni da pulci e zecche. Prodotti specifici come collari antiparassitari, spray e trattamenti spot-on possono essere utilizzati per mantenere il cane libero da parassiti;
  • visite veterinarie: se la forfora persiste nonostante i rimedi casalinghi, è fondamentale consultare un veterinario. Un professionista potrà eseguire esami approfonditi e prescrivere trattamenti specifici in base alla causa sottostante.

Potrebbe interessarti anche:


Prevenire la forfora nel cane con l’alimentazione

L'alimentazione gioca un ruolo importante nella salute della pelle e del pelo del cane. In caso di forfora, una dieta equilibrata e ricca di nutrienti essenziali può fare una grande differenza. Ecco alcuni suggerimenti su come migliorare l'alimentazione del cane per combattere la forfora:

  • acidi grassi essenziali: gli acidi grassi omega-3 e omega-6 sono fondamentali per la salute della pelle e del pelo. Questi nutrienti aiutano a mantenere l'idratazione della pelle e a ridurre l'infiammazione. Fonti di omega-3 includono olio di pesce, semi di lino e olio di krill, mentre gli omega-6 possono essere trovati in oli vegetali come l'olio di girasole e l'olio di cartamo;
  • proteine di alta qualità: le proteine sono essenziali per la rigenerazione cellulare e la salute del pelo. Assicurarsi che la dieta del cane contenga proteine di alta qualità, provenienti da fonti animali come carne di pollo, manzo, agnello o pesce;
  • vitamine e minerali: le vitamine A, E e il complesso di vitamine B, così come minerali come zinco e selenio, sono essenziali per una pelle sana. Questi nutrienti possono essere inclusi nella dieta attraverso integratori o alimenti specifici formulati per la salute della pelle;
  • dieta bilanciata e completa: è importante scegliere un alimento per cani che sia bilanciato e completo, formulato per soddisfare tutte le esigenze nutrizionali del cane. Consultare il veterinario per scegliere il miglior cibo per cani che aiuti a prevenire e trattare la forfora;
  • idratazione adeguata: assicurarsi che il cane abbia sempre accesso a acqua fresca e pulita. Una buona idratazione è essenziale per mantenere la pelle elastica e idratata, prevenendo la secchezza e la formazione di forfora.

Come sempre ricordiamo che in caso di dubbi o di persistenza dei sintomi, è sempre consigliabile rivolgersi a un veterinario per un consulto professionale, nonché per i classici controlli di routine.

Emanuela Spotorno | Editor
Scritto da Emanuela Spotorno | Editor

Amo da sempre i libri e la lettura e negli ultimi anni mi sono appassionata a tematiche legate al benessere, all'alimentazione e al mondo Pet. Finalmente su Pazienti.it posso scrivere di argomenti che mi coinvolgono ed appassionano.

a cura di Dr. Luca Buosi
Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Emanuela Spotorno | Editor
Emanuela Spotorno | Editor
in Cane

39 articoli pubblicati

a cura di Dr. Luca Buosi
Contenuti correlati
Donna dà al suo Chihuahua dell'olio
CBD per cani: benefici e controindicazioni nell'assunzione

Il CBD è un composto della canapa, efficace per la salute umana, ma funziona anche per i cani? Scopri tutti i benefici e le controindicazioni. 

cane dal veterinario
Calmante per cani aggressivi: quale scegliere?

Somministrare un calmante per cani aggressivi può essere un rimedio utile per contrastare l'agitazione di alcuni esemplari? Ecco cosa sapere su questi prodotti.